amato padre

Cenere a Pisa!

Lascia un commento!

L’appuntamento è per sabato 8 giugno alle ore 19:15 a Pisa, al Giardino Scotto, dove insieme a Antonio Capellupo parleremo di Cenere, il mio ultimo libro. Sarò ospite della Fondazione Tuono Pettinato (che ringrazio) e l’incontro è parte del programma della seconda edizione del festival “Giorni di Tuono” che si tiene in città dal 7 al 9. Ci vediamo a Pisa, voi prendete Cenere e spizzatevi il programma del festival!

Prossime tappe:
Palermo, 10 giugno ore 18 libreria Mondadori via Roma.
Salerno, 15 Giugno ore 18 al Festival Letteratura.
Milano, 16 giugno dalle ore 16:45 alle 17:05 al Wired festival (registratevi).

Di |2024-06-08T08:12:14+02:008 Giugno 2024|Categorie: news|Tag: |17 Commenti

Il fattore Amato Padre

Lascia un commento!

Ho sempre pensato che Cenere fosse un diario che non finisce e, siccome nel mese di Giugno girerò l’Italia per presentare il libro, ho pensato di provare a ritagliarmi del tempo per disegnare qualche tavola extra. O forse è solo una scusa per restare ancora un po’ dentro quel mondo lì e questo grande abbraccio che mi stringe a tutti i lettori di quel libro.
Questa tavola si intitola “il fattore Amato Padre”.
Cenere lo trovate in libreria e su amazon, prendetene una copia, leggetelo e scrivetemi a dimmidicenere[chiocciola]gmail[punto]com e segnatevi le date degli incontri così potremo vederci di persona. Prossime date: 1° giugno, l’8 giugno a Pisa, il 10 Giugno a Palermo.

Di |2024-05-29T12:28:14+02:0029 Maggio 2024|Categorie: nat show, tavola, vita varia|Tag: , |18 Commenti

Un anno Nero

Lascia un commento!

Oggi sono 365 giorni dall’arrivo di Nero, il cane la cui storia si intreccia con Cenere. Abbandonato in campagna e raccolto da alcuni volontari, lo recuperiamo che aveva tre mesi. Adesso ha un anno, fa coppia fissa con Amato Padre ed è un cane silenzioso (tranne nelle aree cani dove si scatena), ancora pauroso, poco fisico ma ti guarda con occhi che pare chiudano un’anima che non riesce a parlare. E ha un fiuto speciale per la tristezza umana: se piangi, lui arriva da ovunque sia e viene a leccarti la mano o toccarti col muso finché non ti distrai dalla tristezza e ti dedichi a lui. Buon primo anno a casa, un anno Nero.

Di |2024-03-27T15:37:31+01:0027 Marzo 2024|Categorie: nat show, vignetta, vita varia|Tag: , |22 Commenti
Torna in cima