lega

Home»Articoli»Tag: lega

Com’è andata a finire?

Lascia un commento!

Oggi inauguro la rubrica “Com’è andata a finire?”. Vi ricordate il sindaco leghista di Giano dell’Umbria, Manuel Petruccioli? Quello che vuole sfrattare Frigolandia, la casa museo che ospita un pezzo importantissimo della cultura italiana? Quel sindaco che dopo il mio reportage da Frigolandia pubblicò un post chiamando alle armi la popolazione di Giano al grido di ‘Giano non si offende‘ ? Quello che ventilava querele per diffamazione (‘checcoglionese’)? E i sostenitori leghisti che gli scrivevano ‘vai Manuel distruggilo‘ e qualcuno ‘pijamo li forconi‘ (sic)? Ve lo ricordate? Com’è finita?
Ieri ho finalmente ricevuto una querela per diffam…
Ahahahahaha macchè!
Dopo quel post nessuno ne seppe più nulla!
Intanto, il sindaco di Giano (bellissimo paese sulle colline umbre) pubblica post allarmati sui migranti fuggiti da un centro vicino e ha fatto realizzare un’attività importante per portare più turisti al borgo e farne conoscere le attrattive: no, niente che valorizzi un patrimonio culturale unico come Frigolandia.
Ha fatto fare un video dall’alto col drone e la musichetta.
Andatelo a vedere e (cito dal post) “cliccate ‘mi piace’ e condividete”. Perché Giano merita davvero, nonostante il sindaco.

Di |2020-08-01T10:15:47+02:001 Agosto 2020|Categorie: news|Tag: |3 Commenti

Rimorsi

Lascia un commento!

Rimorsi – la mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!
#salvini #salviniaprocesso #lega #openarms #m5s #dimaio #conte #mascherinetricolore #fumettiitaliani #vignetta #fumetto #umorismo #satira #humor #natangelo

Di |2020-07-31T12:44:26+02:0031 Luglio 2020|Categorie: satira, vignetta|Tag: , , , , |3 Commenti

Accanimento

Lascia un commento!

Accanimento – la mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!
#fontana #attiliofontana #svizzera #lombardia #suicidioassistito #tana_per_fontana #fumettiitaliani #vignetta #fumetto #umorismo #satira #humor #natangelo

Di |2020-07-29T11:12:23+02:0029 Luglio 2020|Categorie: satira, vignetta|Tag: , , |9 Commenti

Il leghista e i forconi

Lascia un commento!

Ecco la divertente reazione del sindaco leghista di Giano dell’Umbria – l’avvocato Manuel Petruccioli – al mio reportage a fumetti da Frigolandia. Il piccolo Braveheart del Sagrantino aizza i suoi seguaci su Facebook alla rivolta contro i “simpaticoni del Fatto” al grido di ‘Giano non si offende!’.
Nella mia tavola a fumetti scrivo che Giano è un paese bello da visitare, riporto in un lungo paragrafo le parole dello stesso sindaco sulla faccenda (a proposito di sentire tutte le campane) e esorto ironicamente il comune a sfruttare il potenziale offerto dalla presenza di Frigolandia nel territorio. Ma il condottiero Petruccioli si impenna per la parola “Checcoglioni”: espressione di noia (come ‘che palle’) ma che la coscienza sporca leghista traduce in ‘aó ha detto che siamo coglioni!’.
L’avvocato Petruccioli parla quindi di ‘diffamazione’, ‘querelare’ e ‘finta satira’. I suoi sostenitori gli rispondono a tono con ‘Manuel, pijamo li forconi’, con quel dono che il volgo ha di tradurre in linguaggio semplice i sofismi dei notabili.
Noi comunque siamo qui, avvocato, che sian querele o sian forconi.

Intanto, dopo il mio reportage, le firme per Frigolandia sono passate da 6300 a quasi 8500. In due giorni. Continuate a firmare la petizione su change.org!

Di |2020-06-21T09:50:31+02:0021 Giugno 2020|Categorie: news|Tag: |43 Commenti

Il sogno di Frigolandia

Lascia un commento!

FIRMA LA PETIZIONE PER FRIGOLANDIA

Questa che vi racconto è una storia molto divertente, ma solo se finisce bene. È ambientata in Umbria, a Giano dell’Umbria, un piccolo paese di 4000 anime assurto agli onori delle cronache suo malgrado per un braccio di ferro tra arte e politica, tra cultura e propaganda. I protagonisti sono, da un lato, un sindaco leghista desideroso di trovare una battaglia che motivi i suoi voti. E dall’altro, un pezzo importante (e un po’ trascurato) della cultura italiana: quello che resta di riviste storiche come Il Male e Frigidaire conservate, archiviate e offerte al pubblico da uno dei suoi creatori, il geniale Vincenzo Sparagna. Leggete il mio reportage: sono stato lì per vedere come stanno le cose e spero di esserci riuscito. Vi ho detto che è una storia molto divertente ma solo se finisce bene e per farla finire bene è IMPORTANTE che firmiate la petizione

Questo reportage è stato pubblicato da Il Fatto Quotidiano, e sono orgoglioso della sensibilità dei miei colleghi che hanno dedicato una pagina intera a questa storia. Voglio anche ringraziare: Giorgio Franzaroli, collega vignettista, per avermi segnalato la cosa; Michele Mordente  per avermi chiarito dei punti oscuri della storia dell’epoca; Dibla, per avermi accompagnato fino in Umbria a vedere Frigolandia dal vivo e poi perché mi dà sempre le dritte giuste anche questo reportage è un’idea sua.

Di |2020-06-20T10:18:37+02:0020 Giugno 2020|Categorie: fumetto, reportage|Tag: |30 Commenti
Torna in cima