compralo online

Cenere a Palermo!

Lascia un commento!

Amici e amiche di Palermo, tenetevi liberi per lunedì 10 giugno: Cenere sbarca in Sicilia!
L’appuntamento è alle 18 alla libreria mondadori di via roma 272 dove, insieme al giornalista Vassily Sortino, parleremo del mio ultimo libro edito da Rizzoli (Cenere, appunto). Devo ringraziare tantissimo Emanuela e Maria Letizia Affronti per avermi proposto questo incontro, per averlo organizzato in ogni dettaglio e per aver sostenuto tutte le spese della mia trasferta. Due persone, due lettrici, che per il solo puro e semplice piacere di portare questo libro nella loro città hanno reso possibile una cosa bellissima.
Grazie mille e non vedo l’ora di incontrare gli amici e le amiche palermitane: con queste premesse non potrà che essere un incontro speciale.

Prossime Tappe del “Cenere: back to community” tour
8 Giugno: Pisa, 19:15, Giardino Scotto
10 Giugno: Palermo, 18:00 Libreria Mondadori
15 Giugno: Salerno, 18:00 Ex chiesa dell’addolorata

by |Published On: 5 Giugno 2024|Categorie: nat show, news, vignetta|tag = , |15 Commenti on Cenere a Palermo!|

Falla girare!

15 Comments

  1. Alessandra 00 5 Giugno 2024 at 17:18 - Reply

    E brave ragazze!
    L’ ospitalità siciliana è famosa, sono molto generosi anche nel cibo e tornerai a casa ingrassato di 3 o 4 kg. Che poi non ti fa mica male qualche chiletto in più..

  2. Gocciadichina 5 Giugno 2024 at 19:27 - Reply

    Io sto pensando ai colleghi in redazione..immagino le facce quando Natangelo racconterà che i lettori non solo gli organizzano le presentazioni che già ha dell’incredibile, ma gli pagano persino le trasferte e una volta lì gli regalano pure formaggi e vini locali, oggetti di varia fattura e alcuni persino realizzati a mano.
    Ma chi altro ce l’ha una community così? I social insomma a volte possono pure fare cose buone, a volte.😬

    • Alessandra 00 5 Giugno 2024 at 19:49 - Reply

      Eh si! E poi qui, che è un social (passatemi la seguente espressione) di nicchia, scambio volentieri due battute e commenti su lavori e avventure di Nat con te, Antonia, Luke, Cosimo, Soab e gli altri. Altrimenti non sarebbe stato possibile e anche questa è cosa buona, grazie a Nat.

      • Gocciadichina 5 Giugno 2024 at 20:15 - Reply

        A parte quando al padrone di casa lo facciamo sclerare e viene qui a sbarrare tutto e chiudere i commenti. 😄
        A parte gli scherzi è vero qui è un’isola felice rispetto al resto, o forse è pure l’isola che non c’è. 😉

        • natangelo 6 Giugno 2024 at 06:50 - Reply

          Ma davvero questa è un’isola felice rispetto ai social (quelli in senso stretto, diciamo) dove davvero insieme a tanta bella gente si riversa la feccia! Lì non posso farvi nulla, non rispondo né blocco nessuno. Ma quando la vedo arrivare qui allora l’unico rimedio che ho, per il bene della “community”, è chiudere le porte a tutti

    • natangelo 6 Giugno 2024 at 07:04 - Reply

      Questo seriamente inizio a chiedermelo anche io. Nel senso che negli anni ho sempre avuto la prova di un calore molto tangibile da parte di chi segue il mio lavoro. Le cartoline brutte che dopo quattro anni non smettono di arrivare, lettere, regali, la partecipazione ai crowdfunding. Tutte cose molto reali e poco virtuali. Quello che è diverso è che finora, per indole e per impegni, ho sempre rifiutato inviti a spostarmi o a festival o varie (cosa che mi avrà dato fama di stronzo che se la tira ma sticazzi) e non ho mai “incontrato la community”. Adesso, che a causa di Rizzoli sono stato costretto a praticare a Cenere un massaggio cardiaco al ritmo di treni, aerei e presentazioni (e credetemi sono cose che a me – profondamente introverso – mi prosciugano emotivamente), sto invece scoprendo la bellezza di incontrare dal vero chi per qualche ragione é in connessione con te grazie a quello che scrivi e disegni. Ed è un dono. Non faccio l’errore di considerarmi “famoso” perché stringo mani né la fama si misura sulla lunghezza del firmacopie: sono abituato a lavorare per conto mio senza bisogno di questi risconti, ma mi sento amato. E sarà sbagliato anche questo però fa bene e quindi sticazzi. E grazie anche a voi che popolate questa casetta sull’albero qua invece di quegli incasinati social.

      • Alessandra 00 6 Giugno 2024 at 08:12 - Reply

        Sinceramente e non per piaggeria, è evidente che lo meriti. Non siamo una folla oceanica ma il nostro affetto (si affetto, non saprei come dire in altro modo) è un grande mare che ti ha travolto e sono convinta che questa stima sarà ancora e persistente. C’è anche chi viene più volte ad incontrarti! Stiamo sfiorando lo stalkeraggio, si può dire così? 😆
        Con Cenere hai smosso sentimenti universali che hai saputo comunicare come pochi altri sanno fare ( piangere e poi ridere dello stesso argomento ❤️). E il tuo lavoro di satira.. Beh, te lo sei guadagnato l’affetto che stai ricevendo.
        Ci hai abituati ad un abbraccio reale, sarai costretto ad inventarti altri tour da ora in poi 😉

        • natangelo 6 Giugno 2024 at 09:49 - Reply

          Oh no, questo non credo. Facciamo gli open day e venite voi a trovarmi!

          • Alessandra 00 6 Giugno 2024 at 10:32 - Reply

            😂

        • Gocciadichina 6 Giugno 2024 at 12:26 - Reply

          Riguardo al rischio di stalking…bah, finché non arriva una che gli martella violentemente le ginocchia con il libro urlandogli: ‘Nero non deve prendere il posto di CC!!!’, alla Kathy Bates in Misery non deve morire, non credo ci sia pericolo.😄

        • Luke 6 Giugno 2024 at 23:29 - Reply

          Stima?
          Uot iz stima, carissima Alessandradoppiozero?
          Quella che il satiro disegnatore di pervinche chiome non nutre nei confronti della MdC?
          O quella che la Signora Pina nutre assai nei confronti del di lei marito, il Fantozzi rag. Ugo?
          Io sono per l’apprezzamento reciproco, con scappellamento a destra e sinistra per la par condicio di Antani…

          • Alessandra 00 6 Giugno 2024 at 23:43 - Reply

            Non ho pensato a quel che il Barbaecapelli blu pensa di noi, maremmadell’MdC! Allora mi correggo e dico che ho stima della signora Fantozzi Pina e stop. 😂
            Anch’io nutro apprezzo reciprocamente (mi sa di essermi incartata..) 😜

      • Gocciadichina 6 Giugno 2024 at 12:21 - Reply

        Un lavoro come quello dell’autore di satira politica deve essere quotidianamente abbastanza faticoso nel contatto con il pubblico, che è volubile e spesso diventa anche aggressivo proprio per i temi che tratti.
        Cenere credo ti stia dando l’opportunità di incontrare il meglio di quell’umanità che gravita intorno al tuo lavoro, ed evidentemente era il momento giusto (dopo un anno molto difficile) e l’occasione giusta (un libro particolare e di vera condivisione) per fare questo passo e restarne anche piacevolmente sorpreso. Del resto un messaggio che attraversa il tuo libro è anche quello che in fondo non si è mai soli e nonostante la stanchezza che un tour imprevisto e frenetico inevitabilmente comporta, questa risposta così sincera e calorosa te lo sta dimostrando.
        P.s. Di presenzialismo e di egocentrismo ne siamo pieni, la tua scelta di discrezione è solo da apprezzare!
        E non sembri proprio il tipo che cada nell’errore di farsi abbagliare dalla fama (si vede che hai un solido bagaglio personale, ed è merito anche della tua mamma che ti ha cresciuto così bene), anche perché finché ti regalano salumi e caciocavalli e non ti lanciano lingerie varia io non mi preoccuperei.😁

  3. sabi 5 Giugno 2024 at 21:15 - Reply

    Non riuscirò ad esserci al Parco dei Girasoli a Padova, perché sono via per lavoro, e non sai quanto questo mi faccia arrabbiare! Ma seguo i tuoi spostamenti, sempre con una risata! Grazie Nat!!!

  4. Cristina 6 Giugno 2024 at 14:39 - Reply

    Essì Nat, dobbiamo ammetterlo … noi della MdC ci siamo affezionati a questa casetta sull’albero.

Dimmi la tua

Ultimi post