L’animale più cattivo

Lascia un commento!

L’animale più cattivo
#canecattivo #nowar #ucraina #russianukrainianwar #Ukrainerussiawar #stopwar #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 6 Marzo 2022|Categorie: nat show, tavola, vita varia|tag = , , , , |34 Commenti|

Falla girare!

34 Comments

  1. am42wp 6 Marzo 2022 at 19:28

    Bellissima!

  2. Turiddu Von Wasselvitz 6 Marzo 2022 at 19:39

    Questa guerra l’ha annunciata al mondo 8 anni fa…mi sa che ha avuto tutto il tempo per prepararsi alle sanzioni e neutralizzarle.

    • Olo 6 Marzo 2022 at 20:19

      per la serie: commenti alla cazzo di cane (cattivo)

      • Claudia 6 Marzo 2022 at 20:58

        Perché? Forse era meglio se scriveva: “Dio mio, le sanzioni non gli fanno nulla”?

        • Olo 7 Marzo 2022 at 00:17

          non ho detto né che ha ragione né che ha torto… il commento, molto semplicemente, non c’entra nulla con la vignetta.

      • Armando 6 Marzo 2022 at 22:33

        Questa guerra era scritta nelle stelle e Turiddu è il suo profeta. Solo i russi non lo sapevano e assicuravano che non avrebbero invaso l’Ucraina, che le forze militari in Bielorussia erano per una esercitazione e che l’occidente turiddiano è l’impero della menzogna.

        • Turiddu Von Wasselvitz 6 Marzo 2022 at 23:24

          Eccone un altro che non ha visto l’intervista di Oliver Stone a Putin in cui lui annunciava la guerra all’Ucraina.

          • Armando 7 Marzo 2022 at 00:33

            L’unica cosa certa è che l’adesione alla NATO dell’Ucraina fosse ancora lontana: Quisquilie opinabili, immagino.

            Le interviste di Oliver Stone “The Putin interviews” sono state fatte tra il 2015 (dopo l’invasione della Crimea) ed il 2017. Un modo inusuale di dichiarare una “guerra ad orologeria” con testuali parole non pervenute e che certamente renderebbero particolarmente difficoltoso ignorare l’uso deliberato della menzogna da parte dei russi.

            «Il rappresentante permanente russo alle Nazioni Unite, Vasily Nebenzya, ha escluso la possibilità di un’invasione dell’Ucraina anche se i colloqui sulle garanzie di sicurezza chieste da Mosca dovessero fallire. “Posso escludere una invasione dell’Ucraina anche se i nostri negoziati sulla sicurezza europea e globale dovessero fallire”, ha detto Nebenzya ai giornalisti. Ma i militari russi ammassati alla frontiera con l’Ucraina sono ora 130mila, ha denunciato l’inviato di Kiev all’Onu, Sergiy Kyslytsya. “La domanda è perché ci sono tutte queste forze lì?”, ha aggiunto, nel suo intervento alla riunione del Consiglio di sicurezza dell’Onu dedicata alla minaccia alla sicurezza posta dalle azioni di Mosca.» (31/01/22 rainews)

            Le interviste a diplomatici russi che dicevano che la Russia non avrebbe invaso l’Ucraina o che la mobilitazione in Bielorussia fosse solo un’esercitazione dobbiamo fare finta che non esistano?

            O la collaborazione con la NATO inaugurata da trattato bilaterale ed andata avanti mentre paesi ex-URSS aderivano all’alleanza atlantica ed interrotta dalla NATO solo dopo l’invasione russa della Crimea nel 2014 (prima delle profetiche interviste)?

            E la tesi russa che sarebbero andati lì a fermare “genocidi” che fine dovrebbe fare?

            Quell’occidentale di Putin (nato a Leningrad) ci avrebbe messo otto anni per vincere il timore di impedire genocidi ed adesso minaccia «conseguenze che non avete mai sperimentato nella vostra storia»?!

            C’erano genocidi e l’ONU non ha fiatato ed adesso addirittura condanna l’invasione dell’Ucraina?
            https://www.skuola.net/news/risoluzione-onu-ucraina-chi-ha-votato-e-cosa-significa.html

            • Turiddu Von Wasselvitz 7 Marzo 2022 at 00:46

              2015, hai ragione, dono 7 anni, non 8. Sempre ipotizzando che ci abbia pensato al momento dell’intervista, e non che abbia annunciato una cosa pensata prima.
              Il resto non ho bisogno di commentarlo, perché basta andarsi a vedere l’intervista, in particolare il pezzo finale per chi è interessato, e non ci vuole un aruspico per capire cosa ha detto.

              • Armando 7 Marzo 2022 at 04:05

                The Putin interviews opera in quattro parti pubblicata nel 2017: LE interviste , non LA intervista. Stranamente non sei in grado di offrire una citazione testuale che possa essere effettivamente confermata in una della quattro parti.

                Rimane il dato di fatto che l’adesione dell’Ucraina alla NATO era LONTANA ed un’invasione di ritorsione non avrebbe dovuto precedere un evento che ancora deve realizzarsi.

                Sarebbe un po’ come prendere qualcuno a calci in culo (figurativamente parlando) perché in futuro potrebbe mentire: cosa mai si dovrebbe commentare per giustificare una cosa del genere non lo immagino ma farebbe tanto “minority report”

                • Armando 7 Marzo 2022 at 04:09
                • Turiddu Von Wasselvitz 8 Marzo 2022 at 02:20

                  Qui al minuto 59, e ci stava già lavorando dal 2014, quindi sono 8 anni.
                  https://youtu.be/ZLUEZHgG8SM

                  E poco fa lo ha ammesso anche Renzi.
                  Continua a credere alle favole.

                  • Armando 8 Marzo 2022 at 11:53

                    «Un lupo e un agnello, spinti dalla sete, erano venuti allo stesso ruscello.
                    Il lupo stava più in alto e, un po’ più lontano, in basso, l’agnello.
                    Allora il malvagio, incitato dalla gola insaziabile, cercò una causa di litigio.
                    “Perché – disse – mi hai fatto diventare torbida l’acqua che sto bevendo?
                    E l’agnello, tremando:
                    “Come posso – chiedo – fare quello di cui ti sei lamentato, o lupo? L’acqua scorre da te alle mie sorsate!”
                    Quello, respinto dalla forza della verità:
                    “Sei mesi fa – aggiunse – hai parlato male di me!”
                    Rispose l’agnello:
                    “Ma veramente… non ero ancora nato!”
                    “Per Ercole! Tuo padre – disse il lupo – ha parlato male di me!”
                    E così, afferratolo, lo uccide dandogli una morte ingiusta.
                    Questa favola è scritta per quegli uomini che opprimono gli innocenti con falsi pretesti.» (Fedro)

                    Ar-renzi-anatoTuriddu, continua pure a guardare la televisione pretendendo di saper riconoscere “narrazioni hollywoodiane”, ma fino ad adesso non ti sei azzardato a rispondere al di furori del “copione” e ti riduci persino ad ignorare dati di fatto come quella che l’adesione dell’Ucraina alla NATO fosse LONTANA ed un’invasione di ritorsione non avrebbe dovuto precedere un evento che ancora deve realizzarsi, nonostante l’abbia scritto più volte (ci sono pochi dubbi che la svista sia stata involontaria).

                    Il lupo che “dichiarava guerra” all’agnello diceva qualsiasi cosa pur di fare il proprio comodo ma l’agnello se ne accorgeva. Leggere e scrivere esercitano le facoltà mentali più del guardare filmati inebetiti, per questo avevo chiesto una citazione testuale mai pervenuta.

                    Il pregiudizio del senno di poi (hindsight bias), noto anche come fenomeno de “lo-abbiamo-saputo-fin dall’inizio” o determinismo strisciante, è la tendenza comune delle persone a percepire gli eventi passati come più prevedibili di quanto non fossero in realtà. Le persone spesso credono che dopo che si è verificato un evento, avrebbero previsto o forse avrebbero anche saputo con un alto grado di certezza quale sarebbe stato l’esito dell’evento prima che l’evento si verificasse. https://en.wikipedia.org/wiki/Hindsight_bias

        • Per Elisa 7 Marzo 2022 at 01:12

          “l’occidente turiddiano è l’impero della menzogna”

          La propaganda è ovunque.
          Favorire un colpo di Stato, collocare un governo fantoccio non sono aggressioni militari ma non sono neppure strumenti usati da animi nobili e gentili che vogliono la giustizia e la pace nel mondo.
          Attuare un’aggressione militare per la minaccia di inesistenti armi chimiche è off topic, perché riguarda l’Iraq poi lasciato nelle mani dell’Isis mica l’Ucraina.
          Far volare anarchici innocenti fuori dalle questure, far esplodere aerei civili e far scomparire i tracciati radar, depistare i processi sulle stragi sono esempi che anche l’Italia conosce bene l’arte della commedia.

          Poi, siamo Occidentali.
          Un pò in periferia, ma ci siamo. Daje!
          Paese fondatore della CEE ora UE, e uno dei maggiormente richiamati all’ordine da procedure d’infrazione.
          Occidente è il luogo del tramonto, della distruzione schumpeteriana.
          Ed è questo (lo si crede dopo aver fumato almeno dieci canne) proprio lo spirito dell’Italia.

          p. E. ( Isoardi )

          • Armando 7 Marzo 2022 at 03:43

            L’Ucraina ha invaso l’Iraq? Serve un parere sull’Iraq anche se l’ucriana non c’entra un cazzo?
            Hanno accusato l’ebreo Zelenzky di avere armi di distruzione di massa? Zelensky ha rifiutato ispezioni dell’ONU per mostrare che non abbia armi di distruzioni di massa? Quella tua è una argomentazione?

            Quanto al colpo di stato ti riferisci alla rivoluzione di ottobre dei bolscevichi? Manda una lettera a Putin e digli che è un “abusivo” e che il trono e le supercazzole sull’unità dell’impero spetta ai discendenti dei Romanov.

            Zelensky è stato eletto con elezioni monitorate da ispettori OCSE: valgono forse meno di quelle di Putin?

            Turiddu che in altra occasione ha ripetuto quello slogan russo dell’impero della menzogna è di un “occidente” diverso dal tuo? Conosci il paradosso del mentitore? Ci vuole un occidentale (anche di Leningrado) che dica che gli occidentali mentano.

          • Turiddu Von Wasselvitz 8 Marzo 2022 at 02:23

            Al minuto 59 : https://youtu.be/ZLUEZHgG8SM

            Tutti questi troll che mi rispondono devono essere dei pubblicitari o dei commerciali. Solo gente così può credere che si possa fare sparire la realtà raccontando favole.

            • Armando 8 Marzo 2022 at 12:14

              «Turiddu Von Wasselvitz 4 Marzo 2022 at 15:49
              Putin ha definito l’occidente come “l’impero della menzogna”, e purtroppo ha ragione.»
              https://natangelo.it/2022/03/03/qualche-dubbio/

              Turiddu, se tu scambiassi la propaganda russa per realtà non eviteresti di rispondere alle domande pertinenti alle questioni di merito ma invece pretendi di cavartela accampando scuse…

  3. Ciorben 6 Marzo 2022 at 19:41

    Bravo nat. Viva cane cattivo!

  4. Suppiluliuma III 6 Marzo 2022 at 19:42

    😂😂😂😂😂😂😂😂

  5. Per Elisa 6 Marzo 2022 at 19:56

    L’emergenza ambientale è a questo punto rimandata.
    I finanziamenti dirottati in armi.
    E alla fine …gli animali più cattivi si estinguono.
    La Terra potrà continuare anche senza di loro: esiste una sostenibilità ambientale che non prevede necessariamente l’uomo.

    p. E. ( Isoardi )

    • Mauro 6 Marzo 2022 at 20:35

      Comunque al massimo per altri 900 milioni di anni, poi anche la terra sarà ingoiata dal sole diventato una nana rossa.
      Che piccoli che siamo.

    • Suppiluliuma III 6 Marzo 2022 at 23:58

      Quanto vorrei che avessi ragione.
      Purtroppo l’erba cattiva non muore mai.
      A parte il discorso della terra ingoiata dal sole quando finirà l’idrogeno, come giustamente ha ricordato Mauro, che però non sono tanto sicuro della data. Non era fra 4 miliardi di anni?

      Vabbè, tanto non ci arriviamo a campare altri 4 miliardi di anni, forse non arriviamo a compierne 10 mila. Fa poca differenza.

      • Mauro 7 Marzo 2022 at 08:58

        Non ci metto la mano sul fuoco, mi pare di ricordare che 4 miliardi di anni sia la stima della vita totale della terra di cui 3 circa già compiuti. Siamo meno di un battito di ciglia.

  6. Olo 6 Marzo 2022 at 20:23

    bella questa,
    grazie!

  7. Mauro 6 Marzo 2022 at 20:32

    Come cavolo fai ad essere spietato, riflessivo, malinconico e comunque divertente in una sola vignetta lo sai solo tu. Questo ragazzo è un genio (cit.)

  8. Cosimo Epicoco 7 Marzo 2022 at 07:13

    Mauro: ricordati che Mariolino Natangelo è meravigliosamente napoletano! E quindi ha il sangue di Eduardo, Totò…hai mai visto il film Totò e Carolina?(Stupidamente censurato! Anzi il più censurato dei suoi 100 film! Ecco com’è Mariolino nelle sue vignette!

    • Mauro 7 Marzo 2022 at 09:01

      Adoro Totò ma quel film non l’ho visto. Grazie del consiglio colmerò al più presto questa lacuna.

  9. degiom 7 Marzo 2022 at 12:56

    Ciao Nat.

    La vignetta è splendida nel suo complesso ma …

    Gli occhi: lo sguardo che rivolgi a cosa sta provocando con i suoi mezzi da guerra l’animale più cattivo, tenendo teneramente, protettivamente in braccio un terrorizzato CC …

    Ti adoro, Nat.

    . – . – . – . – . – . – . – . – . – .

    PS Pur avendo letto TUTTI i (67) commenti sia all’articolo della Urbinati sia alla vignetta precedente, dissanguandomi economicamente in acquisto di collirio per reidratare i canali lacrimali disseccati davanti al monitor, ho optato per l’astensione, per il non intervento, onde evitare che il nostro dichiarasse guerra pure a me e tutto il Canavese.
    A buon intenditor … ehm … ;-D

    Un saluto agli ardimentosi interlocutori.

  10. am42wp 7 Marzo 2022 at 15:31

    Anche la Segre notava in un intervista che stiamo vivendo le catastrofi “storiche e culturali” e io mentalmente spuntavo:
    inondazioni (in Australia) ☑
    siccità (un po’ ovunque) ☑
    pandemia ☑
    guerra ☑
    fame (a breve) ☑
    terremoti ▢
    asteroide definitivo ▢
    Putin ☑

  11. Cosimo Epicoco 7 Marzo 2022 at 15:50

    Mauro: Adesso lo hanno rimontato senza la censura.Il film si chiama: “Totò e Carolina.” Cast: Totò, Mario Castellani,Arnoldo Foà.Toto’ interpreta un poliziotto.Ecco che l’allora ministro Scelta ne pretese la censura.Con la censura era il film più corto di Totò.Ciao.

  12. Ma.Co.Da 7 Marzo 2022 at 17:06

    E se organizzassimo un incontro al vertice: Putin contro Cane cattivo?

Ultimi post