A cartoonist on the Camino de Santiago

Lascia un commento!

Some useful travel tips for anyone interested in doing the Camino de Santiago: what kind of footwear is best for the Camino de Santiago? Why do we walk the Camino de Santiago? Anti-inflammatory and the Camino de Santiago? What is a pilgrims passport? What not to bring with you on the Camino de Santiago? A perfect backpack: is it possible? Jesus or Coelho? Will you need condoms on the Camino de Santiago?

(Un grazie speciale per la traduzione a Carlo Settembrini che – nonostante abbia il suo bel daffare come IT & Social Media Manager presso l’Istituto Italiano di Cultura a Toronto – ha trovato il tempo per lavorare su queste tavole)santiago_eng_0_web santiago_eng_1_web santiago_eng_2_web santiago_eng_3_web santiago_eng_4_web santiago_eng_5_web santiago_eng_6_web santiago_eng_7_web santiago_eng_8_web santiago_eng_9_web santiago_eng_10_web santiago_eng_11_web santiago_eng_12_web santiago_eng_13_web santiago_eng_14_web santiago_eng_15_web santiago_eng_16_web santiago_eng_17_web santiago_eng_18_web santiago_eng_19_web santiago_eng_20_web santiago_eng_21_web

by |Published On: 1 Settembre 2015|Categorie: english, fumetto, nat show, reportage|6 Commenti|

6 Comments

  1. alberto 1 Settembre 2015 at 08:47 - Reply

    Nat è sempre un grande.. anche per aver dimostrato quello che tutti sospettavamo: agli istituti di cultura italiana pigliano gente che non sa l’inglese.

    • cambieroilmondo 1 Settembre 2015 at 09:31 - Reply

      🙂

    • Carlo Settembrini 1 Settembre 2015 at 11:47 - Reply

      Cosa c’è di male con questo inglese?
      Dica…

      • Davide 10 Luglio 2016 at 19:39 - Reply

        hmmm, imo è sbagliato il “how do you mean”. Dovrebbe essere “what” non “how”. poi c’è la circonlocuzione sulla carta igienica che onestamente ha poco senso, ho dovuto rileggerla in italiano per capirla. just my 2 cents, mate

  2. cambieroilmondo 1 Settembre 2015 at 09:31 - Reply

    Bellissimo 🙂
    quel “his boiled pork with” è voluto, sì ? 😀

    • Davide 11 Luglio 2016 at 10:31 - Reply

      No, credo sia un errore di traduzione. Là ci andrebbe un “your”,non “his”. il cameriere si rivolge a nat, non a una terza persona.

beh?

Ultimi post