Leggi il nuovo diario di viaggio a fumetti!

Un vignettista sul Cammino di Santiago

Lascia un commento!

Quest’estate ho disegnato per Il Fatto Quotidiano due pagine di reportage dal Cammino di Santiago. Quali sono le motivazioni del pellegrino? Esiste lo zaino perfetto? Cosa mettere nello zaino e cosa no? Cos’è la credencial? C’è Gesù sul cammino di Santiago o almeno c’è Coelho? Perchè i pellegrini si gridano “Ultreya”? I preservativi: se e quanti portarne. E, per finire, 9 regole da non dimenticare per arrivare sani e salvi in Galizia.

da Il Fatto Quotidiano del 15 agosto 2015

santiago_scorpo_1web santiago_scorpo_2web santiago_scorpo_3web santiago_scorpo_4web santiago_scorpo_5web santiago_scorpo_6web santiago_scorpo_7web
santiago_scorpo_8web santiago_scorpo_9web santiago_scorpo_10web santiago_scorpo_11web santiago_scorpo_12web santiago_scorpo_13web santiago_scorpo_14web santiago_scorpo_15web santiago_scorpo_16web santiago_scorpo_18web santiago_scorpo_19websantiago_scorpo_19bisweb  santiago_scorpo_20web santiago_scorpo_21web santiago_scorpo_22web

by |Published On: 31 Agosto 2015|Categorie: fumetto, nat show, reportage|tag = |70 Commenti|

70 Comments

  1. massimo albertini 31 Agosto 2015 at 10:37 - Reply

    non era sufficiente un po’ di jogging quotidiano?

    • natangelo 31 Agosto 2015 at 16:06 - Reply

      beh quello lo faccio già, ma non basta

      • pithard 1 Settembre 2015 at 17:17 - Reply

        ma che cercavi? te stasso o cohelio??

  2. cecigian 31 Agosto 2015 at 11:25 - Reply

    GRANDE!

    • natangelo 31 Agosto 2015 at 14:01 - Reply

      grazie 🙂

  3. Anonimo 31 Agosto 2015 at 12:20 - Reply

    Ultreya Nat !

    • natangelo 31 Agosto 2015 at 14:01 - Reply

      a soreta

  4. albino 31 Agosto 2015 at 14:29 - Reply

    sei assolutamente brillante in questa stampa conformista renziana (non parlo del fatto obviously) ma “a soreta (risposta a insulto in calabrese)” e’ il massimo. PS ho fatto il camino che tu non eri ancora nato…

    • natangelo 31 Agosto 2015 at 16:12 - Reply

      accidenti! quando lo hai fatto?

      • Willy 3 Settembre 2015 at 11:37 - Reply

        Lui é Santiago in persona!?!?

  5. Francesca 31 Agosto 2015 at 14:54 - Reply

    Nat, ma chi te lo fa fare ad andare in un luogo solo per poterlo criticare? XD
    Io in Germania ho mangiato benissimo.

    • natangelo 31 Agosto 2015 at 16:11 - Reply

      scherzo. A me è piaciuto molto mangiare in Germania, adoro i wurst, i dolci, le patate e tutta quella cucina lì. Meno i crauti, li odio convintamente. è vero che i gusti sono decisamente diversi e mi è stato difficile districarmi tra le scelte finendo spesso su robe che non mi piacevano ma solo perchè avevo interpretato male il menù. Detto ciò, tutto va provato. Compreso lo spaventoso Berliner Eisbein

  6. Edoardo Olivari (@Shabine7) 31 Agosto 2015 at 15:00 - Reply

    Vedo con piacere, da ultracinquantennne, che la forte tensione verso il trascendente, ora come allora, è generata dalla stessa energia che guido’ noi giovani verso questo genere di esperienze. La profonda voglia di gnocca. E’ consolante.

    • natangelo 31 Agosto 2015 at 16:08 - Reply

      la grandissima voglia di gnocca

  7. Giampiero 31 Agosto 2015 at 15:30 - Reply

    ah!ah! sei forte ciao 😉

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 07:40 - Reply

      ! ciao : )

  8. Piero 31 Agosto 2015 at 16:01 - Reply

    Fai sembrare Coelho morto, non sarà granchè ma lascialo consumare un altro po’ di carta (non tipo quella che portavi nello zaino)!! Comunque sono lieto che abbia trovato la risposta alla domanda esistenziale: cosa li ho portati a fare i preservativi?

    • natangelo 31 Agosto 2015 at 16:07 - Reply

      è il cruccio di noi giovani del nuovo millennio

  9. Quinto 31 Agosto 2015 at 17:15 - Reply

    Bello 🙂

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 07:39 - Reply

      🙂

  10. Gianni 31 Agosto 2015 at 19:50 - Reply

    Non ti amo più, ora sto con un altro ! In che senso ?
    Più di Troisi, Verdone o Moretti………..
    Bravo Nat !

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 07:39 - Reply

      “bravo”? in che senso?

      • Anonimo 1 Settembre 2015 at 10:47 - Reply

        In quel senso!

      • Gianni 1 Settembre 2015 at 10:58 - Reply

        Ispirarsi a Troisi ecc………………….. NON E’ PECCATO

        • natangelo 1 Settembre 2015 at 16:50 - Reply

          anzi!

      • marco 3 Settembre 2015 at 17:06 - Reply

        E’ vero, la battuta è bellissima, e la striscia come sempre mi piace moltissimo, però confessa, la battuta in questione è una citazione! 🙂

  11. Maria Grazia Sabella 31 Agosto 2015 at 20:23 - Reply

    bravissimo! che vuoi superare zerocalcare?? 😉

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 07:38 - Reply

      macché! impossibile!!

  12. sara 31 Agosto 2015 at 22:36 - Reply

    ma quindi poi il preservativo?
    😀
    scusa, una cosa molto bella. non vedo l’ora di sentirmi anche io di partire, quando sarà.
    intanto regalo questo fumetto ad una cara amica che parte domani!

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 07:37 - Reply

      spero le piacerà 🙂

  13. Redflag 1 Settembre 2015 at 07:32 - Reply

    Io a militare ho fatto una pattuglia di 90 km viaggiando solo di notte, con 60 kg di zaino in 3 giorni. Quando sono arrivato al CM per tornare in caserma ci ho visto sopra la Madonna. Non Veronica Luis ma quell’altra che non canta.

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 07:37 - Reply

      60kg?!? io mi lamentavo del mio che ne pesava 7 o 8!

      • Anonimo 1 Settembre 2015 at 07:42 - Reply

        Eh, i miei preservativi sono pesanti…

        • natangelo 1 Settembre 2015 at 08:15 - Reply

          ahahahah!

    • Giampiero 1 Settembre 2015 at 08:36 - Reply

      60 Kg?? Forse neanche Tyson nel massimo della forma avrebbe potuto portarli in spalla per 3 giorni

      • Anonimo 1 Settembre 2015 at 09:12 - Reply

        Hai ragione.. pensa che il 2* giorno il ns comandante mi ha portato lui la saw coi nastri… informati meglio, e salutami Mike

  14. Anonimo 1 Settembre 2015 at 08:52 - Reply

    wei pellegrino… respect. Pure io partito il 26 Luglio da St Jean e arrivato il 22 Agosto del 15! ne valeva la pena… e cmq ho risparmiato i soldi dei preservativi 😀 ma ho perso 15 kg

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 16:51 - Reply

      ahahahahah! anche io ho perso un paio di chili, credo

  15. miglioriguglielmo 1 Settembre 2015 at 09:23 - Reply

    Confermo l’utilità dei tappi per l’orecchie! Da un turista reduce da brutte esperienze nei peggiori ostelli di Berlino…

    Guglielmo
    http://www.ilruggitodellapecora.wordpress.com

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 16:51 - Reply

      io ho dormito in un ottimo ostello a berlino!

  16. marco 1 Settembre 2015 at 11:09 - Reply

    NAT, sei troppo forte!!!

  17. qfwfq 1 Settembre 2015 at 15:58 - Reply

    cmq mio zio a 70 anni è arrivato fino a gerusalemme…..
    🙂

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 16:49 - Reply

      azz! massima stima 🙂 magari un giorno ci arrivo anche io

    • lefthand 1 Settembre 2015 at 21:46 - Reply

      E quanti anni aveva quando è partito?

  18. Ciro Alessandro Sacco 1 Settembre 2015 at 16:24 - Reply

    Bellissimo, l’ho appeso in negozio! Spero che ci sia anche nel libro che uscirà, Il Fatto Quotidiano è fortunato ad avere Natangelo (io sono cattolico e non sono di sinistra ma sono un grande fan!)

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 16:48 - Reply

      Ciao ciro! grazie mille per queste belle parole. mi rendono molto orgoglioso 🙂

      • natangelo 1 Settembre 2015 at 16:49 - Reply

        P.s. no, il libro sarà perlopiù una storia inedita

  19. Maurizio 1 Settembre 2015 at 22:45 - Reply

    anch’io ho fatto il Cammino quest’anno dal 6 luglio al 6 agosto. Devo dire che le hai azzeccate tutte!!! ahahahah 🙂

    • natangelo 1 Settembre 2015 at 23:00 - Reply

      beh allora Ultreya!

  20. Maybe 2 Settembre 2015 at 12:18 - Reply

    Sfigato. Io ho fatto tutto il Cammino di Santiago sulle ginocchia…

    • natangelo 2 Settembre 2015 at 13:23 - Reply

      AHAHAHAHAHAH FOTO!

  21. Marco Mele 2 Settembre 2015 at 12:26 - Reply

    Dai retta a Gesù una volta…vai a Marina di Camerota. Non dare ascolto a Satana che invece ti dice di andare a Palinuro

    • natangelo 2 Settembre 2015 at 13:23 - Reply

      Palinuro è Il MALE quindi!

  22. […] Le vette del graphic journalism! Dopo i grandi successi de “un vignettista sul cammino di Santiago” e “un vignettista al meeting di Cl” domani, Martedì 6 ottobre, in edicola con […]

  23. Lu 9 Ottobre 2015 at 13:11 - Reply

    Ahahahahah, sei un grande!

  24. […] un vignettista sul cammino di Santiago […]

  25. Dino Brusco 1 Settembre 2016 at 07:20 - Reply

    Ma scusa…. col bordello che c’è negli ostelli (scusa il gioco di parole) riuscivi pure a trovare la privacy (a ripetizione) per aver bisogno dei preservativi pronti all’uso ??? Non è proprio il viaggio a cui penserei per un’avventura o a una storia..

  26. Antonio 5 Gennaio 2018 at 18:22 - Reply

    Ho fatto il Cammino nel 2010, e devo dire che il libro di Coelho fa schifo pure a me mentre la tua tavola è assolutamente veritiera.
    A giudicare dai timbri sulla credencial hai visitato tutti i bar lungo la strada !

    • natangelo 5 Gennaio 2018 at 20:11 - Reply

      Ahahahah! Vero! Ma non saranno mai quanti i bar visitati sulla via francese!

    • natangelo 5 Gennaio 2018 at 20:11 - Reply

      Che cammino hai fatto?

      • Antonio 6 Gennaio 2018 at 08:34 - Reply

        Il Cammino Francese partendo da Roncesvalles (ho dovuto rinunciare a partire da San Jean perchè era ancora più diffile arrivarci). Oltre alla via francese tu quale hai fatto ?

        • natangelo 6 Gennaio 2018 at 12:14 - Reply

          Il francese, tre volte il portoghese e mezzo Primitivo

  27. @ 2 Febbraio 2019 at 08:19 - Reply

    Perché hai fatto il cammino di Santiago 4 volte? Ho letto il reportage ma la risposta non l ho trovata,!

    • natangelo 2 Febbraio 2019 at 09:10 - Reply

      perchè mi piace

      • @ 2 Febbraio 2019 at 09:18 - Reply

        Grazie per la risposta articolata!

        • natangelo 2 Febbraio 2019 at 11:55 - Reply

          ahahahahahah, scusa ma le ragioni sarebbero tremila, quindi ho riassunto

          • natangelo 2 Febbraio 2019 at 11:55 - Reply

            vuoi sapere qualcosa di più specifico?

            • @ 2 Febbraio 2019 at 13:33 - Reply

              volevo sapere se ti piace perche’ ti metti in gioco fisicamente (quindi la soddisfazione di superare i tuoi limiti affrontando fatica e disagi) o per motivi spirituali, non legati necessariamente alla religione, di benessere interiore. Non rispondere “entrambi” o siamo punto e a capo.

              • natangelo 2 Febbraio 2019 at 14:05 - Reply

                allora ti dico che ci sono tre ragioni: 1) amo il viaggio, specie se slow e il cammino è un’esperienza unica 2) la ragione spirituale, non religiosa. Diciamo psicologica. Mi permette di staccare completamente dalla mia quotidianità e 3) la ragione fisica: corro ogni giorno dieci chilometri e mi trovo a mio agio anche percorrendo 30 km al giorno

beh?

Ultimi post