Il dramma di chi resta

Lascia un commento!

erolento

Il dramma di chi resta – www.natangelo.it #casaleggio #natangelo #morte

by |Published On: 12 Aprile 2016|Categorie: nat show, tavola|tag = |7 Commenti|

7 Comments

  1. krautfranz 12 Aprile 2016 at 15:24 - Reply

    A quest’ora i cinesi ti avrebbero già sostituito con un neonato vignettista

  2. fede 12 Aprile 2016 at 15:25 - Reply

    basta cambiare l’hashtag per renderla sempre attuale e battere la concorrenza

  3. marco gospa 12 Aprile 2016 at 15:46 - Reply

    Bravo NAT….hai avuto il solito colpo di genio….io amo la satira ma Vauro sto giro ha pisciato fuori dal vaso….non per il rispetto per la morte di una persona, la satira non fa prigionieri ne tanto meno si deve piegare alla classica cordiale forma del RIP….ma è stato troppo, troppo scontato! E questo è imperdonabile!

    • natangelo 12 Aprile 2016 at 17:45 - Reply

      A me non è dispiaciuta quella vignetta

      • carla ricci 12 Aprile 2016 at 18:43 - Reply

        Davanti alla morte in genere si sta zitti. Anche i vignettisti farebbero bene a farlo. Vauro ha sfruttato la morte di Casaleggio per dire che Grillo è un imbecille che si fatto manovrare. Dovrebbe vergognarsi. Oppure ai vignettisti di satira è consentito tutto?

  4. Titino il moderato 12 Aprile 2016 at 21:49 - Reply

    La risposta all’ultima domanda è: sì, è consentito tutto. Qualsiasi nefandezza è lecita. Chiaro? Avete rotto il cazzo, se una vignetta vi indigna al 99,9% è ottima.

beh?

Ultimi post