Le app per rimorchiare: uno studio pratico

Lascia un commento!

 

Per motivi di studio, diciamo anzi per accademia pura, per circa sei mesi ho usato uno strumento molto popolare fra noi giovani degli anni 2000: le cosiddette “app per rimorchiare” (da alcuni definite anche “per scopare” ma io credo che l’esegesi del fine non possa ridursi alla semplificazione di una definizione). Ho quindi usato Tinder, Happn e Meetic, le ho messe alla prova e ho visto come e se funzionano.

Qualcuno mi ha chiesto perchè io non abbia usato altre app (o, comunque, siti di incontri) come Adottaunragazzo oppure Grindr. Nel caso specifico la mia risposta è stata che ho preferito limitare il campo di studio usando un’app molto pubblicizzata (Meetic), un’app molto nota (Tinder) e un’app meno nota e diversa come funzionamento (Happn). E che comunque non sono gay (Grindr). Tutte le altre sono variazioni sul tema.

Ecco il risultato: un breve reportage pubblicato su Il Fatto Quotidiano la scorsa settimana e su Nature il mese prossimo. Se mi cercano per dammi il Nobel, l’indirizzo mail lo trovate qui sul blog. Per darvi un’esperienza di navigazione davvero multimediale, cliccando su ciascuna delle vignette sarete reindirizzati a dei link esterni che esplicitano e arricchiscono il contenuto del disegno. (Negli anni ’90 li avrebbero chiamati ‘link ipertestuali’)

P.s. Su Amazon c’è il mio libro “Pensavo fosse amore invece era Matteo Renzi”, lo dico perchè stanno iniziando i saldi e magari volete sputtanarvi i soldi vinti con la tombola

app_scorporato1

app_scorporato2app_scorporato3 app_scorporato4 app_scorporato5 app_scorporato6 app_scorporato7 app_scorporato8app_scorporato9 app_scorporato10 app_scorporato11

by |Published On: 5 Gennaio 2016|Categorie: reportage, tavola|tag = , , , , |51 Commenti|

51 Comments

  1. Cinemastino 5 Gennaio 2016 at 09:41 - Reply

    Insomma, c’è un tema ricorrente… l’ippica 😀

    • natangelo 5 Gennaio 2016 at 14:59 - Reply

      molte mi hanno invitato a dedicarmici

      • Cinemastino 9 Aprile 2016 at 08:11 - Reply

        Vignette a cavallo, potrebbe essere un nuovo format

  2. Fabio 5 Gennaio 2016 at 11:27 - Reply

    Ah la dura vita del ricercatore… Pochi soldi, tanta fatica e risultati che si fanno attendere… E provare, riprovare. 😛

    • natangelo 5 Gennaio 2016 at 14:59 - Reply

      provare provare provare provare

  3. Andrea 5 Gennaio 2016 at 11:42 - Reply

    Pur non usando app specifiche, ogni tanto mi è capitato di chattare su un’altra app, quizduello.
    E posso confermare che l’altezza è il prerequisito. Ho sorriso quando l’ho letto nelle vignette. “altezza mezza bellezza diceva nonna”.
    Posso anche confermare quanto sia difficile provarci (senza fare da marrano-inopportuno) in un contesto qualunque delle vita reale: da quando c’è internet, ormai provarci dal vivo è quasi una molestia !
    Io personalmente non riuscirei mai a tentare un approccio in discoteca, luogo abbastanza preposto allo scopo.. Mi vedrei più ad attaccare bottone ad un caffè, una fermata del bus.. Ma ognuno ha la testa verso il suo smartphone, e rischiare d’incrociare uno sguardo è qualcosa che ormai sta diventando motivo di vergogna, per molti.

    Che tristezza.. dovevo nascere nel ’50 !

    • natangelo 5 Gennaio 2016 at 15:00 - Reply

      beh no, dai, non è difficile. E’ forse anche più piacevole, meno freddo, meno impersonale. ma è la mia opinione

  4. Fabiola 5 Gennaio 2016 at 12:55 - Reply

    Io ricordo ancora il più grazioso approccio: pizzeria post lavoro (h.17.30) con 2 colleghe. Fame a non finire. Il pizzaiolo sta andando in pausa, mi ha vista scrofanare così graziosamente un pizza, che ha “pagato” il conto, lasciato un bigliettino alla cassiera con il suo numero. Mi sono commossa! Lo ricorderò per sempre! Altro che messaggi virtuali: tornate alla vecchia carta e penna!

    • Anonimo 5 Gennaio 2016 at 14:45 - Reply

      CIOE POI AVETE SCOPATO? ALTRIMENTI E’ DA CONSIDERARE APPROCCIO FALLIMENTARE

      • natangelo 5 Gennaio 2016 at 15:00 - Reply

        dicci Fabiola, dicci

      • Fabiola 5 Gennaio 2016 at 16:09 - Reply

        Ahahahha si, siamo stati insieme per 4 mesi. Finita per divergenze comportamentali!

        • natangelo 5 Gennaio 2016 at 16:23 - Reply

          cioè offriva la pizza a tutte?

        • maurizio 21 Maggio 2019 at 20:04 - Reply

          Fabiola dimmi dove vai a mangiare la pizza, te la offro io cosi ti lascio il mio numero….

      • Fabiola 5 Gennaio 2016 at 20:13 - Reply

        Bhe no dai! Era un “colpo di fulmine” isolato…credo. anche se, ora che mi ci fai pensare, ho saputo che l’hanno licenziato dopo un po’! Ahahaha

  5. Pino 5 Gennaio 2016 at 13:32 - Reply

    Si, okey, bell’articolo…. ehm… ma alla fine poi hai tr..b.t.o?

    • Anonimo 5 Gennaio 2016 at 14:44 - Reply

      me lo sto chiedendo anghe io

    • natangelo 5 Gennaio 2016 at 15:01 - Reply

      1) era uno studio scientifico 2) sono un galantuomo, certe cose non le dico

  6. Cris 5 Gennaio 2016 at 17:55 - Reply

    Sono ossessionate dall’altezza E dalle proporzioni, sputando su millenni di proverbi saggi sull’uomo basso

  7. licht234 5 Gennaio 2016 at 19:40 - Reply

    Due miei amici hanno passato metà cena di Capodanno a cercare tipe su Lovoo.
    Poi si sono arresi. Nemmeno il tempo di sentirsi chiedere l’altezza…

  8. vschiavoni 5 Gennaio 2016 at 23:34 - Reply

    e qual’é l’altezza minima ?

  9. H3llR4iser 5 Gennaio 2016 at 23:40 - Reply

    Divertente e sintetizza piuttosto bene il funzionamento di tutto l’accrocchio – una domandina, per caso hai una versione in Inglese? Sai com’e’, vivendo in Irlanda ho un paio di amici a cui vorrei mostrare le vignette 🙂

    • natangelo 6 Gennaio 2016 at 23:14 - Reply

      Ti offri come traduttore? ❤️

  10. Dooper 6 Gennaio 2016 at 07:58 - Reply

    Hey! Ha funzionato: ero su Facebook, vedo il post de ilfattoquotidiano sul tuo articolo, clicco e vado sul sito del fatto, leggo e clicco e vado sul tuo blog, leggo (me la rido di gusto) clicco e sono su amazon, sorrido e metto nel carrello il tuo libro!
    Avevo visto di te solo qualche striscia qua e la, ma credo che qualche bella risata me la farò!
    Buon anno!!

  11. Urmaker 6 Gennaio 2016 at 09:11 - Reply

    Boh… io se non vedo come si muove, come sorride, come si guarda attorno, come mi guarda, come mi parla una donna, non credo potrei mai tentare un approccio (senza attrazione “reale”, come si fa? con la foto, vera o falsa che sia? ma andiamo…). Sarà, ma ‘ste menate su internet, mi sembrano più adatte a prendre all’amo gli adolescenti (mollate il cellulare, è meglio dal vivo, la vita…) che a fare incontrare uomini e donne. E se quelle che si iscrivono pensano solo all’altezza, forse non meritano un uomo, ma gli basta un manichino. No grazie.

  12. Mario Rossi 6 Gennaio 2016 at 09:13 - Reply

    vogliamo più Travaglio nelle vigne!

    • natangelo 6 Gennaio 2016 at 23:13 - Reply

      Dici? A me già basta così 😜

  13. Abelarda 6 Gennaio 2016 at 18:07 - Reply

    Sei veramente uno spasso.
    Prossima inchiesta, visto che sei in modalità godereccia, gli scambisti 😉

    • natangelo 6 Gennaio 2016 at 23:13 - Reply

      Dovrei avere qualcosa da scambiare

  14. Mauro Calzolari 7 Gennaio 2016 at 22:41 - Reply

    nat, sei un mito.. da tempo non vedevo un umorismo così frizzante e divertente con intelligenza. anche il tratto è ben adeguato alla freschezza delle battute

  15. In Bocca Al Lupo Express 8 Gennaio 2016 at 10:07 - Reply

    Ma perché sei sempre in mutande?

    • natangelo 8 Gennaio 2016 at 10:08 - Reply

      Ahahahah che poi io le mutande non le uso!

  16. Don Alemanno 8 Gennaio 2016 at 16:00 - Reply

    Mario ciao, sono Don Alemanno.

    Ti prego, dimmi che negli ultimi due mesi non hai usato Tinder e non eri tu la sera del 16 Dicembre alle 19:40.

    • natangelo 8 Gennaio 2016 at 16:33 - Reply

      a me è piaciuto, Don, e devo dire che stai bene in guêpière

  17. stephymafy 8 Gennaio 2016 at 19:44 - Reply

    Dimentichi totalmente WordPress. Qui siamo tutti belli dentro, e fregacazzi dell’altezza.
    A proposito, quanto sei alto?
    😉

  18. and86rea19 11 Maggio 2016 at 22:16 - Reply

    sono crepato dal ridere con la recensione di tinder XD In realtà fra queste non ce n’è una che funzioni: tutti profili finti di donne.

  19. […] Su Il Fatto Quotidiano  oggi in edicola le ho recensite – TUTTE – con rigore popperiano: quali sono? come sono? funzionano? si scopa? Ecco, in edicola appena apre. (Qui i primi risultati della mia indagine, solo su Tinder, happn e Meetic.it  pubblicati sul Fatto un anno fa https://natangeloemme.wordpress.com/2016/01/05/le-app-per-rimorchiare-uno-studio-pratico/&nbsp😉 […]

  20. eDue 27 Novembre 2016 at 23:36 - Reply

    Ma dopo tutte queste app non fa male il polso?

  21. degiom 28 Novembre 2016 at 11:16 - Reply

    Ciao Nat
    Che dire… Non è certo la prima volta che te lo scrivo: sei grande, divertentissimo!
    Sia quando satireggi di politica, sia nel caso di ironiche vignette autodirette…

    Nel merito, partendo però dal presupposto che sono refrattario a qualsiasi tipo di social, oltre che allergico alla creazione di profili di qualsivoglia natura, siano essi di feisbus o tuitter, di cui sono sprovvisto…

    Con l’occasione: detto che Gesualda non è il mio tipo, potresti mica linkarmi il numero della seconda agganciata su Tinder? A dx dell’equina, per intenderci (perche è una cavalla, vero?)
    Va bé, mentre ci sei, parametrati i costi, fa che mandarmi anche l’ubicazione di quella a dx della vignetta con T.Swift, per piacere…

    Chissà perchè per nulla sorpreso dalla rivelazione relativa alla biancheria intima non indossata, fiducioso in tuo cortese (ma anche scortese, purchè sollecito) riscontro, ringraziando anticipatamente… ;-D

  22. […] Tutto il lavoro è stato pubblicato su Il Fatto Quotidiano, la settimana scorsa. Se ve lo siete perso stampato è un peccato. Qui, a questo link, trovate una mia indagine più approfondita sulle 3 app principali: Meetic, Tinde… […]

  23. […] Tutto il lavoro è stato pubblicato su Il Fatto Quotidiano, la settimana scorsa. Se ve lo siete perso stampato è un peccato. Qui, a questo link, trovate una mia indagine più approfondita sulle 3 […]

  24. […] Tutto il lavoro è stato pubblicato su Il Fatto Quotidiano, la settimana scorsa. Se ve lo siete perso stampato è un peccato. Qui, a questo link, trovate una mia indagine più approfondita sulle 3 app principali: Meetic, Tinde… […]

  25. […] Tutto il lavoro è stato pubblicato su Il Fatto Quotidiano, la settimana scorsa. Se ve lo siete perso stampato è un peccato. Qui, a questo link, trovate una mia indagine più approfondita sulle 3 app principali: Meetic, Tinde… […]

  26. […] Tutto il lavoro è stato pubblicato su Il Fatto Quotidiano, la settimana scorsa. Se ve lo siete perso stampato è un peccato. Qui, a questo link, trovate una mia indagine più approfondita sulle 3 app principali: Meetic,… […]

  27. Anonimo 2 Dicembre 2016 at 09:18 - Reply

    Egregio Sig. Natangelo, a seguito del suo articolo di cui sopra, sono stato incaricato dagli accademici di Svezia di accertarmi se la S.V. è disponibile a ricevere (e a ritirare di persona) il premio Nobel, visto che
    quello che avevamo designato (quel cantante lì, coso….ah sì, Robert Allen Zimmerman) non si degna a
    spostarsi per il ritiro del suddetto. Ovviamente Lei avrà (se accetterà) la possibilità di ritirare solo il premio,
    non il relativo compenso, essendo quest’ultimo già incamerato dal sunnominato coso… In caso affermativo, sarà nostra cura offrire a Lei e ad un suo accompagnatore/trice il viaggio in Svezia in tandem. Restiamo in
    attesa di cortese riscontro e a disposizione per ulteriori informazioni.

    Stinti saluti

  28. Francesca 3 Dicembre 2016 at 17:08 - Reply

    Io andrò a Uomini e Donne ma solo come tronista!

  29. Francesca 3 Dicembre 2016 at 17:10 - Reply

    @Fabiola: Eh, sì: non si può flirtare con le clienti, rischi proprio di essere licenziato. E’ una mancanza grave quanto arrivare in ritardo.

  30. […] – uno studio pratico“, con le recensioni di Tinder, Happn, Meetic e Facebook. Eccolo a questo Link (o cliccando sull’immagine […]

beh?

Ultimi post