Leggi il nuovo diario di viaggio a fumetti!

Un duro colpo

Lascia un commento!

Un duro colpo – La mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!
#corrieredellasera #berlusconi #RussianUkrainianWar #Ukrainerussiawar #putin #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 8 Giugno 2022|Categorie: satira, vignetta|tag = , , , |14 Commenti|

Falla girare!

14 Comments

  1. Cosimo Epicoco 8 Giugno 2022 at 13:56 - Reply

    Be’ di Berlusconi si può dire di tutto, ma quando è amico è amico! E di Putin è amico! Tanto che dalla vignetta si evince che gli è venuto un’attacco di nervi! Voto vignetta 10/lode

  2. Dedication 8 Giugno 2022 at 14:06 - Reply

    Mario Brega!

    https://www.youtube.com/watch?v=CmOe916ySV4

    Be’ film.

  3. Dedication 8 Giugno 2022 at 14:09 - Reply

    Ma perche’ nella discussione pubblica bisogna sempre essere manichei?
    Pro-contro con steccati mentali che impediscono anche solo di sbirciare il punto di vista altrui?
    E’ davvero cosi’ impossibile capire sia il desiderio di occidentalizzazione ucraino che il giustificato timore russo, senza essere immediatemnte taggati in uno o l’altro schieramento?

    Chiedo per un cretino eh.

    • Armando 8 Giugno 2022 at 16:04 - Reply
      • Olo 9 Giugno 2022 at 06:38 - Reply

        io non so’ manicheo così… so’ manicheo così!!!!!
        (semi cit.)

      • Luigi 10 Giugno 2022 at 14:56 - Reply

        No dai, qui Crozza ha semplicemente ripreso Guzzanti!

    • mlegovi 8 Giugno 2022 at 23:07 - Reply

      Qualcuno, molto più in gamba di me, anche se non necessariamente simpatico a tutti, sosteneva che la guerra in realtà non abbia, almeno prevalentemente, motivazioni culturali, etiche, filosofiche o ideologiche, che si concretizzano in un conflitto armato tra entità che ai nostri occhi (e quindi sulla base dei nostri filtri culturali) rappresentino, in qualche modo, il “bene”, contrapposte ad altre che invece rappresentino il “male”, ma che abbia invece sempre motivazioni almeno prevalentemente economiche. Le motivazioni economiche dell’aggressione russa all’Ucraina (analogamente a quanto generalmente succede con qualsiasi guerra di aggressione, e ne abbiamo eccellenti e disastrosi esempi anche solo nel corso di questo secolo) sono state accuratamente dissimulate da parte russa, e questo è perfettamente comprensibile (attenzione: “comprendere” e “approvare” hanno significati molto diversi), ma in modo, almeno per me, incomprensibile, non vengono mai citate nemmeno nella narrazione dei fatti antagonista a quella russa. Se qualcuno desiderasse approfondire questo argomento, almeno sulla base di informazioni di dominio pubblico, consiglierei la visione di questo video, https://youtu.be/Eo6w5R6Uo8Y, tenendo ovviamente conto che, per quanto accurato, probabilmente non sarà esaustivo.

    • natangelo 9 Giugno 2022 at 06:53 - Reply

      Postai un bell’articolo in proposito
      https://natangelo.it/2022/03/06/il-paradigma-binario/

      • Armando 9 Giugno 2022 at 13:38 - Reply

        Beh, l’Europa è per la sanzioni ma anche per il petrolio russo…

      • Armando 9 Giugno 2022 at 14:02 - Reply

        la

        Qui un articolo che sintetizza i risultati di uno studio sul potenziale nesso tra polarizzazione (paradigma binario, manicheismo, ecc.) ed “autocritica”.

        Political extremism is supported by an illusion of understanding
        https://journalistsresource.org/politics-and-government/political-extremism-supported-illusion-understanding/

      • Dedication 9 Giugno 2022 at 15:53 - Reply

        Me lo ricordo! Era interessante, soprattutto per la riluttanza di un utente molto speciale nel riconoscersi nella descrizione.
        Non mi aveva pero’ convinto la chiosa, nel “ritirarsi dentro se’ ” come cura.
        Capisco che i media abbiano le loro colpe, ma non e’ che magari c’e’ un problema piu’ di fondo? Ho visto persone scannarsi sul calcio nello stesso modo, polarizzati in arrogantissimi “secondo me” spacciati per fatti induscutibili.
        Perche’ Messi e’ piu’ forte di Ronaldo e come tutti quelli che ne capiscono di calcio sanno ma Ronaldo e’ piu’ forte di Messi e solo un cretino non lo vede .
        E’ magari possibile che l’istruzione moderna, focalizzatasi nel creare una massa di gente bravissima a seguire istruzioni ma incapace di formalizzare un pensiero, abbia delle colpe? Magari appunto nell’insegnare la differenza tra opinione, posizione e fatto? E nel ricordare che -comunque- alla fine l’uomo e’ misura di ogni cosa?

        Non sono domande retoriche, la risposta non ce l’ho davvero.

        • Armando 9 Giugno 2022 at 16:38 - Reply

          Uno può dire, per es, che i mafiosi ragionano diversamente ma anche tenendo conto del relativismo sofistico è possibile stanare quelle persone che pensano di cavarsela dicendo tutto ed il contrario di tutto a seconda delle circostanze.

          Ai russi per esempio non disturbava affatto avere basi militari in Ucraina vicino a paesi NATO ed hanno collaborato per anni con l’alleanza atlantica.

          Non è che improvvisamente rigirano la frittata e si cambia il diritto internazionale unilateralmente perché “Putino è misura di tutte le cose”.

  4. Mauro Boni 9 Giugno 2022 at 10:12 - Reply

    veramente B potrebbe essere filo putiniere….

  5. Arturo 9 Giugno 2022 at 13:09 - Reply

    Grande citazione, ancora più apprezzata xchè tratta da un classico uscito ben prima che tu nascessi! Io invece… già c’ero…

beh?

Ultimi post