Padre

Lascia un commento!

Padre

#venerdìsanto #pasqua #russia #ucraina #RussianUkrainianWar  #Ukrainerussiawar #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 15 Aprile 2022|Categorie: satira, vignetta|tag = , , , , |26 Commenti|

Falla girare!

26 Comments

  1. Cosimo Epicoco 15 Aprile 2022 at 09:00

    Eh già! A volte il silenzio di Dio è devastante! La vignetta è amara Mariolino, ma è delicata! Siamo sempre lì “… sputerete in faccia la verità nessuno vi crederà! Li potessi fare io…” (Ciampa) Voto vignetta 10. Felice Pasqua Natangelo!

    • Meo Smazza 15 Aprile 2022 at 11:36

      Anche il silenzio degli unicorni non è divertente.

  2. MARK TWAIN 15 Aprile 2022 at 09:16

    In effetti la “vera ricorrenza” è l’Equinozio di Primavera. Un’altra delle tante festività “riciclate” dai cristiani… Perché loro sono i “buoni” e tutti gli altri massacrati nelle guerre di religione o convertiti sotto tortura sono i “cattivi”.
    cfr. l’opera in 10 volumi “Storia Criminale del Cristianesimo” di Karlheinz Deschner.

    • edoloz 15 Aprile 2022 at 09:42

      Senza voler entrare in polemica, il problema non è la religione in se (vedi anche la guerra santa per i musulmani, non solo le crociate, giusto per restare in tema…) ma l’uso strumentale che se ne vuole fare.
      Se non ci fosse stata la religione, ci sarebbe stata un’altra scusa (vd la fiaba del lupo e dell’agnello)

      • MARK TWAIN 15 Aprile 2022 at 10:28

        Vedo con piacere che condividi la mia posizione ed equipari la fiaba del “lupo e dell’agnello” con la fiaba del “peccato originale commesso da Adamo & Eva”, del quale siamo tutti responsabili. Di conseguenza “Dio” ha praticato una “fecondazione eterologa” dalla quale è nato un “semidio” che Dio stesso ha permesso che fosse ucciso per riscattarci!
        L’unica cosa veramente “incredibile” è che voi riusciate a raccontare certe FAVOLE senza mettervi a ridere!!!
        Per inciso il “peccato originale”, del quale siamo tutti macchiati, è una metafora del fatto che si nasce in seguito ad un atto che le gerarchie ecclesiastiche reputavano “assolutamente indecente” (tranne quando non erano loro a commetterlo).

        • edoloz 15 Aprile 2022 at 14:03

          Non ci siamo capiti… o meglio non hai letto quello che ho scritto.

          Intendevo che se anche non ci fosse stata la religione, una ragione o l’altra per fare guerre/lotte/omicidi l’avrebbero trovata cmq (non da ultimo l’aggressione della Russia all’Ucraina, ah no adesso danno la colpa alla Nato, scusa…)

          Il discorso del peccato e della sua centralità nella cultura occidentale a partire dal Medioevo in poi, è un tema affascinante: non è da escludere che la società civile interrogandosi su quello che accadeva (non è che andasse poi benissimo tra una peste, una carestia e una guerra…) e alla ricerca di un motivo, una causa, si fosse poi rivolta alla chiesa chiedendo dove stessero sbagliando, il resto è storia.

    • Ma.Co.Da 19 Aprile 2022 at 09:19

      Carissimo MARK TWAIN,
      siccome in Italia si può anche scegliere di non credere, se le vignette di richiamo religioso di Natangelo non ti piacciono o ti danno fastidio, saltale. Non c’è bisogno ogni volta delle tue riflessioni. A meno che non hai nostalgia del gruppo dei Tre-Tre e, quindi, ti richiami ad una loro vecchia battuta, quale: «scusate, volevo partecipare».

  3. Cosimo Epicoco 15 Aprile 2022 at 09:31

    Twain: Se i cristiani fossero buoni, non sarebbe stato necessario per Dio morire in Croce! Ma tu hai sempre una voglia matta di sputare! E comunque questa è l’ultima volta che ti rispondo! Ho troppo rispetto per Natangelo! E poi qui si sorride! Torquemada è morto da un pezzo!

    • Meo Smazza 15 Aprile 2022 at 11:38

      Come diceva quel bambino del biafra: “se i cristiani fossero buoni, me li mangerei”.

    • MARK TWAIN 15 Aprile 2022 at 11:45

      Hai ragione Epicucco, da qualche tempo una delle tante “sette religiose”, in particolare quella cattolica, ha smesso di ammazzare infedeli se escludiamo i massacri in Rwanda nel 1994 che hanno visto coinvolti membri della Chiesa Cattolica. Si sono limitati a stuprare bambini che erano stati loro affidati dal momento che la percentuale di pervertiti presso questa “setta” è piuttosto elevata.
      Ora preferiscono utilizzare i fondi ricevuti dai tanti cretini (*), nel senso di cristiani, come te per effettuare lucrosi investimenti e costosissime campagne pubblicitarie!
      (*) cfr. definizione di “Enciclopedia” del 1754 “perché cotali individui erano considerati come persone semplici e innocenti, ovvero perché, stupidi e insensati quali sono, sembrano quasi assorti nella contemplazione delle cose celesti”.

  4. Cosimo Epicoco 15 Aprile 2022 at 09:48

    edoloz: Giustissimo! Tanto è vero quello che dici che: il Mite Maestro Gesù un giorno nel Tempio picchiò e duro! Avevano trasformato il Tempio in una mera borsa nera,con la scusa del rendere un’Olocausto a Dio.Pare che gli studiosi abbiamo accertato che il Sommo Sacerdote in quei giorni di Pasqua Ebraica guadagnava tre volte! Felice Pasqua!

    • edoloz 15 Aprile 2022 at 14:27

      Cosa c’entra Gesù che mena a destra e a manca nel tempio?
      Che poi, i cambia valute e i venditori di animali, come tu ben sai, servivano proprio per le offerte: i primi per cambiare la moneta romana (che era blasfema in quanto aveva sopra l’immagine dell’imperatore) e gli altri per poter comprare animali da sacrificare.
      E il gesto di Gesù era proprio rivoluzionario per quello: non offerte in moneta ma impegno a cambiare la propria vita.

  5. Per Elisa 15 Aprile 2022 at 09:55

    Se davvero nel mondo si soffrisse solo di una guerra tanto evidente quanto localizzata in 1 millesimo della superficie terrestre dove vive e muore lo 0,5% dell’intera popolazione mondiale, saremmo comunque, concordando con Biden, di fronte all’orrore di un genocidio, della volontà di cancellare l’idea stessa di poter essere ucraini, ma la vignetta sarebbe allo stesso tempo calzante.

    Purtroppo non è così e l’Ucraina è solo sotto i riflettori, rispetto a tante altre “storie sbagliate” nel mondo, alcuni riflettori anche interessati (a lucrare sul riarmo, sull’approvvigionamento energetico, a rinviare e distrarre fondi da altre priorità di resilienza e di cambiamento).
    A Roma 1 romano su 4 è in grave sofferenza economica.
    Esistono guerre che si combattono casa per casa nelle nostre città senza bombe a grappolo e missili ipersonici.
    Ma non è di moda, di questi tempi, avere “Stazione Termini ai piedi del cuore”.
    Così come non è di moda chiedersi cosa sta succedendo in Libia da 11 anni a questa parte.
    Così come non è signorile, davanti alla faccia sorridente di Zaki, ricordare il corpo martoriato di Regeni.

    @ Mark Twain: potrei benissimo concordare con te, ma giudico comunque il tuo commento inappropriato.
    E’ la loro Pasqua. Dimostriamoci superiori, se ci riusciamo: dunque, rispetto e silenzio.
    E sinceri auguri di un cuore nuovo.

    p. E. ( Isoardi )

    • MARK TWAIN 15 Aprile 2022 at 12:16

      Non è la “loro Pasqua”… è il “nostro Equinozio di Primavera” del quale si sono impossessati per attribuire a “festività laiche”, celebrate da molto tempo prima che arrivasse la loro setta, un significato “religioso”. Tutte le “sette religiose” andrebbero perseguite per il reato di “circonvenzione d’incapace”. Incidentalmente la differenza tra una “setta” e una “religione” risiede esclusivamente nel numero di soggetti che vengono coinvolti. Sono letteralmente un CANCRO dell’intera Umanità o, come sosteneva Freud, “una nevrosi ossessiva collettiva”.

      • Per Elisa 15 Aprile 2022 at 13:34

        Guarda,
        basterebbero argomenti del tutto soft per risultare irriverenti e indisponenti a certe anime cattoliche qui in Italia.
        Nessun “Dio che è morto” o un “Hanami” di cui siamo stati privati.
        Basterebbe il quieto Kant per disturbarli.
        Qui nell’Italia del 2022 questo tranquillo pietista risulterebbe irritante, laicista, politicamente scorretto e irricevibile.

        Dimostriamo che siamo tolleranti.
        Accettiamo il dato di fatto che ci sono esseri umani che hanno bisogno di una legge morale eterodiretta, come l'”inserire floppino” del Bender di Futurama.
        Per portare alla collera chi vuole negare all’individuo il diritto di decidere sulla propria esistenza (perché la loro società ideale è pianificata e gerarchica quanto quella dell’ex Urss, con la sola differenza dell’abito indossato dai vertici, perché l’individuo lasciato libero se lo figurano immediatamente immorale e libertino), basterebbe persino il Locke di Epistola sulla tolleranza.
        Basta il pericolo concreto del relativismo etico a far sguainare le spade e a far sciogliere le lingue dei diccì che da 70 anni governano questa democrazia. E basta limitarsi ai fatti di questi 70 anni e di questa penisola a farsi beffe delle loro (presunte) sempre buone intenzioni. Il ciclo di mali azioni e parole di assoluzione, come se il dire potesse mai compensare quanto fatto o omesso di fare.

        Ma questo da martedì 19 – imho.
        Stile. Tutto qua.
        Tanto, a scommetterci, non cambieranno mica questa Pasqua.

        p. E. ( Isoardi )

      • Armando 15 Aprile 2022 at 14:24

        Viviamo in uno stato costituzionale di diritto e chi pretende di ignorarlo gli “inseriscono il floppino”: il diritto ha natura coercitiva anche in democrazia. https://it.wikipedia.org/wiki/Norma_giuridica

        • Per Elisa 15 Aprile 2022 at 14:38

          https://img2.libreriauniversitaria.it/BIT/340/954/9788828829546.jpg
          Al primo capitolo, trovi la differenza tra norma morale e norma giuridica.

          p. E. ( I )

          • Armando 15 Aprile 2022 at 14:58

            Adesso che hai scoperto la differenza sai che della “pretesa di non essere eterodiretto” non frega un cazzo a nessuno se è in contrasto con le norme di questo stato.

            • Armando 15 Aprile 2022 at 15:07

              Per chi non ci arriva da solo la norma giuridica non può essere considerata “amorale” altrimenti non si avrebbe “l’obiezione di coscienza”…

      • edoloz 15 Aprile 2022 at 14:33

        Interessante…
        In effetti scommetto che festeggi anche quando il nostro pianeta ha compiuto un giro in torna alla sua stella… sarà mai che perde la strada…

        • Per Elisa 15 Aprile 2022 at 15:18

          @edoloz

          Ad ogni modo, assolutamente aprendo una parentesi, in difesa dell’equinozio di Primavera, del festeggiare il risveglio della Natura, se gli ultimi mesi dell’anno si chiamano 7mbre, 8bre, 9mbre, ’10’mbre, ed era così anche per i Romani, da quale mese si iniziava a contare?

          p. E. ( Isoardi )

  6. Claudia 15 Aprile 2022 at 10:47

    La no-fly zone? Con tutto il traffico che c’è nell’Alto dei Cieli specialmente in questo periodo fra discensioni e ascensioni?
    Beh, mo’ c’ha ragione il padreterno se s’incaxxa…

  7. Mauro 15 Aprile 2022 at 10:55

    Bellissima e puntuale, grazie Mario.

  8. M.R. 15 Aprile 2022 at 10:59

    Ma sono giornate all’insegna del riciclo?

  9. Gengu 15 Aprile 2022 at 12:17

    Interessante… Dev’essere bello poter sputare sentenze con la scusa della satira.

    La no fly zone vuol dire che se un aereo russo entra nello spazio confinato un aereo NATO deve ingaggiarlo ed eventualmente abbatterlo.

    Questo è un atto di guerra da entrambe le parti che condurrebbe ad un’escalation immediata.

    Dopodiché saremmo noi quelli in guerra.. senza elettricità..coi figli che muoiono..senza cibo e sanità.

    Quasi quasi vorrei che la facessero sul serio.. per vedere le reazioni di tutti i sedicenti interventisti che sputano sentenze politico militari da dentro casa loro.

    • Ariosto 16 Aprile 2022 at 17:10

      Chissà se qualcuno risponderà mai al tuo commento… O quando vedono che non possono più argomentare passano alla nuova vignetta

Ultimi post