Leggi il nuovo diario di viaggio a fumetti!

La lega spiegata facile

Lascia un commento!

La lega spiegata facile
#papeete #salvini #lega #evasionefiscale #fumettiitaliani #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 3 Agosto 2021|Categorie: satira, vignetta|tag = , , |34 Commenti|

34 Comments

  1. am70 3 Agosto 2021 at 19:36 - Reply

    qualche tempo fa si sono svolte le elezioni regionali in Liguria; Genova era tappezzata di manifesti scuri con scritto a caratteri cubitali “stralcio cartelle esattoriali: vota Lega” . Sostanzialmente uno schifoso voto di scambio.

  2. Kekko 3 Agosto 2021 at 20:25 - Reply

    Molto ben spiegata

  3. Per Elisa 3 Agosto 2021 at 20:45 - Reply

    Quando un leghista indica un immigrato,
    il saggio tiene una mano sul proprio portafoglio.

    Per Elisa ( Isoardi )

  4. ervesto 3 Agosto 2021 at 21:44 - Reply

    Anche se io la vedo diversamente è davvero una bellissima vignetta

  5. Paolo S. 3 Agosto 2021 at 21:49 - Reply

    Perfetta!!! Più completa, esaustiva e precisa di un saggio di 1000 pagine. Grande Nat!!!

  6. Doc Brown 3 Agosto 2021 at 22:19 - Reply

    Che poi il proprietario, povera stella, piangeva per i ristorni non congrui. Ed il pingue dj lo ha fatto pure eleggere al parlamento europeo. Ma per votare lega, che problemi deve avere una persona?

    • Dedication 4 Agosto 2021 at 10:12 - Reply

      Uno bello grosso: deve avere un cervello pensante e funzionante, ed essere capaci di pensiero critico.
      Per i fanatici brainwashed dal fascio quotidiano e Repubblichella invece ci sono PD del Monte dei Paschi e il Movimento 5 Stupratori.

      Cordialita’.

      • Armando 4 Agosto 2021 at 11:57 - Reply

        ahahahahah! Si Salvini chi può! 😆

      • Doc Brown 4 Agosto 2021 at 13:14 - Reply

        Dedication, magari il mio nock ti ha tratto in inganno ma non sono il genere di dottore che serve a te (e ti serve pure moooolto bravo). Quindi non ti affannare a cercare la mia attenzione con le tue farneticazioni per ricevere aiuto e considerazione. PS: ammetto però che quella del cervello pensante per votare lega mi ha fatto ridere.

        • Dedication 4 Agosto 2021 at 14:07 - Reply

          Da uno che scrive nOck non mi farei comunque togliere nemmeno un frignolo.

          Dammi il nome del tuo di medico, che lo evito: chiaramente un incapace.

          Dimenticavo: per votare lega serve un certo coraggio vista la quantita’ di iBuoni violenti e fascisti che ci sono in giro.

          PS. Non ho accenti sulla tastiera, prima che arriva a rompermi il belino con la classica “maettra no ha metto acciento ma apottrofo, inniorante fassio-leghitta” come solitamente fanno i suoi sodali di semi-cultura.

          • Anonimo 4 Agosto 2021 at 19:21 - Reply

            Fare il grammar nazi per un refuso (della serie ho argomenti molto solidi) con un commento con i verbi coniugati male ed un refuso, è già una bella figura di merda. Ma concludere il commento offendendo i grammar nazi è peggio: è proprio da leghista.

            • Anonimo 5 Agosto 2021 at 10:22 - Reply

              Ma li selezionate tra i laureati al CEPU? O la lobotomizzazione e’ condizione necessaria per essere sinistrume?

              Guardi che iBuoni non e’ un refuso.

    • ervesto 4 Agosto 2021 at 14:11 - Reply

      Ussignur, proprio perché ha problemi, una persona vota Lega in quanto (a torto o a ragione) confida che la Lega li risolva. Chi vota Toninelli, Zingaretti, Berlusconi, Renzi, Bersani, Boldrini, Letta, Di Maio, Conte, Azzolina, Morani, Gentiloni, Carfagna… invece non dimostra di avere problemi ma disturbi. E seri anche (a sinistra per darvi un tono parlate di analfabetismo funzionale, noi normali li chiamiamo semplicemente cretini)

  7. Anonimo 4 Agosto 2021 at 10:09 - Reply

    https://www.open.online/2021/07/21/49-milioni-lega-inchiesta-archiviazione/

    Anche oggi, avete ragione domani.
    Siete indetro coi pagamenti: 49 milioni di scuse alla lega.

    • am70 4 Agosto 2021 at 11:09 - Reply

      ma li leggi gli articoli o ti limiti a linkarli?
      C’è scritto chiaramente che, dopo la condanna di Bossi e Belsito, e visto che nelle casse della Lega Nord c’erano solo 2milioni, a settembre 2018 gli avvocati hanno pattuito con la procure di restituire le cifre rubate in rate da 100mila€, per i prossimi 80 anni; nel frattempo la procura ha tentato di seguire le tracce del malloppo, ma ha trovato solo conti esteri matrioska e computer formattati, e dunque archivia.
      Ma perché credi che Salvini abbia rottamato la Lega Nord e la abbia sostituita con una nuova “Lega Salvini Premier” ? Proprio per non portarsi dietro il debito; se avesse mantenuto in vita il vecchio partito, la procura avrebbe potuto rivalersi e pretendere dei rimborsi. In pratica così hanno lasciato il chiodo ai cittadini; qc si gode i 49mln , e noi ce li siamo persi.

      • Dedication 4 Agosto 2021 at 12:12 - Reply

        “Archiviato” caro AF.

        1) Salvini c’entra nulla con la questione.
        2) La lega e’ parte lesa, Belsito eventualmente ha derubato anche la Lega, ma contrariamente alla Margherita non ha amici in magistratura.
        3) ARCHIVIATO.

        Dovete soltanto chiedere scusa, giustizialisti, manettari cazzari, 49 milioni di volte, e piantatela di leggere il diffamatore seriale.

        • mario parcianello 4 Agosto 2021 at 14:43 - Reply

          Per amor di precisione. La Lega non è parte lesa perché ha scelto di non esserlo. Se si fosse costituita come parte lesa avrebbe potuto fare azioni di rivalsa, ma ha scelto di non agire contro Belsito, la famiglia Bossi e altri

          • Anonimo 4 Agosto 2021 at 15:16 - Reply

            Se uno le ruba in casa, e lei non denuncia questo non la rende un ladro, giusto?

            • mario parcianello 4 Agosto 2021 at 15:25 - Reply

              Non so, dipende. Se la mancata costituzione come parte lesa è dovuta ad un atto di bontà, la risposta è no. Se invece questa è una scelta dettata dall’opportunità di evitare che vengano fuori altri nomi, la risposta è sì.

              • Dedication 5 Agosto 2021 at 10:20 - Reply

                Direi piutosto che se fatto per evitare ulteriori indagini non e’ comunque il non denunciare il renderti ladro. Detto piu’ chiaramente: serve comunque dimostrare che la seconda ipotesi e’ quella reale.

  8. am70 4 Agosto 2021 at 11:11 - Reply

    E tanto per inquadrare Salvini , ricordiamo che quando saltò fuori che i tre commercialisti erano stati intercettati, dichiarò ai giornali “se qc dice che io li conoscevo, li denuncio” ; e un mese dopo invece dovette ammettere che li conosceva benissimo (al che si sarebbe dovuto denunciare da solo…)

  9. am70 4 Agosto 2021 at 12:12 - Reply

    al link
    https://www.repubblica.it/politica/2020/09/11/news/lombardia_salvini_inchiesta_si_risolvera_in_nulla_piena_fiducia_in_magistratura_-266909941/
    riportano le frasi di Salvini a Rai Radio 1 :

    “Siamo tranquillissimi, da anni cercano soldi in Russia, in Svizzera, a San Marino, in Lussemburgo, Liechtenstein, ma non ci sono.»

    Forse dovevano cercare alle isole Cayman…

    • Dedication 4 Agosto 2021 at 12:18 - Reply

      Lei e’ il classico elettore del PD. Legge (robaccia irricevibile in qualsiasi Paese civile, NdD), ma non la capisce.
      Guardi che “non li trovano” vuol dire “non li abbiamo noi” e non “li abbiamo nascosti bene”.

      Purtroppo quelli come lei sono irrecuperabili. Quattro lustri di inxulate a sangue non vi sono bastati, riuscite a dare la colpa ad altri, e vi lamentate dell’Italia, ovviamente senza mai uscirne, non sia mai.

      • Enrico Statale 4 Agosto 2021 at 15:32 - Reply

        Sciaccuati la bocca con l’acido solforico prima di parlare del PD

  10. Magar 4 Agosto 2021 at 18:25 - Reply

    Salvini e l’evasione fiscale del Papeete stanno tra loro come gli utenti dell’antivirus McAfee e l’evasione fiscale di John McAfee.

    Invece le porcherie della segreteria Bossi, grazie alla quale ha fatto carriera politica, evidenziano che come amministratore si è dimostrato innanzitutto un povero scemo, visto che (nel caso migliore) Belsito e Bossi si sbafavano soldi dei contribuenti sotto i suoi occhi senza che l’inutile se ne accorgesse.

  11. Mauro Capozza 4 Agosto 2021 at 23:01 - Reply

    Spiegata che meglio non si può…. ma il difficile è spiegare come milioni di italiani, esclusi evasori fiscali, mafiosi e delinquenti di vario genere, abbocchino alle sirene di questa marmaglia…..

    • Dedication 5 Agosto 2021 at 09:46 - Reply

      Spieghiamo il PD.

      Bercia al femminicidio mentre stupra le donne serialmente.

      https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/06/condannato-a-14-anni-luca-bianchini-lo-stupratore-seriale-di-roma/285602/

      • Anonimo 5 Agosto 2021 at 10:08 - Reply

        Diciamo che non sono più i tempi di gente come Einaudi…..

        Renzi, Zingaretti, Salvini, Veltroni, Berlusconi, Letta…….

        Buona digestione!

        • Dedication 5 Agosto 2021 at 10:29 - Reply

          Abbastanza qualunquista questo commento.
          Einaudi era un fascista (al tempo del fascismo) non sono sicuro possa essere considerato come un esempio.

          Nella sua lista c’e’ chi con TUTTI i giornali contro cerca di fare l’interesse suo e mio, e chi invece ha deciso che se “il popolo e’ in disaccordo allora lo si cambi”.
          C’e’ chi ha fatto del conformismo la propria bandiera e la propria ideologia e chi ragiona con la propria testa.

          Poi se vuole fare di tutta l’erba un fascio, prego, il Movimento 5 Stupratori e’ li’ per quello: canalizzare i voti del dissenso per evitare che si mettano a pensare, e poi metterli al servizio delle forze piu’ Piddine possibili. Esattamente la funzione che aveva Rifondazione Comunista una volta.

          • Anonimo 5 Agosto 2021 at 11:14 - Reply

            Ai tempi del fascismo gli italiani erano fascisti.
            Le eccezioni veramente poche.
            Mussolini, non fosse entrato in guerra, moriva di vecchiaia come Franco.
            Einaudi era un galantuomo.

          • Magar 5 Agosto 2021 at 13:23 - Reply

            Einaudi supportò, assieme a gran parte dei liberali e ai cattolici, il governo Mussolini dal 1922 al 1924, cioè nel periodo in cui il duce aveva messo un liberista, De Stefani, alle finanze: il suo appoggio consistette principalmente in articoli sul Corriere a favore delle riforme promosse da De Stefani.

            Dopo il delitto Matteotti si avvicinò all’antifascista Unione Nazionale di Amendola, e nel 1925 sottoscrisse il Manifesto degli Intellettuali Antifascisti redatto da Croce. (Nel frattempo De Stefani venne sfrattato dal duce e rimpiazzato dal paron de Porto Marghera, il conte Volpi, meno sgradito ai grandi gruppi industriali.)

  12. Anonimo 5 Agosto 2021 at 11:35 - Reply

    Per valutare il consenso che Mussolini ebbe in Italia ed all’estero consiglio la lettura di De Felice o Giorgio Amendola, ad esempio, ma ve ne sono decine di altri.

    • Anonimo 5 Agosto 2021 at 12:06 - Reply

      È logico ( non lo sarà per le teste di legno ) che dire di Mussolini che ebbe un grande consenso NON vuole dire essere nostalgico.

      Bisognerebbe anche informarsi su Mussolini ed ebrei…….

beh?

Ultimi post