Nuovi Stickers per Whatsapp e Telegram

Lascia un commento!

Il pacchetto di sticker per whatsapp che ho messo online la scorsa settimana è stato molto gradito ed è stato scaricato quasi 2000 volte in una sola sera. Purtroppo negli ultimi giorni – come molti di voi hanno notato cercando di scaricarlo e non trovandolo – è stato rimosso dal Play Store per ‘contenuto osceno’ (alè) e non c’è stato modo di convincere il team Google a fare altrimenti.
Ma adesso, eccoci con una nuova versione.
Gli sticker passano da 24 a quasi 100! Ci sono moltissimi personaggi nuovi, come mi avete chiesto: Salvini, Di Maio, Berlusconi, Renzi, Bersani, Il Fr***osauro e il Ca***sauro, Vasilji, Travaglio, il corriere dei trentennti, il diario dello stupore, il grande libro dello stica**i, molto più Dibla, Grillo e la Boschi e Renzi (l’ho già detto) e ancora tanti tanti altri.
Inoltre, il pacchetto di sticker è disponibile anche per Telegram! Purtroppo, per Iphone niente da fare (mi spiace).
Insomma, prendete e scaricatene tutti (e se vi piacciono lasciate una recensione nel Play Store)
Ecco il link per scaricare gli sticker per Whatsapp
E qui il link per scaricare gli sticker per Telegram

promo2.jpgIstruzioni:

by |Published On: 23 Febbraio 2019|Categorie: news|19 Commenti|

19 Comments

  1. Andrea 23 Febbraio 2019 at 12:31 - Reply

    Mi duole dirlo ma Google ha ragione: non si può non convenire sul fatto che Berlusconi sia contenuto osceno, in quanto chiaro riferimento ad abitudine sessuali libertine non assolutamente adatte ai minori e pudichi. E vogliamo mettere il F****osauro che propaganda l’ideologia gender? Cosa ne sarà della tradizionale famiglia dinosauriana che tutti noi conosciamo?

  2. Anonimo 23 Febbraio 2019 at 13:48 - Reply

    E la faccia di Renzi non è ( Lombroso insegna ) istigazione alla falsa fatturazione ?

  3. Anonimo 23 Febbraio 2019 at 16:07 - Reply

    Grazie Nat per gli stickers. Ho scaricato (tramite il link) quelli per Telegram su iPhone. 🙂

    • natangelo 23 Febbraio 2019 at 16:08 - Reply

      prego! Ora falli girare 🙂

    • Anonimo 23 Febbraio 2019 at 16:09 - Reply

      Aggiungo: fatta una donazione al mio vignettista preferito.

      • natangelo 23 Febbraio 2019 at 16:35 - Reply

        Sei davvero un grande, allora. Non ho voluto mettere gli sticker a pagamento perchè ho pensato fosse più giusto così, però il tuo gesto (decisamente più che simbolico!!) mi ha davvero fatto piacere!
        VOIALTRI! PRENDETE ESEMPIO!

        • Anonimo 23 Febbraio 2019 at 17:10 - Reply

          Posso pagare in contanti ? ( Sai com’è il fisco )

        • @ 24 Febbraio 2019 at 14:41 - Reply

          ma a che ti servono le donazioni?!

  4. […] al corriere dei trentenni passando per Dibla, Di Maio, Renzi, Berlusconi, Salvini e via dicendo vi basta cliccare questo link per scaricare il pacchetto di sticker e cominciare a usarli subito. E’ solo il primo pacchetto, col tempo magari aggiungerò nuovi […]

  5. Suppiluliuma III 24 Febbraio 2019 at 12:02 - Reply

    Perché non metti un link tuo qui, dove io possa scaricare l’apk degli stickers proibiti?
    La rete serve apposta per inqlare i divieti mongoli…

  6. degiom 25 Febbraio 2019 at 14:44 - Reply

    Abbiate pietà, aiutate un minus habens informatico…
    Io ho seguito tutte le istruzioni per scaricare i tuoi stickers, mi è stato confermato che l’operazione è riuscita, mi è pure spuntata l’iconcina sul display del telefono ma…
    Ma dove *azzo sono? io su w’s up non li trovo…

    Ringraziando anticipatamente chiunque avrà il buon cuore di istruirmi nel merito, un saluto con il capo cosparso di cenere, in ginocchio sui ceci…

    • natangelo 25 Febbraio 2019 at 14:47 - Reply

      ho aggiunto nel post degli screenshot di istruzioni

      • degiom 27 Febbraio 2019 at 11:19 - Reply

        Hurrà! Ce l’ho fatta!
        Li ho trovati è finanmente ho potuto cominciare ad invadere i threads (si dice così no?) dei miei amici… ;.-D
        Grazie Nat

    • Fabrizio Donnarumma 25 Febbraio 2019 at 16:01 - Reply

      Ero confuso anche io all’inizio perche` selezionavo gli stickers della tastiera e non di WhatsApp.
      Come evidenziato nell’immagine sopra, gli sticker di Whatsapp sono visualizzati se clicchi l’icona a sinistra del campo di scrittura (non della della tastiera)

  7. Fabrizio Donnarumma 25 Febbraio 2019 at 15:57 - Reply

    (paio di minuti d’attesa per riattivare l’Italiano)
    Mi piacerebbe usare questi stickers anche in altre applicazioni.
    Se per caso hai tempo, qui c’e’ una guida per creare sticker packs per GBoard (la tastiera Android di google).
    https://spin.atomicobject.com/2018/08/27/custom-gboard-sticker-pack/
    A quel punto, li puoi usare in ogni applicazion dove i Gboard stickers sono accettati (tipo messaggi di testo.

    Se serve aiuto manda una mail!

  8. Anonimo 25 Febbraio 2019 at 16:42 - Reply

    Sarebbe epica una serie”hard” . Frociosauro che si accoppia con Renzi. L’ex cavaliere con Dibla, Salvini con Agnese, Nat con Maria Etruria….

    • Anonimo 25 Febbraio 2019 at 16:46 - Reply

      Nat con Maria Etruria e’ la classica sviolinata 🍸….

  9. Umberto Cristiano 28 Febbraio 2019 at 09:52 - Reply

    Grazie mitico!

beh?

Ultimi post