La despedida

Lascia un commento!

1200px-Flag_of_the_United_Kingdom.svgEnglish Version

flag_of_spain_by_heroes_fanaticSpanish Version
despedida_ilfatto_colonna_web

La despedida – da il fatto quotidiano – www.natangelo.it

by |Published On: 22 Marzo 2016|Categorie: nat show, tavola|tag = |17 Commenti|

17 Comments

  1. degiom 22 Marzo 2016 at 10:22 - Reply

    Ciao Nat
    Apprezzo il tentativo.
    E’ maledettamente difficile qualsiasi commento, per una tragedia come questa…
    Per un vignettista (satirico), se pure passato dall’Erasmus, non può che esserlo ancora di più.

    Allo stesso modo, ho apprezzato anche la scelta del titolo principale del “Secolo XIX”, una celebre strofa:
    “Su quella strada cercavi la vita”…

    Che il cielo sia loro lieve

  2. Gianni 22 Marzo 2016 at 13:54 - Reply

    Chi l’avrebbe mai detto che Nat, sotto la sua dura scorza da vero uomo, nasconda un animo poetico……………………………………………………………………………………………………………………..

  3. Artemisia Gentileschi 22 Marzo 2016 at 14:00 - Reply

    Che tristezza, Nat 😢

  4. Anonimo 22 Marzo 2016 at 17:30 - Reply

    avesse

    • Michelangelo 23 Marzo 2016 at 06:13 - Reply

      Invece ha ragione Nat. Avrebbe, non avesse. È un’interrogativa indiretta. Ripassati la grammatica invece di commentare a sproposito.

      • Michelangelo 23 Marzo 2016 at 06:14 - Reply

        E focalizzati sull’essenziale, la prossima volta.

      • Valter 24 Marzo 2016 at 09:27 - Reply

        Che triste persona questo anonimo, che si attacca, da ignorante, alla grammatica. In merito alla quale ha perfettamente ragione l’ottimo Michelangelo. Incidentalmehte, insegno italiano da qualche decennio a questa parte, e di strafalcioni nelle strisce di Nat non ne ho proprio mai visti.

        • natangelo 24 Marzo 2016 at 11:08 - Reply

          Magari Valter… Grazie mille per i tuoi costanti incoraggiamenti

  5. Luca 22 Marzo 2016 at 19:16 - Reply

    Bellissima, Nat come sempre in questi casi

  6. Doriano 23 Marzo 2016 at 08:25 - Reply

    Trovo questa striscia di una sensibilità e delicatezza rare. Bravo nat, tra tante troppe voci un momento di pensiero silenzioso. Il rumore delle parole quasi non si sente,scorrendo le tue vignette. Commosso e grato.

    • natangelo 23 Marzo 2016 at 08:29 - Reply

      Sono contento ti sia piaciuta, Doriano

  7. Valter 24 Marzo 2016 at 09:17 - Reply

    Sono già tornato più volte su questa tavola, e ogni volta mi si inumidiscono gli occhi.
    Grazie Nat. Sei un grande disegnatore e una bellissima persona.

beh?

Ultimi post