Le meglio vignette de I Peggio Stronzi – puntata 4

Lascia un commento!

Le meglio vignette de I Peggio Stronzi – introduzione

 

Clicca qui per ordinare il libro

A fine settembre 2021 ho dato alle stampe un libro dal pretenzioso titolo “i peggio stronzi – la mia guerra quotidiana tra satira, giornalismo e politica” (Piemme editore) (lo trovate in tutte le librerie e se non avete librerie nei dintorni anche a questo link  su amazon). Non si tratta di un libro disegnato ma di un libro (non so in che altro modo definirlo) ‘scritto‘: in pratica, non c’è nemmeno una vignetta, un’immagine, un santino, uno scarabocchio. Niente! Parole dietro parole su parole.
Nelle 230 pagine date alle stampe spesso descrivo vignette, anche non mie, che sarebbe stato utile al lettore poter vedere stampate. Quindi ho pensato di raccoglierle ora qui: una gallery a puntate – capitolo per capitolo – di tutte le vignette di cui racconto nel libro. Così da aiutare chi lo ha letto e magari far venire voglia di leggerlo a chi ancora non lo ha fatto.
Ancora due parole sul libro: non è un libro che si è fatto molti amici, com’era prevedibile quando cucini un polpettone avvelenato in cui non si salva nessuno (nemmeno io stesso, credo). Per cui se avete letto il libro e vi è piaciuto fate passaparola, lasciate recensioni in giro (qui su amazon, se volete), regalatelo per natale a chi vi sta simpatico o vi sta sul culo. Io non ci guadagno niente, sia chiaro: le mie quote sulle vendite sono francamente ridicole nè campo con i libri. No. Facciamolo per guastare il natale alla gente.

E, adesso, via alla gallery. Potrete trovare tutte le puntate, via via che saranno caricate, a questo link.

Un’avvertenza importante: questa raccolta è per chi ha letto o sta leggendo il libro, per gli altri può risultare difficile cogliere il filo che lega le vignette tra loro. Altra avvertenza, per i lettori: molti lamentano che nella versione kindle le note al testo – che andrebbero lette “contestualmente al testo” e sono la parte più importante del libro – sono spostate alla fine di ogni capitolo, rendendone difficile la lettura. Regolatevi.

 

Puntata 4 – Oltre le gambe c’è di più

Ecco qui: In questa puntata raccogliamo le vignette e le immagini del capitolo 4, intitolato “Una politica in gamba”. L’immagine che ho scelto per il ritratto credo dica molto del tema di cui parleremo, quindi direi di passare direttamente alle immagini.

 

L’immortale capolavoro di cui parlo a pagina 88

 

La prima vignetta pubblicata da Il Fatto Quotidiano, di cui parlo a pagina 90

 

La mia ‘prima’ prima pagina, di cui parlo a pagina 91

 

Vignette problematiche/1: La vignetta di cui parlo a pagina 92

Vignette problematiche/2: la vignetta di cui parlo a pagina 93

 

 

Vanity: La cover di cui parlo a pagina 99

 

 

La pietra dello scandalo: La vignetta di cui parlo a pagina 110

 

 

Cinegiornale: La foto di cui parlo a pagina 121

A questo link c’è la mia prima opera in assoluto dedicata a Maria Elena Boschi: Clicca qui per leggere. In realtà tantissime sarebbero le immagini, e le fotografie, che avrebbero potuto rimpolpare questa gallery. Ma credo che in certi casi sia davvero meglio lasciare ai più maniaci il compito di andarsi a recuperare ogni foto di cui racconto specialmente nella seconda metà del capitolo. Capitolo che, a proposito, conta 38 pagine con la bellezza di 67 note. Di queste, a mio modesto avviso, le più divertenti sono la 35 e la 36. Così, lette di seguito. La più importante è probabilmente la nota 43 mentre quella in cui prendo una posizione molto netta su un tema importante è la nota numero 8. Si parla di The Office e si divide il mondo. Qui chiudiamo e ci vediamo tra qualche giorno con la puntata 5 (la terzultima!) dedicata al capitolo quinto intitolato “Siamo fatti di stelle”. Credo ci sia un indizio importante sul partito di cui parleremo…

by |Published On: 12 Dicembre 2021|Categorie: news|tag = |3 Commenti|

Falla girare!

3 Comments

  1. Per Elisa 12 Dicembre 2021 at 18:33 - Reply

    Ho avuto un incubo.
    Sposavo la Boschi e, ritornati dal viaggio di nozze, al primo risveglio mattutino in camera da letto, mi voltavo …ed era diventata la Bindi.
    Ho avuto poi un incubo quasi identico.
    Solo che nel finale diventava la Binetti.
    Poi (non posso fare pubblicità) ma senza essere un fenomeno ho solo dormito meglio.

    p.E(lisa) ( Isoardi )

  2. Adolfo 12 Dicembre 2021 at 20:01 - Reply

    Nat io ti adoro, seguo tutte le tue vignette e quando hai pubblicato il libro sono corso a comprarlo, ma con il libro da una parte e le vignette dall’ altra non ci capisco una mazza🥲.. spero in una ristampa in cui ci sono entrambi..te prego fà qualcosa 🙏

  3. Silvana Vallerga 13 Dicembre 2021 at 22:39 - Reply

    Anch’io vorrei un libro con le vignette. E grazie Nat per i sorrisi che mi regali.

beh?

Ultimi post