Leggi il nuovo diario di viaggio a fumetti!

Avvistamenti

Lascia un commento!

Avvistamenti – la mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!
#30marzo #renzi #bahrein #pasqua #ultimacena #arabiaviva #italiaviva #leonardo #webcomic #fumettiitaliani #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 30 Marzo 2021|Categorie: satira, vignetta|tag = , |26 Commenti|

26 Comments

  1. Olo 30 Marzo 2021 at 11:33 - Reply

    nin credo sia giusto rovinare un tuo fumetto con un quadro di Leonardo

    🤭

  2. Cheego 30 Marzo 2021 at 11:45 - Reply

    Proprio alla Sua destra !

  3. Anonimo 30 Marzo 2021 at 11:50 - Reply

    Qualche tempo fa facesti una classifica dei politici più insopportabili per gli elettori del di sinistra, anzi due, una come te le aspettativi e una usando il feedback dei lettori.
    Solo per riaffermare il punto di vista di un lettore, di sinistra:
    Piuttosto che vedere di nuovo Renzi al senato o in parlamento e tutta la sua congregazione (Faraone, Boschi, Migliore, Scalfatotto etc etc) se il PD o i 5S ci si alleano di nuovo (e non dite che ora i 5S non sono alleati di Renzi, perché stanno nel secondo governo con loro) alle prossime elezioni voto Fratelli di Italia.

    • Anonimo 30 Marzo 2021 at 12:40 - Reply

      Se poi vuoi cogliere l’occasione di rispedire a Parigi il capo del piddi, vota comunque FdI !

      • Anonimo 30 Marzo 2021 at 13:36 - Reply

        No, l’unica cosa che desidero è non vedere mai più il capo di Italia Viva e chiunque sta in quel partito in parlamento. Chiunque si allea con lui è invotabile per me.

    • Dedication 30 Marzo 2021 at 16:04 - Reply

      Il PD trovera’ il modo di far tornare Renzi in parlamento, o di dirottarlo su una posizione internazionale di primo piano.
      E lei li rivotera’, turandosi il naso. Ci scommette?

      • Anonimo 30 Marzo 2021 at 16:57 - Reply

        Io sono come Zoro, do del tu a tutti e mi puoi dare del tu se vuoi. Ma che scommetti, ne sai più tu di uno che ha anonimo per nick? Dopo il 2008 non sono andato più a votare, visto che la pazienza era finita. Questa è l’ altra opzione semplice, non si vota. Renzi mi è insopportabile e non voterò per nessuno che si allea con lui. Cmq meglio che ti aggiorni, Renzi non fa più parte del PD, per cui non lo mandano da nessuna parte.

      • Anonimo 30 Marzo 2021 at 17:01 - Reply

        Per il potere il piddi si allea pure con Crudelia Demon o con la strega di Biancaneve.
        Sono viscidi e nocivi.

    • Magar 31 Marzo 2021 at 15:58 - Reply

      Brrr, vedere usato “il PD o i 5S” indistintamente, come fossero la stessa robaccia populista, mi fa venire la pelle d’oca. Il partito dei Cont-adini ha già fatto fin troppi danni. Spero che Letta voglia fermare la degenerazione gentista, ma essersi messo come vice la Tinagli “ma anche” un arnese come Provenzano non fa ben sperare.

      • Anonimo 31 Marzo 2021 at 16:44 - Reply

        Robaccia populista ?
        Sono fogne a cielo aperto.

        • Magar 31 Marzo 2021 at 21:41 - Reply

          Fogne di demagogia intendi? Ormai sì, c’è pochissima differenza, ma almeno dentro il PD ci sono ancora anticorpi (o “cancri da estirpare”, secondo un’altra metafora biologica usata dall’addetto stampa di un fortissimo punto di riferimento per le forze progressiste), gli altri idioti sono solo un oceano di squallore e miseria intellettuale, come dal giorno in cui il Joker li ha fondati.

          • Anonimo 1 Aprile 2021 at 08:25 - Reply

            Vorrei ricordarti che il protagonista di questa vignetta è stato capo assoluto del PD. E il protagonista di questa vignetta mi pare che abbia fatto incommensurabili danni alla sinistra, altro che M5S. Era un corpo estraneo alla sinistra e al PD, tanto è vero che Berlusconi l’ha elogiato in più di un’occasione, ha scalato e il PD, ha rimosso un presidente del consiglio del PD per prenderne il posto senza essere passato per elezioni, ha portato il PD al suo minimo storico, e sti anticorpi che dici tu non si sono mai visti. Ora sempre lo stesso soggetto è anche uscito dal PD, non ha mantenuto la promessa di andarsene dalla politica come aveva promesso, e senza passare dalle elezioni si è formato un bel gruppetto con i nominati che si è scelto grazie alla sua legge elettorale. Se non sbaglio la boschi eletta a Bolzano? E ora ci indica anche la strada per il nuovo rinascimento. Per me non c’è nessuno peggio di lui. Il PD è stato una delusione totale negli anni, basta guardare la sua storia del fiorentino e tanti altri fatti che ti risparmio di chi lo ha preceduto, per capire che ti sbagli. Se Letta porrà un veto su questo essere allora qualcosa cambierà. Se lo tratterà da interlocutore e possibile alleato, mai più PD. Ma lasciamo perdere.

            • Magar 1 Aprile 2021 at 12:17 - Reply

              Noi liberali di sinistra siamo un “corpo estraneo alla sinistra” solo nei sogni bagnati dei nostalgici della scala mobile, dell’IRI, della cassa per il Mezzogiorno e dell’art.18 dello Statuto dei Lavoratori.
              Estranei alla “ditta” degli ex-PCI, questo sì.

              Gli anticorpi di cui parlo io sono i cosiddetti “infiltrati renziani”, la cui colpa principale è di non volersi ammucchiare con i redditari di cittadinanza.

              Potrei scriverti un poema in tre cantiche da cento canti di terzine di endecasillabe*, sugli errori tattici e strategici madornali commessi da Renzi, che mi hanno fatto desiderare di prenderlo a sculacciate sul sedere, prima fra tutte la cialtronata sul referendum del 2016. Però almeno dal punto di vista strettamente politico-ideologico, ha tenuto (abbastanza) ferma la barra sul riformismo social-liberale, evitando ad esempio di trovarci un velenoso revanscista “antilibbbberista” come Stefano Fassina, responsabile economico del partito sotto Bersani (madò!!), in posti di governo.

              Quanto ai danni alla sinistra, vedere un ministro PD, Orlando, che difende Parisi, il pagliaccio dell’ANPAL piazzato col culo lì da Di Maio, solo per non imbarazzare l’alleato e il suo totem, mi pare già uno spettacolo sufficientemente squallido. Se Letta non porrà un veto ad alleanze con i 5S, mi verrebbe da risponderti, condannerà il suo partito a un destino da “tribuni della plebe” autoproclamatisi, senza peraltro averne la credibilità.

              * = Un poema molto brutto, da far leggere solo a chi ti sta davvero antipatico.

              • Magar 1 Aprile 2021 at 12:19 - Reply

                Errata corrige: “endecasillabi” per “endecasillabe”, ovviamente

              • Anonimo 1 Aprile 2021 at 13:12 - Reply

                È evidente che abbiamo idee politiche diverse, quello che non capisco io è perché non possiamo semplicemente riconoscerci su due fronti diversi. Io con la mia idea di sinistra, tu con gli anticorpi renziani in una destra liberale. E che sia sana competizione e alternanza di governo, proviamo quello, proviamo questo, vediamo cosa funziona meglio.
                La tua idea di letta che dovrebbe porre un veto ai M5S e abbracciare questi altri e aritmeticamente fallimentare. Il prezioso 2% del fiorentino dovrebbe semplicemente restare fuori con una quota sbarramento.

                • Magar 1 Aprile 2021 at 14:07 - Reply

                  Perché la mia non è una destra liberale, è una sinistra liberale (e liberista e libertaria, se posso aggiungere). Sorry, quella cosetta che dà fastidio al fianco, che siamo noi, proprio non ve la potete scrollare di dosso, etichettandola come “destra”…

                  Sui fallimenti “aritmetici” lascia proprio perdere, le percentuali di consenso dei vari partiti sono tutto fuorché scolpite nella pietra, al giorno d’oggi. Nel 2014 il PD di Renzi prendeva il 40% alle Europee, e Fratelli d’Italia era al 3,5%. I consensi si costruiscono con le proposte politiche, e la proposta dell’ala filogrillina è “rifacciamo il PCI, pane, salamelle e sussidi a pioggia, facendoci prestare la verginità politica dai 5S”, dimmi tu quale ne può essere l’esito. Non per niente, i sondaggi hanno fatto capire che ad avvantaggiarsene sarebbe stato il partito di Conte, cioè i 5S appena lo hanno incoronato lider maximo del futuro.

                  • Armando 2 Aprile 2021 at 10:39 - Reply

                    Centro! Non nel senso di destra né di sinistra. Alfano e Renzi non erano forse democristiani? Questa riduzione lessicale è frutto di pressioni ideologiche favorevoli all’alternanza di due “poli”: quelli con democristiani “di destra” e quelli con democristiani “di sinistra” come direbbe Antani. 😛

  4. Umberto Cristiano 30 Marzo 2021 at 11:51 - Reply

    Ecco chi in realtà ha dato il famoso bacio!!!!
    …ma tu… non è che sei ossessionato da Leonardo?

  5. mario parcianello 30 Marzo 2021 at 12:32 - Reply

    Quando ho visto la vignetta ho pensato che fosse una delle più scarse di Nat.
    Poi, quando la ho capita, non sono riuscito più a smettere di ridere.
    Fantastica.

    • Anonimo 31 Marzo 2021 at 00:11 - Reply

      Ma cosa ha in mano Renzi nella vignetta, tu l’hai capito? Parrebbe una carta di credito, ma non capisco il perché di una carta di credito

      • Roberto 31 Marzo 2021 at 09:36 - Reply

        a me pare un cellulare, per farsi un selfie..

  6. Elisabetta Visconte 30 Marzo 2021 at 13:12 - Reply

    Questa e’davvero IMMORTALE

  7. Giovanni La Fauci 30 Marzo 2021 at 16:59 - Reply

    Scusa Nat, ma Renzi non ti ha ancora querelato per diffamazione, cone ha fatto per il tuo direttore? Forse gli sei simpatico, oppure non guarda le vignette del Fatto

    • Magar 31 Marzo 2021 at 15:46 - Reply

      Forse si basa sulla statistica dei precedenti: visto il bottino di condanne per diffamazione già accumulate dal Beriatravaglio, fargli causa ha una probabilità di successo ben maggiore…

  8. jftaron 30 Marzo 2021 at 19:53 - Reply

    allora è lui che ha manomesso le Ferrari in Bahrein …

beh?

Ultimi post