Crisi di identità

Lascia un commento!

9-luglio-2020

Crisi di identità – la mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!
#pontedigenova #pontemorandi #benetton #autostrade #m5s #dimaio #specchio #fumettiitaliani #vignetta #fumetto #umorismo #satira #humor #natangelo
by |Published On: 9 Luglio 2020|Categorie: satira, vignetta|tag = , , |32 Commenti|

32 Comments

  1. Anonimo 9 Luglio 2020 at 09:47 - Reply

    Ecco, te la prendi solo con i 5 stelle…
    e il PD e Silvio e Salvini ?

    ( scherzo ) pensa che, in campagna elettorale, ho sentito due comizi di Grillo in luoghi e momenti diversi, vedendo gli stessi supporter accaniti e sentendo le stesse identiche cazzate dal pagliaccio, sembrava un messaggio registrato. Si capiva che imbarcava tanti disillusi dalla politica, ma anche tanta gente da poco. Infatti….

    Finirà Grillo, ma se arrivano le sardine Benetton avrà comunque vinto.

    Anonimo 1

    • degiom 9 Luglio 2020 at 10:09 - Reply

      Anonimo I, giovane bricconcello … Da quanto tempo non ti fai leggere?

      Come dici?

      “Da ieri”?

      Eh sai com’è: noi vecchi ribaldi galoppiamo verso l’arterio …
      Poi mi hai spiazzato, non incensando uno dei migliori Nat e la sua meravigliosa, stupenda, inarrivabile vignetta sul giggino riflesso dott jekill/mr hide (peraltro molto carina) … ;-D

      Take care yourself, bye

      • Anonimo 9 Luglio 2020 at 10:45 - Reply

        Tu mi stupisci con il cannonau , che caxxo di piemontese sei ?

        Stami bin, ne.

        • degiom 9 Luglio 2020 at 13:07 - Reply

          Atipico.

          Cerea.

      • Anonimo 9 Luglio 2020 at 14:16 - Reply

        È piuttosto il giovane Giggi a contronto con il Giggi odierno, il navigato statista. Un richiamo alla vignetta con il Grillo di oggi che avverte il Grillo del passato riguardo le rotture di coglioni addavenire

        • Anonimo 9 Luglio 2020 at 19:55 - Reply

          Il problema è che le rotture di coglioni sono solo nostre. Questi incassano fior di stipendi e sistemano amici e parenti.

  2. Suppiluliuma III 9 Luglio 2020 at 10:45 - Reply

    Sicuramente, se neanche riescono a cacciare i Benetton, le prossime elezioni otterranno percentuali da prefisso telefonico. Finisce che li ritroviamo a “Meteore”, su Italia uno.

    • Dedication 9 Luglio 2020 at 14:40 - Reply

      Non credo proprio. Per molti sostenitori i 5S sono una religione, e gli dei non sbagliano mai. Vedra’ che il loro 13% lo fanno comunque indipendentemente da quante schifezze fanno.

      • Anonimo 9 Luglio 2020 at 18:26 - Reply

        Considerando i fruitori del reddito di nullafacenza, ci sta anche qualche punto in più……

  3. Anonimo 9 Luglio 2020 at 11:32 - Reply

    Il problema, in questo povero paese, è che non si ottiene mai una netta maggioranza DX o SX.
    E poi ci sono i vermi della politica, gli ondivaghi alla Berlu o Renzi ( e quelli che li votano ).

    • Armando 9 Luglio 2020 at 14:25 - Reply

      Meno male che non ti sei accorto che l’alternanza dx-sx crei un equilibro “ondivago”: la trita propaganda sulla “netta” maggioranza è certo più in voga di qualche apologia del monopartitismo. 😛

  4. Dedication 9 Luglio 2020 at 16:05 - Reply

    Un momento di pura ilarita’, quando la realta’ supera persino Natangelo.

    https://www.la7.it/coffee-break/video/il-mandato-zero-spiegato-da-luigi-di-maio-24-07-2019-277383

    Poveri, sventurati cinquestallieri.

  5. Anonimo 10 Luglio 2020 at 04:32 - Reply

    Si apre una nuova fase politica.
    Due vecchi rimbambiti, buoni al più per un posto in casa di riposo, si incontrano e si lanciano segnali d’amore.
    Per altro la gioventù che scende in politica, in questo stupido paese, è rappresentato da semianalfabeti che avrebbero problemi con un lavoro da magazziniere all’Esselunga.
    Voglio l’Italia del 1815 ( fine di Napoleone).

    • Anonimo 10 Luglio 2020 at 12:58 - Reply

      Ho citato ingiustamente Esselunga del quale sono cliente soddisfatto…

    • Anonimo 10 Luglio 2020 at 15:12 - Reply

      AHAHAH

  6. Anonimo 10 Luglio 2020 at 06:13 - Reply

    E dato che al peggio non c’è limite scende in campo quella gran .. politica della Boschi a dire che non è possibile estromettere i Benetton, si aprirebbe un contenzioso con lo Stato e cadrebbe il governo.
    E ricordiamo sempre che autostrade è stata “ceduta” ai Benetton da Prodi e sinistrume vario.

    L’ipotesi di Prodi nuovo PDR è inquietante, mettiamo Bombolo!!!!

    • Armando 10 Luglio 2020 at 09:10 - Reply

      Beati seguaci dei pieni poteri! Le concessioni non vengono mica assegnate per affidamento diretto: si fanno dei bandi.

  7. Bibò 10 Luglio 2020 at 06:55 - Reply

    Mentre, coi “competenti”, ovviamente, aveva perso…

  8. Antonio B. 10 Luglio 2020 at 07:38 - Reply

    Si, Nat…. E’ la fine di un movimento che ha scoperto sulla propria pelle la differenza tra lo sparare minchiate sulle piazze e governare… Senza scordarsi naturalmente l’inconsistenza, la vacuità di un benchè minimo riferimento ideale… Finisce nel nulla questo esperimento sociologico progettato nei laboratori Casaleggio.
    Nessun partito, nessun movimento oggi ha i numeri per governare il caos della vita pubblica italiana. Probabilmente anche Gesù Cristo avrebbe problemi insormontabili nello stabilire le competenze Stato-Regioni, leggi e corte costituzionale, burocrazia inscalfibile, e miliardi di leggi e organismi in eterna lotta tra di loro. Governare, con questo corpaccione di conflitti, è semplicemente impossibile……….

  9. Dedication 10 Luglio 2020 at 09:09 - Reply

    Non mi risulta abbia vinto le elezioni, e non rientra tra i poteri del MdI “espellere tutti”.
    Salvini e’ stato un ottimo ministro dell’interno, e ha fatto il massimo che poteva fare (rispetto alla sua idea di politica) a legislazione invariata. E tutto cio’ nonstante la cancrena dello Stato contro e l’alleanza con i cinquestallieri.

    Quanto al resto: lo chieda ai suoi elettori. A me paiono ancora piuttosto felici.

    • degiom 10 Luglio 2020 at 10:47 - Reply

      Guardi, se parla seriamente, come purtroppo penso, lei ha idea alquanto falsata di ciò che dovrebbe fare un ministro dell’interno…

      I fatti:

      Detto che rispetto agli slogan pre governo (in primis “tutti i 600k irregolari a casa”!) tranne la tanto pasticciata quanto vituperata quota 100 (tra l’altro NON di competenza del ministro dell’interno) nient’altro si è visto all’orizzonte …

      Tutto ciò che ha fatto si riduce nelle urla: “PORTI CHIUSI” ed in due vergognosi decreti sicurezza, che a breve saranno smantellati non tanto da questo governo bensì dalla Corte Costituzionale in quanto completamente illegittimi.

      Nel merito, ha smantellato l’unico sistema di accoglienza che funzionava (modello per tutto il mondo) ovvero quello degli SPRAR e del’accoglienza diffusa (piccoli gruppi in tante cittadine, in proporzione al numero degli abitanti), buttando in strada, nelle mani della criminalità, migliaia di migranti che avevano cominciato il faticoso percorso di integrazione, così da poter far vedere quanti ce n’erano, tutti brutti, sporchi e cattivi.
      Lo stesso per il modello Riace, preso ad esempio ovunque, da lui sgretolato, con tanto di denuncia al sindaco Lucano: il suo ricorso è stato vincente, dando torto su tutta la linea al cazzaro verde.

      In sintesi: NON è stato per niente ottimo, ha fatto quasi niente, tranne VARIARE la legislazione, con 2 decreti illegittimi. Se c’è una cancrena da asportare nello Stato è proprio questa vergogna di persona razzista ed omofoba, da qualsiasi funzione apicale.

      Stia bene.

      • Dedication 10 Luglio 2020 at 12:23 - Reply

        Andiamo per punti.

        1) Lei ha un livello di supponenza (tipico di una certa “cultura” politica) assolutamente mal riposto: si dia una regolata. Tanto per essere chiaro: non sta a lei stabilire -e soprattutto dire a ME- cosa deve e non deve fare un MdI.

        2) Buono o cattivo dipende da quale obiettivo ci si pone. Certo che se per lei la sostituzione etnica, la mafia degli arrivi e il IV Reich sono il bene allora giudichera’ deficitario il Salvini.

        3) I numeri sugli ingressi di clandestini (e relativi reati) sono chiari ed inequivocabili. Ma si sa, i numeri sono nemici della cultura della mistificazione che alberga nelle terze narici.

        4) Riace e’ uno schifo, e Lucano andrebbe messo in gabbia per un tempo non inferiore ad ere geologiche tre. Gli SPRAR non dovrebbero esistere perche’ i clandestini (e, en passant, i loro supporterZ) non dovrebbero esistere.

        In sintesi: ha fatto il massimo possibile con
        1)un PdR decisamente interventista
        2) il cancro della democrazia che gli invia lettere spesso e volentieri
        3) l’alleanza con i 5stellieri
        E a legislazione praticamente invariata (parte della legislazione da variare fa parte di quegli accordi internazionali che richiedono molto tempo e un indirizzo unitario in parlamento… ma certo non posso spiegarlo a lei che sa tutto).

        Cordialita’ assortite

    • Armando 10 Luglio 2020 at 15:16 - Reply

      “Ha fatto il massimo possibile” è un evergreen anche tra i 5* rimasti…

      A trovarlo poi un leghista che non parli per slogan e invece fornisca i riferimenti del pertinente progetto di legge già agli atti che contenga nel dettaglio quello che mancava tra il dire ed il fare.

  10. Dedication 10 Luglio 2020 at 09:15 - Reply

    Il M5S e’ colmo di brave persone che pero’ hanno trascurato alcune verita’ ovvie.

    1) La democrazia diretta non ha mai funzionato, mai funzionera’ per ragioni intrinseche, e non per velleita’ pratiche.

    2) “Uno vale uno” e’ uno slogan degli anni settanta. E finiva sempre con uno che decideva per tutti.

    3) Vincolo di mandato e’ una cazzata da regimi fascisti.

    4) Ridurre all’onesta’ l’intero orizzonte di governo e’ di una pochezza indicibile e porta a sbattere contro il muro.

    5) Urlare contro la “Kasta” e’ il modo migliore per entrare a far parte della “kasta”. E’ gia’ successo negli anni ’60, nei ’70, solo per citare la sotria recente.

    E ci sarebbe dell’altro, ma tralascio per amor di Patria.
    Il M5S non e’ altro che un tentativo dell’establishment di incalamento del dissenso. E lo disse persino Grillo: “se non ci fossimo noi qui ci sarebbe Alba Dorata”. Di fatti, appena necessario, hanno fatto la stampella al movimento piu’ Unionista di tutti.

    Cordialita’.

    • Dedication 10 Luglio 2020 at 10:34 - Reply

      Incanalamento. Devo smettere di digitare sul tablet.

    • Armando 10 Luglio 2020 at 17:10 - Reply

      Non vorrei distrurbarla mentre lapida i5* con sassolini pescati da qualche scarpa ma la mentalità da ‘vincolo di mandato’ è talmente diffusa che non viene messa neanche in discussione. Non riguarda solo le gaffe dei 5*. Si tratta del ‘contratto con gli italiani’, dei programmi elettorali à la carte, dei tormentoni sul “trasformismo”, della disciplina di partito… Non c’è politico che fon faccia riferimento ad un “programma” senza precisare che non sia tenuto a rispettarlo. Che sia per malafede o per causa di forza maggiore.

  11. PCelito 10 Luglio 2020 at 09:30 - Reply

    Scusami Suppiluliuma III ma ci sarà un confronto e presumo una votazione in aula e se il PD (diviso) ed iv (unita e compatta per non cacciare i Benetton) non daranno il loro appoggio cosa c’entrano i 5S (che sono invece uniti e compatti a cacciarli) ?
    Io invece spero che, se la concessione non viene revocata ed il Governo cade per colpa di PD e iv, alle prossime elezioni questo popolo dalla memoria corta finalmente si smentisca e ricordandosi chi ha tradito le loro aspettative voti di conseguenza.

  12. Anonimo 10 Luglio 2020 at 12:04 - Reply

    Quello che mi sfugge..
    Quanti immigrati ( si fa per dire ) dobbiamo ancora fare arrivare per sentire Boldrini e c dire adesso basta, siamo al completo…
    1.000.000, 10.000.000, 100.000.000 ?
    Perché ricordo Bertinotti ( anni fa ) dire tutti devono entrare. Siamo fermi al tutti ?

  13. Anonimo 10 Luglio 2020 at 13:08 - Reply

    Che poi dicono complottisti….
    Sono riusciti a fare dimettere un Papa che cercava di portare avanti una linea nel solco della tradizione cattolica ( e quindi anti islam tra l’altro ) per propinarci … boh ( un compagno della Boldrini ) per fare da stampella al mondialismo, al politicamente corretto. Questo a breve annuncerà la sua conversione all’islam o/e adesione a LEU.

    • Armando 10 Luglio 2020 at 19:42 - Reply

      C’è sempre posto per una nuova variante religiosa ma non credo che sarà il salvinismo. Prova a proclamarti papa: i sermoni già li fai. Non sarebbe la prima religione nata per fare il comodo di qualche parte politica.

      • Anonimo 10 Luglio 2020 at 20:07 - Reply

        aperc

beh?

Ultimi post