Gli effetti dei mondiali sui trentenni

Lascia un commento!


Gli effetti dei mondiali sui trentenni (edizione straordinaria)  #ItaliaSvezia #ITASVE #Ventura #Buffon #natangelo #social #corrieredeitrentenni

by |Published On: 14 Novembre 2017|Categorie: nat show, tavola|tag = , , , |15 Commenti|

15 Comments

  1. tiz iano 14 Novembre 2017 at 08:09 - Reply

    grazie NAT per non farmi sentire solo

    questa mattina ho dovuto spegnere la radio proprio perchè non ne potevo più di queste chiacchiere inutili!

    gente ingiaccacravattata che, tutta seria e convita, si mette a discutere calorosamente di ragazzini milionari che giocano a palla. ma per favore!!!! diamo il giusto valore e significato alle cose!

  2. Anonimo 14 Novembre 2017 at 08:30 - Reply

    Perché solo “sui trentenni”? Penso che la stessa situazioni si verifichi a tutte le età

  3. Antonio 14 Novembre 2017 at 08:39 - Reply

    Si tende sempre a ricordare le vittorie (una ogni 24 anni, se ci va bene) e mai le figure di merda e le incazzature che i tifosi italiani devono sorbirsi ogni 2 anni (europei e mondiali).
    Beato te Nat, che sei immune. Ti invidio, io sono pure tifoso del Cagliari, sob !

  4. Giampiero 14 Novembre 2017 at 08:43 - Reply

    anche io ho esultato per l’eliminazione 🙂

  5. Roberto Totaro 14 Novembre 2017 at 09:38 - Reply

    Un altro qua…

  6. Valter 14 Novembre 2017 at 09:44 - Reply

    Bellissima. Così ho anche scoperto che c’erano i mondiali (giuro che me l’ero perso: ormai il mio occhio bypassa questo tipo di notizie senza inviarle al cervello).
    Mi è anche tornato in mente quello sketch del grande Troisi quando gli chiedono di commentare la vittoria del Napoli e lui non sa neppure che il Napoli ha vinto. E poi, dovendo per forza dire qualcosa che non abbiano già detto altri, finisce per consigliare di mettersi la sciarpa quando si esce di casa (https://youtu.be/APjRVb2O_ks).. 😀
    Comunque questa formula degli effetti sui trentenni continua a piacermi molto, anche se sono abbondantemente fuori dal range.

  7. Anna 14 Novembre 2017 at 09:51 - Reply

    Ce ne faremo una ragione.C’e’ di peggio!Ma tu non puoi cambiare ristorante?

  8. Marco 14 Novembre 2017 at 10:34 - Reply

    Bravooooo!

  9. Davide 14 Novembre 2017 at 11:26 - Reply

    grazie, nat, pure io sono come te, maschio, etero, e non seguo il calcio manco pagato.
    Personalmente ho esultato perchè così quando ci saranno i mondiali nessuno mi romperà i timpani, costringendomi a seguire una partita di cui non mi frega nulla causa urla e improperi per tutto il tempo. 😉

  10. Luciano Botti 14 Novembre 2017 at 14:28 - Reply

    a sentire i titoli dei notiziari oggi il panico serpeggiava fra la folla…beh, sono fortunato da abitare, da cerebroleso, in un paesello di cerebrolesi dove stamattina sono riusciti a fare lo stesso il mercato, il bar ha aperto e sono perfino riuscito a comprare il pane di oggi (non gli avanzi di ieri)…(bonaventura: dimissioni io? Perche’ io si’, e gli altri ?) hasta luego

  11. Gianni 14 Novembre 2017 at 18:46 - Reply

    “non mi piace il calcio ma sono etero” è semplicemente geniale !

    Te l’ha suggerita Vauro o Zerocalcare ?

    • tiz iano 15 Novembre 2017 at 07:38 - Reply

      ipotizzare che zerocalcare possa suggerire cose “geniali” a Nat mi pare piuttosto comica come cosa.

      • Antonio 15 Novembre 2017 at 17:19 - Reply

        Assolutamente d’accordo con Tiz….. Nat in questo momento è come il tonno : INSUPERABILE !

  12. St 15 Novembre 2017 at 21:37 - Reply

    Ma gli altri trentenni sono illesi?

beh?

Ultimi post