Pazzesco

Lascia un commento!

Pazzesco – La mia vignetta per la prima pagina de Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!

#copasir #russia #renzi #binsalman #italiaviva #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 15 Settembre 2022|Categorie: satira, vignetta|tag = , |27 Commenti|

Falla girare!

27 Comments

  1. Meo Smazza 15 Settembre 2022 at 10:01 - Reply

    È sempre il discorso della pagliuzza e della trave.

  2. Gregorio 15 Settembre 2022 at 10:06 - Reply

    Tristissimo ma vero

  3. AnonimoQuelloDiPrima (AQDP) 15 Settembre 2022 at 11:08 - Reply

    E un bel conte vestito da Chavez?

    O un bel letta vestito da Stalin?

    • Michele 15 Settembre 2022 at 13:32 - Reply

      E le Foibe?

  4. Cosimo Epicoco 15 Settembre 2022 at 11:27 - Reply

    “Pazzesco?” Pazzesco è che questi figuri seggano in in Senato a non fare nulla per quel povero popolo il quale quando va bene arrivano alla fine della seconda settimana del mese! Stamattina leggevo un’enorme falsità”pilotata”della Meloni (se l’ha detta davvero!) Avrebbe detto: diamo alle donne il diritto di non abortire! Davvero si possono ingannare così le persone? Alle donne il diritto di avere figli è scritto già nella loro natura.Il diritto di abortire c’è già nel nostro ordinamento giuridico.Cosa sta dunque promettendo quest’individua? Forse sta fomentando un’odio tra chi vorrebbe abolire la legge sull’aborto? Del tutto? Meloni: ben meschina femmina! Voto 9

    • AnonimoQuelloDiPrima (AQDP) 15 Settembre 2022 at 11:48 - Reply

      Se tu non capisci quello che fanno non significa che non facciano niente.
      Ieri il senato ha sotterato per sempre il tentativo del governo Draghi-5S di mettere le mani nelle case degli italiani col catasto.
      Il 14 luglio invece e’ stato votato uno scostamento di bilancio.
      Ne sarebbe stato necessario uno piu grande, ma 5S e PD dicono no e l’attuale composizione dice vincono loro.
      Quindi invece di berciare contro i senatori e i deputati che non fanno nulla imparate a votare e smettete di andare dietro ai grilloidi.

      • Olo 15 Settembre 2022 at 14:26 - Reply

        @Cosimo
        Premessa Necessaria: lungi da me la difesa della Meloni
        quella frase, però, ha un senso.
        Perché una legge funzioni bisogna creare le condizioni per farla funzionare e in questo caso abbiamo 2 punti da analizzare: perché qualcuno si lamenta che in Italia non si possa abortire e perché c’è qualcuno che dice che si possa solo abortire.
        Il primo punto é chiaro: bisogna regolare meglio la questione medici obiettori e, magari, ascoltarli e cercare di capire perché si dichiarano tali (non ci credo che sono tutti dei malfattori).
        Il secondo è di facile disamina: bisogna creare una rete di supporto alle madri/coppie per cui l’opzione “aborto” non sia una soluzione ma una scelta.

        spero di essermi spiegato.

        • Turiddu Von Wasselvitz 15 Settembre 2022 at 15:12 - Reply

          Forse la memoria mi tradisce, ma a me par di ricordare che fu proprio la destra a impedire la scelta bloccando la pillola del giorno dopo con la fesseria del ricovero ospedaliero, quando nei paesi civilizzati una ragazza può comprarla in farmacia e fare da sé senza farlo sapere a tutti.
          Specie gli elementi socialmente più pericolosi: genitori e compagni di classe.

          • Maria Pia 16 Settembre 2022 at 11:47 - Reply

            Agli scostamenti di bilancio il primo a dire no è Draghi, seguito ora da Meloni in vista di governo. “Le mani sul catasto” sono una questione di giustizia e spaventano solo i grandi proprietari di immobili: tu sei Anonimo per quello? Mi ricordi i contrari alla tassa di successione, che il governo Prodi aboli fino ai 200mila euro, e Berlusconi nel 2001 cancello’ del tutto raccontando che con questa iniquità incostituzionale faceva un favore ai poveri! (Gli eredi Samsung l’anno scorso in Corea hanno pagato miliardi, metà del loro patrimonio: soldi utilizzabili per il Welfare di cui tutti i cittadini usufruiscono). Caro Anonimo, i pifferai fanno il loro sporco gioco, ma chi gli va dietro e si ritrova cornuto e mazziato…

        • Doc Brown 15 Settembre 2022 at 15:22 - Reply

          Mi spiace Olo, ma no. La frase della fascista è di una violenza e trivialità infinita. Perchè il pensiero che esponi tu si esprime dicendo “diamo sostegni alle famiglie”. Se lo esprimi come ha fatto lei, stai solo facendo propaganda sulla pelle delle donne colpevolizzando le loro libere scelte a favore di quattro bigotti fascisti del cazzo.

          • Olo 15 Settembre 2022 at 22:59 - Reply

            capisco il tuo punto di vista ma, nonostante la Meloni non mi piaccia per niente, non vedo colpevolizzazione in quella frase.
            Sono contento anzi che, per una volta, non abbia detto la parola famiglia ma abbia messo l’accento sulle donne e sulla difficoltà che hanno a tirare su unə bambinə.
            E poi non esistono solo gli aiuti alle famiglie, esiste anche altro: asili e nido nei luoghi di lavoro; orari di lavoro flessibili; incentivi alle aziende che non licenziano e creano circuiti virtuosi…ecc

  5. Cosimo Epicoco 15 Settembre 2022 at 12:14 - Reply

    AnonimoQuelloDiPrima: “le chiedo scusa a nome del pavimento!” Direbbe Totò nel film:”La banda degli onesti!” La scena è quella del cambio portiere.P.S.grazie per avermi ricordato che l’onorevole Parlamento butta fiumi di sudore,per il bene dei cittadini! Mi commuove lo sforzo specie di un tal Sgarbi!

  6. Doc Brown 15 Settembre 2022 at 15:26 - Reply

    Giura, ma renzi esiste ancora?

  7. Cosimo Epicoco 15 Settembre 2022 at 16:30 - Reply

    Olo: Mi dispiace,non ti ho capito! Una donna che non vuole abortire non abortisce affatto! Porta la gravidanza a buon fine e poi c’è la nascita.Semmai le difficoltà avvengono per chi volesse abortire (che per noi cattolici e’ un delitto!) Ma non ci sono solo i cattolici in Italia.E quindi penso che lacune ve ne siano in questo senso. Buona invece la legge (mi pare) per chi invece vuole partorire e non riconoscere il proprio figlio,e poi c’è il ripensamento.Ecco è inutile e crudele abbandonare i neonati. Mi pare che si può fare tutto con agio in infine si può essere anche il difensore della Meloni! A me importa meno di nulla!

    • Olo 15 Settembre 2022 at 22:46 - Reply

      il punto a mio avviso di come interpreto questa frase é lasciamo libertà di scelta in ogni caso. Se la donna non vuole abortire, nonostante 1000 fattori attorno a lei le suggeriscano che é meglio farlo, facciamo in modo che .non lo faccia. Se vuole abortire facciamo in modo che lo faccia senza dover girare per tutti gli ospedali della penisola.
      Infine quando parli di riconoscimento e affido non credo che centri la 194/78 forse sono regole derivanti dalla 184/83 (altra buona legge che però descrive le adozioni e gli affidi)

  8. Cosimo Epicoco 15 Settembre 2022 at 16:34 - Reply

    Doc Brown: al netto delle parolacce, condivido in pieno il tuo commento!

  9. Gigi 15 Settembre 2022 at 16:35 - Reply

    A parte tutto,io la la pillola del giorno dopo non la darei neanche alla mia. gatta xchè è pericolosa per. la salute della donna soprattutto se usata abitualmente senza un decente controllo medico.Al limite, è meno nocivo un a.chirurgico.E se qualcuno si va a guardare la statistica del Ministero della salute vede che in Italia ogni medico NON OBIETTORE ha un carico di lavoro di 1,5 aborti alla SETTIMANA
    .Vedete voi..viviamo nel mondo delle post verità

    • Ma.Co.Da. 15 Settembre 2022 at 18:25 - Reply

      Tutti i medicinali fanno male, se non presi senza un controllo medico. Vorrei il nome di una donna che si voglia tanto male da prendere la pillola del giorno dopo in maniera tanto leggera, manco fosse una caramella. Io avrei un’idea: vogliamo lasciare decidere alle interessate? No, così giusto per dare un significato al fatto che siamo già oltre l’anno 2000 (e magari in uno stato laico).

  10. Gigi 15 Settembre 2022 at 18:49 - Reply

    Non è una aspirina.Per informazioni vedi:ELLAONE(ulipristal acetato):www.ema.europa.ue; per NORLEVO(levonorgestrel,) vedi Wikipedia.Confermo:non sono medicinali da banco

    • SuzieQ 15 Settembre 2022 at 19:26 - Reply

      Appunto, non è un medicinale da banco : significa che ci deve essere un medico – probabilmente quello di famiglia che più o meno sa qualcosa della tua salute – che scrive una prescrizione ed eventualmente ne risponde.

      Quindi tutta la fuffa fascia e bigotta spacciata per ponderata riflessione risparmiatecela.

      • Armando 15 Settembre 2022 at 19:54 - Reply

        «L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), con la Determina n. 998 dell’8 Ottobre 2020, ha stabilito che la pillola del giorno dopo (Ulipristal acetato) possa essere acquistata sia dalle maggiorenni che dalle minorenni, senza l’obbligo di prescrizione medica»

        Ogni farmaco ha effetti collaterali e, sebbene esista per le persone la libertà di rifiutarne l’assunzione (tranne per i TSO), certe valutazioni sui rischi/benefici sono competenza degli esperti.

        Quanto all’obiezione di coscienza dei ginecologi le statistiche aggregate non sono pertinenti in quanto è necessario garantire la presenza di medici non obiettori in tutte le strutture pubbliche.

        Se non esistesse limite alla possibilità di calpestare la capacità di autodeterminazione delle donne che necessitano/desiderano interrompere la gravidanza si potrebbe immaginare anche una alternativa ancora più distopica dove verrebbero addirittura fecondate ed obbligate a partorire per fronteggiare l’emergenza del declino demografico della stirpe itaLLica.

  11. Gigi 15 Settembre 2022 at 19:25 - Reply

    E sinceramente non capisco cosa c’entri lo Stato laico con la farmacologia

    • SuzieQ 15 Settembre 2022 at 19:27 - Reply

      No, non capisci e basta.

    • Ma.Co.Da. 16 Settembre 2022 at 16:40 - Reply

      Semplice: che i MEDICI OBIETTORI (quasi sempre ginecologi) sono tali perché sono soliti andare a battersi i bugni sul petto in Chiesa. Ed anche perché così è più facile fare carriera. Credimi.
      Invece, che siano medici e basta. Se possono prescriverla, conoscendo i propri pazienti, che lo facciano. Non sono d’accordo? Cambino specializzazione.

      • Armando 17 Settembre 2022 at 14:10 - Reply

        La prescrizione NON è necessaria: NON c’è credo che tenga. Il loro o il tuo.

        Il problema dell’obiezione di coscienza interviene nella pratica dell’aborto chirurgico e potrebbe non essere solo di natura confessionale visto che la pratica potrebbe avere effetti sulla psiche degli operatori e della donna assistita.

        Sussiste inoltre un problema di reperibilità nelle FARMACIE che costituiscono imprese private e non sembra abbiano obblighi in tal senso.
        https://www.elle.com/it/magazine/women-in-society/a37110356/pillola-del-giorno-dopo-come-trovarla/

  12. Gigi 17 Settembre 2022 at 15:58 - Reply

    Avvelenatevi liberamente,tesori miei,ma poi non venite a piagnucolare che non lo sapevate

    • Armando 18 Settembre 2022 at 00:10 - Reply

      Grazie comunque per il pensiero omeopatico ma cerca di non avvelenarti per via di contaminanti che potresti non sapere di assumere…

beh?

Ultimi post