Leggi il nuovo diario di viaggio a fumetti!

Dico-Non dico

Lascia un commento!

Un dico-non dico – la mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!
#vaccino #covid #lockdown #SuperGreenPass #draghi Il Fatto Quotidiano #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 25 Novembre 2021|Categorie: satira, vignetta|tag = , , , |8 Commenti|

8 Comments

  1. RiccoSpietatoOstracizzato 25 Novembre 2021 at 13:53 - Reply

    daje ccosì nat! che mo che assurge al soglio te mette capo di gabinetto e ti fa scrivere i discorsi.

  2. degiom 25 Novembre 2021 at 14:41 - Reply

    Ehi Nat!

    Dalla tua prospettiva è sicuramente bene, questa lenta, inesorabile sequenza di dpcm che invita i nostri connazionali, con modalità sempre più stringenti, a vaccinarsi: risulta fonte praticamente inesauribile di satira, vignette, humor (nero o meno), ironia …

    Certo, personalmente (direi in buona compagnia) la cosa non mi tange: mi fido degli esperti, seguo cosa mi dicono di fare i medici e di conseguenza con il mio GP (o superGP che verrà) non vedrò così limitate le mie possibilità di movimento e iterazione, socializzazione con gli altri …

    Suppongo che però la porzione di popolazione assolutamente contraria (peraltro una netta, comunque rispettabilissima minoranza) a tali pratiche se lo viva proprio male tale stillicidio, tale perdita a puntate di libertà personale, sentendosi sempre più legittimata, in diritto di inneggiare alla “dittatura sanitaria” …

    Epperò, stando alle sempre più drammatiche risultanze epidemiologiche all’interno dell’UE, l’alternativa sembra possa essere solamente l’opzione austriaca: “Da febbraio obbligo vaccinale!” (In pratica un TSO: più “dittatura” di così) …

    Peggio? Meglio? Meno peggio? Non lo so: quello che so per certo è che, trascorsi 11 mesi, ricevute due dosi di vaccino in rapida sequenza ed una terza a distanza di 9 mesi sto bene e non ho preso manco un raffreddore (puro culo, per carità).

    Un’idea su cosa vi converrebbe fare ce l’avrei eh, ma … Vedete un po’ voi.

    PS Pregherei tutti i novax intenzionati ad insultarmi, darmi del pecorone succube di bigpharma, cagasotto per un po’ di febbre, crederai mica a tutti i dati taroccati da speranza, leggi solo cosa vuoi tu e allora montagner, guarda che the lancet smentisce che esista, il virus, eh ma in tasmania e pure in kamchatka e a strongoli non si è ammalato nessuno ecc, ecc, ecc … di evitare la firma anonima. Ringraziando anticipatamente

  3. Anonimo 25 Novembre 2021 at 15:53 - Reply

    Per la verità credo che sarebbe il caso di deliberare l’obbligo vaccinale, senza tanti tira e molla. Doveva essere fatto già la scorsa estate. Ci sono sempre stati gli obblighi vaccinali per patologie infettive con un impatto potenzialmente elevato, solo ora, e per motivi assolutamente pretestuosi, a qualcuno è venuto in mente di cavalcare, e alimentare, le convinzioni antiscientifiche di quella che altrimenti sarebbe stata solo una irrilevante minoranza di terrapiattisti. A quest’ora non ci sarebbero manifestazioni di novax, non più di quanto ce ne siano di terrapiattisti, e ci saremmo risparmiati un sacco di morti evitabili, anche a dispetto della volontà di qualche sconsiderato di avere una morte degna del Darwin Award. Comunque a quanto pare ci tocca ancora il tira e molla.

    • degiom 25 Novembre 2021 at 16:28 - Reply

      Tu dici?

      Temo che, data una stima tra il 10/15% di irriducibili, considerarli “una irrilevante minoranza” pensando che “non ci sarebbero manifestazioni di novax” sia una pia illusione …

      Considera che, nel caso si arrivasse al TSO, in estrema ratio, vengono i carabinieri a casa, per portarti a fare il vaccino …

      Staremo a vedere tra un paio di mesi, cosa succederà in Austria: ammetto che, campanilisticamente, preferisco che lo applichino prima altrove

  4. Onelia Florence 25 Novembre 2021 at 21:04 - Reply

    gli “irriducibili” sono sempre meno
    nel procedere, cadono

  5. Dedication 26 Novembre 2021 at 11:04 - Reply

    Eccerto.

    Il partito (PD) che ha tagliato la spesa per la sanita’ (-25mld), che ha chiuso gli ospedali di prossimita’ (razionalizzazione), poi vi chiude in casa per due anni, vi obbliga a 16 dosi di vaccini e vi mette il super-mega-lupman-grinpass anche per cagare perche’ ci tengono tanto alla vostra salute.

    Credici, palle.

  6. Francesco60 26 Novembre 2021 at 11:57 - Reply

    Draghi non si incazza, ordina. E, stranamente per un ceto politico come il nostro, gli altri obbediscono. Forse perchè ha la chiave della cassaforte?

    • Dedication 26 Novembre 2021 at 12:21 - Reply

      No semplicemente perche’ il partito di maggioranza relativa (M5S) vota tutto cio’ che il governo vuole perche’ non voglino perdere lo stipendio (molti tornerebbero a 1000euro al mese).

      E questo rende ogni altro partito non-decisivo.

beh?

Ultimi post