Dalla Svezia con calore

Lascia un commento!

Dalla Svezia con calore – La mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!
#roghi #lucifero #caldo #aspromonte #greta #climatechange #riscaldamentoglobale #fumettiitaliani #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 13 Agosto 2021|Categorie: satira, vignetta|tag = , , , |22 Commenti|

Falla girare!

22 Comments

  1. Armando 13 Agosto 2021 at 12:02 - Reply

    tradotto: Keep cool and wet yourself!

  2. am70 13 Agosto 2021 at 12:46 - Reply

    Aggiungerei anche un riferimento ai 48,8° gradi in Sicilia, la temperatura più alta mai registrata nel continente, 3 gradi in più del precedente record.

    • Anonimo 13 Agosto 2021 at 15:00 - Reply

      E si sa, è migliaia di anni che si registrano le temperature!!! Fin da quando c erano gli elefanti in Sicilia e i Romani giravano in pieno inverno con un lenzuolo addosso e in ciabatte! (Toga e sandali)

      • Armando 13 Agosto 2021 at 15:40 - Reply

        Chi non conosce il famoso termometro a numeri romani nei cartoni animati!

  3. Anonimo 13 Agosto 2021 at 13:02 - Reply

    Magari cade.

    • degiom 13 Agosto 2021 at 14:25 - Reply

      Ti piacerebbe eh?

  4. Paolo S. 13 Agosto 2021 at 13:26 - Reply

    Ed è pure troppo educta e gentile!

  5. jftaron 13 Agosto 2021 at 13:54 - Reply

    Ma sei un individuo pessimo!!

  6. Anonimo 13 Agosto 2021 at 14:27 - Reply

    Che intellettuale!

  7. Doc Brown 13 Agosto 2021 at 15:24 - Reply

    Ma noi abbiamo littorio feltri che ci dice che ci dice che a Bergamo fa freddo ed i suoi furbissimi seguaci che ci ricordano che in fin dei conti in estate ha sempre fatto caldo…

  8. Anonimo 13 Agosto 2021 at 15:24 - Reply

    Caldo fa caldo.

    Forse ( forse ) gli incendi sono stati appiccati da gente senza scrupoli ?

    Lasciamo la gretina nella sua Svezia a studiare e curarsi.

    • Magar 13 Agosto 2021 at 17:38 - Reply

      E dopo l’innesco si propagano così, per volontà divina, senza nessunissima relazione con temperatura e umidità delle aree boschive. Sarà ‘sto buco nell’azoto…

  9. Anonimo 13 Agosto 2021 at 15:32 - Reply

    Greta Garbo, la Ekberg…..
    adesso la Gretina !

    Che evoluzione.

  10. Anonimo 13 Agosto 2021 at 16:04 - Reply

    È morto Strada, lasciate perdere la povera gretina !!!

  11. GLM 13 Agosto 2021 at 16:12 - Reply

    Dunque: la prima ondata di caldo ha portato un nubifragio che ha causato alluvioni e smottamenti con centinaia di morti in Germania Belgio e Paesi Bassi. 20 Giorni fa.

  12. Per Elisa 14 Agosto 2021 at 10:03 - Reply

    Comunque l’ambientalismo ha un problema di comunicazione. Ammettiamolo.
    L’homo televidens vuol vedere le zinne, semplificando.
    Va bene che la tivvì italiana ci ha abituato a delle milf buone per tutta la famigliola riunita intorno allo scatolone, tipo la Venier e la De Filippi, ma immaginatevi se al posto della Greta ci fosse la Canalis.
    Altro che Luca Mercalli e Mario Tozzi: buoni al massimo per un tour nei circoli piddì.
    “L’ambientalismo…. my secret!”

    (p.s. Se la Canalis non vi va bene, compagni, amici, italiani, discutiamone. E’ solo un esempio. Ma Greta…)

    per Elisa ( Isoardi )

    • Anonimo 14 Agosto 2021 at 10:12 - Reply

      Ideona !

      in nome dei diritti : Luxuria.

      • Per Elisa 14 Agosto 2021 at 10:30 - Reply

        Uhm… Basterebbe allora la De Filippi, con la sua voce lgbtqrstuvxyz.
        Ah ci fosse ancora la Britney Spears di “Oh baby baby one more clime”…
        Ma Greta, Greta! Manco se la fotoscioppi.
        Che ne pensate di Jessica Alba? Di Shakira? La butto qui: di Mary Helen Woods?

        per Elisa ( Isoardi )

        • Anonimo 14 Agosto 2021 at 11:17 - Reply

          Malgioglio?

  13. Anonimo 14 Agosto 2021 at 11:25 - Reply

    La madre dei gretini è sempre incinta.

  14. Luisa 16 Agosto 2021 at 17:01 - Reply

    Molto divertente la vignetta. È amaro pensare che ci sono dei cretini che li appiccano gli incendi, come se non bastasse la siccità.

    • Nik.50 6 Febbraio 2022 at 11:23 - Reply

      Mi ricordo dei termometri siculi del 1543 erano già digitali.

beh?

Ultimi post