Vile attentato

Lascia un commento!

vile attentato

#vivalitaliaantifascista #digos #scala #identificatecitutti #salvini #LaRussa #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 8 Dicembre 2023|Categorie: indefinita|tag = , , , |74 Commenti on Vile attentato|

Falla girare!

74 Comments

  1. Laura&già Laura 8 Dicembre 2023 at 20:23 - Reply

    Fantastico! Scritturato subito per tutti gli eventi che prevedono l’inno di Mameli e oscure presenze in prima fila. Curiosa poi la vicenda ( letta su Repubblica) che ne è seguita. Identificato dalla DIGOS!

  2. Cosimo Epicoco 8 Dicembre 2023 at 20:24 - Reply

    Alla Scala si va per cantare! Non per starnazzare! Né tantomeno spaventare illustri personalità politiche istituzionali! Poi certo cosa abbiano capito il tandem La Russa Salvini del Don Carlo non lo sapremo mai!

    • Alessandra 00 9 Dicembre 2023 at 08:44 - Reply

      Se per “starnazzare” intendi proteste e fischi, alla Scala è un rito anche lo starnazzare dei loggionisti. A fine del ‘700 si praticavano giochi d’azzardo, c’ erano bische, botteghe e un ristorante, per dire..

  3. Cosimo Epicoco 8 Dicembre 2023 at 20:38 - Reply

    A proposito: un Don Carlo bruttarello! Chi conviene con me?

  4. am42wp 8 Dicembre 2023 at 20:49 - Reply

    da quando “Viva l’Italia antifascista” è un argomento d’interesse per la DIGOS?

  5. drantonialini 8 Dicembre 2023 at 20:49 - Reply

    La vignetta è carina,ma rappresenta solo come la sinistra vorrebbe che fossero i fascisti.Neri,intimoriti,piscia sotto.

    Invece in Italia sta avanzando un capitalismo spaventoso,si parla di sei milioni di ricchi il dieci per cento della popolazione,che possono affrontare la spesa di5000 euro per tre giorni di vacanza a sciare; sono diminuite le spese di carburante luce e gas e ciononostante i rincari sono +il 49% , si parla di lavoro a 9 euro lordi l’ora. Non si riesce a vivere dignitosamente. Al mercato Coperto di Civitanova Marche i fagiolini giovedì mattina erano prezzati a euro 9,90 il kg.
    Evidentemente li hanno maturati con il fiato.
    Dovremmo chiederci come questo governo di destra,intenda intervenire a calmierare i prezzi dei generi alimentari di base.
    Non delle ostriche. Dei generi di prima necessità

    • AleArpa 8 Dicembre 2023 at 21:04 - Reply

      Abbastanza giusto Drantonia, però scusa ma l’esempio dei fagiolini non calza. Siamo a dicembre, dovremmo parlare di clementine o mele. A Napoli mangiano la pizza di scarole a Natale. I fagiolini li mangiava Berlusconi e la Pascale, appena ficcò il naso nei conti di casa, si lamentò che costavano 80 euro al kg.
      Ma ripeto, il tuo discorso comunque è valido.

    • Estiqaatsi 9 Dicembre 2023 at 07:39 - Reply

      In effetti la stagionalità dei fagiolini va da maggio a settembre, ma drantonialini dev’essere una ricca, vecchia pensionata statale (probabilmente zitella) e quindi può permettersi la “verdura fuori stagione”.

      • Ma.Co.Da. 9 Dicembre 2023 at 13:24 - Reply

        Definire una persona che non conosci “vecchia pensionata statale (probabilmente zitella)” rientra nel tuo lessico quotidiano? Mi dispiace per quelli a cui capiti vivcino.

  6. Alessandra 00 8 Dicembre 2023 at 20:50 - Reply

    Ho pensato proprio ora di aprire il blog di Natangelo e scrivere Viva l’Italia antifascista
    E Nat mi ha letto nel pensiero, grazie.
    Vignetta stupenda!
    Gli occhi del tipo nero a sinistra mi ricordano qualcuno… E la pozzetta gialla..🤣 😂

  7. Mara Cavina 8 Dicembre 2023 at 21:22 - Reply

    Anch io vorrei dirlo tutto il giorno!!

  8. Estiqaatsi 9 Dicembre 2023 at 00:31 - Reply

    Nat, la vignetta di domani sul FATTO è troppo forte!!!! Sto ancora ridendo….

  9. Doc Brown 9 Dicembre 2023 at 00:32 - Reply

    Sono delle merde. Identificassero sto cazzo. Hanno paura dell’ovvieta. W l’italia antifascista.

  10. Franco Bertolotti 9 Dicembre 2023 at 07:55 - Reply

    se questo è il modo defalli c..à sotto mi adeguo volentieri Viv l’italia antifascista !!!!! vignetta bellissima

  11. AleArpa 9 Dicembre 2023 at 08:57 - Reply

    Secondo me lo avrebbero identificato anche due, o cinque, o dieci anni fa. Credo che in un teatro pieno zeppo di esponenti politici se un tizio urla una frase politica in quel contesto la Digos lo identifica sempre, perché comunque deve cercare monitorare tutto.

  12. AleArpa 9 Dicembre 2023 at 09:06 - Reply

    Ho letto l’articolo con la dichiarazione di questo giornalista, lui dice che gli hanno chiesto i documenti e al primo rifiuto in platea (o loggione) loro non hanno insistito, salvo aspettarlo nella pausa e ripetere la richiesta. Alla sua reazione di rifiutare “buttandola sul ridere” hanno riso anche loro, però ripetendo che dovevano identificarlo. Non mi pare che lo abbiano brutalizzato, e penso che se fosse successa una cosa analoga in un altro paese europeo sarebbe stato identificato anche lì.

  13. AleArpa 9 Dicembre 2023 at 09:08 - Reply

    Detto questo la vignetta è molto bella.
    Voto 10.

  14. Cosimo Epicoco 9 Dicembre 2023 at 10:06 - Reply

    Arpa: Non contiamo frottole! Mai nella storia del dopoguerra è successo che alla Prima della Scala si sia arrivati a tanto… ridicolo! Brutti segni! Anche la civilissima trasmissione della signora Gruber è stata…segnata con matita rosso/blu! Il signore salvi questa santissima Scala! Dimenticavo 110/lode! “Il laghetto giallo” merita da solo 10

    • Luke 9 Dicembre 2023 at 11:42 - Reply

      Il laghetto giallo per me è sotto il tremebondo sbagliato.
      Nei duri, violenti, cupi anni 70 ‘Gnazio era in strada con le sue ideacce a dare e prender botte.
      Il Capitano, al massimo, ha dato una risposta sbagliata ai quiz in tivù.
      Paradossalmente, pur con tutti i suoi difetti e sproloqui, se Gnazio fosse stato dall’altra parte, sarebbe venerato come prode leader rivoluzionario e come fiero nemico del potere e della DC (cosa, quest’ultima, che in realtà era), simbolo per generazioni di leader comunisti a seguire…
      Perché la grossa differenza fra i 2 sono le idee e gli ideali… uno le aveva, sbagliate e orrende ma le aveva, l’altro ha il sottovuoto spinto del nulla di stupidi slogan…

  15. AleArpa 9 Dicembre 2023 at 10:16 - Reply

    Cosimo io volevo dire che se uno urla una frase politica in quel contesto mi sembra normale che la polizia voglia sapere chi è, perché se poi per caso ci sono altri fatti collegati (che potrebbero accadere) sarebbero più agevoli le indagini. E sarebbe accaduto (l’identificazione) anche con altri governi.

  16. Cosimo Epicoco 9 Dicembre 2023 at 10:48 - Reply

    Arpa: figurati se il palco d’onore
    occupato dal vice Mattarella e” Prima gli italiani” e in più la signora Segre non vi fossero guardie del corpo e gorilla anche nella biancheria intima dei suddetti signori! Poi non mi pare che tra ingioiellate signore e “farfallinati” signori ce ne fosse qualcuno con il pugnale in bocca! Comunque in questi casi valgono i precedenti,ne ricordi qualcuno? A mio parere a questo santissimo governo piace mostrare i muscoli! O no?

  17. ilBarbogio 9 Dicembre 2023 at 10:49 - Reply

    Nel mio allegro paesello il gagliardo milite italico (leggasi con tono annunciatore anni venti/trenta) ha voluto pareggiare i conti con la fronda partigiana in essere… non si può dire che manchino di acerbo senso della par condicio:
    https://www.open.online/2023/12/08/spilimbergo-cinema-comandante-divise-nazisti-polemica/

    Di solito leggo divertito i commenti alle vignette ma non intervengo, questa volta però i due pesi due misure che sfrecciano a cento all’ora mi stavan facendo fischiare le orecchie. Esponenti e sostenitori delle forze armate (e politici, ma stupirsi di trovar quelli nei posti sbagliati è un po’ ingenua, come reazione) belli in cricca con orgogliosi rievocatori nazisti, e pure seduti bel belli in prima fila. A me ha ricordato le foto di Norimberga, qui al paese si sentono risposte “e i comunisti che ne hanno uccisi venti volte di più?”.

    Com’è che si diventa vignettista??? Che o trovo uno sfogo o finisco per mettermi mascherina e mantello neri per attaccare la notte dei grossi nasi rossi sui prossimi manifesti elettorali

  18. Cosimo Epicoco 9 Dicembre 2023 at 11:16 - Reply

    Barbo: Mi piace pensare che a questi deficienti i loro abiti normali non si fossero asciugati in tempo! Vignettisti si diventa fingendosi pazzi per dire la verità!

  19. AleArpa 9 Dicembre 2023 at 11:25 - Reply

    Cosimo però anche tu devi cercare di capire. Con questa opposizione e con parecchi giornali che fanno da cassa di risonanza tutto diventa notizia, a differenza di quello che succedeva prima. Titoloni di giornali su tante cose che sono sempre passate sotto silenzio a molti di noi da ragazzi ci perquisivano e identificavano se facevamo una scorreggia. A mio figlio che doveva prendere il treno per tornare a casa tre anni fa lo hanno passato al setaccio perché un cane antidroga lo aveva fiutato, lui che non fuma e non prende e anche caffè. Due ore dalla Polfer. Governo Draghi. E mandato via senza una parola di scuse. Lo ha messo sui social e se ne sono fregati tutti.
    Se succedeva adesso sarebbe stato il finimondo.
    Se poi vogliamo prenderci in giro, va be’…

    • SonOfaBit 9 Dicembre 2023 at 11:55 - Reply

      Ok, probabilmente non leggi “il Fatto”, altrimenti avresti visto la “testimonianza” di un serio e qualificatissimo storico italiano, Franco Cardini, il quale racconta : “Alla Scala gridai Viva il Duce,
      e nessuno mi filò”.
      Forse dipende da quello che gridi. Io preferisco “Viva l’Italia antifascista” a “viva il duce”.
      Sicuramente il Presidente del Senato e YoSoyNaPeracottara preferiscono la seconda.

      Poi, l’ossessione delle forze dell’ordine per le droghe leggere e la loro tendenza a indulgere nella contemplazione del proprio potere spiegano la vicenda di tuo figlio.

      p.s. che ne pensa tuo figlio della legge sui rave ?

      • AleArpa 9 Dicembre 2023 at 12:07 - Reply

        Scusa Son, grido’ “viva il duce” quella stessa sera? Ad alta voce? Mah… Effettivamente io non leggo il Fatto
        Mio figlio ama la musica e i ragazzi come lui, suona da dilettante in un gruppo rock e si esibisce e fa un po’ di casino come un ragazzo qualsiasi. Vota a sinistra ma non va ai rave. C’è stato una volta e dice che preferisce starne lontano.
        Per quello che ha scritto Barba dall’ articolo che li stesso ha postato io leggo: “…che fanno parte di un gruppo storico esibendosi con varie divise di soldati tedeschi, inglesi, italiani e partigiani», ha scritto l’esponente di FdI sui social”. Quindi tra varie divise c’erano anche divise naziste. Così è oggi il messaggio che ci passiamo? Estrapolare una parte della frase ignorando il resto? Quindi come la fa l’interrogazione quel verde sinistro? Fa mezza domanda? Non chiede delle divise inglesi? Mah…

      • AleArpa 9 Dicembre 2023 at 12:14 - Reply

        Quanto al Fatto, poi, due giorni fa scrisse che San Giuliano aveva querelato duella trasmissione. Dove sta questa querela? Ora sembra diventata una diffida, domani sarà una lettera. Forse.
        Sarà per non parlare dei finanziamenti che la commissione scelta e nominata da Franceschini dava i soldi a quelli che li meritavano come i falliti tipo Veltroni che non ne imbrocca una. Più questo documentario … Ma che documentario sarebbe? E un montaggio di vari filmati di repertorio, che si fa a tavolino con gente che lo fa e poi firmi tu. Non sono certo i documentari del National Geografica che costano sangue sudore e lacrime.
        Va be’ mi hai smascherato Son. Anzi:
        Ebbene sì maledetto Carter. Hai vinto anche stavuolta!

        • Alessandra 00 9 Dicembre 2023 at 12:26 - Reply

          Avevano scritto “diffida” sul Fatto e non querela.. Martedì 5 dicembre pag. 16

        • SonOfaBit 9 Dicembre 2023 at 12:28 - Reply

          Sui rave ha ragione tuo figlio, e digli pure “…and the beat goes on…”

          p.s. Sangiuliano, come dicono i romani, ” nun se po’ vedè”, Franceschini lo avrei messo volentieri all’interno del suo revamping del Colosseo, con i leoni.

          • drantonialini 9 Dicembre 2023 at 16:02 - Reply

            Come MDC@DOC noi siamo titolati blogghisti ,ma soprattutto:
            We live to walk on the King’s or Queen’ s head.

  20. AleArpa 9 Dicembre 2023 at 11:28 - Reply

    Primavera 2021 per essere precisi. A Pescara.

  21. Alessandra 00 9 Dicembre 2023 at 11:42 - Reply

    Viva l’Italia Antifascista è una frase fondamento della nostra Costituzione e quindi della nostra Repubblica. Non è una frase sovversiva e neanche offensiva. Invece mi sento offesa dalla seconda carica dello Stato che non rinnega il suo essere fascista. E da chi chiama la Festa della Liberazione festa della libertà, per esempio.

  22. glafauci61 9 Dicembre 2023 at 12:41 - Reply

    Vado un po’ controcorrente, rischiando di prendermi una bella onda di m3rda in faccia.
    Fascismo/antifascismo è una dicotomia storica ormai superata. Chi si aggrappa a questo argomento è indietro di quarant’anni almeno. Mi ricorda quel piccolo sketch dove un tizio diceva: “Se voti PD perché è la continuità col PCI è come se ti scopi una vecchietta, ricordandoti che cinquant’anni prima era una gran figa”.
    Premesso questo, la realtà è che se il governo di oggi è di matrice fascista, chi l’ha votato (siamo in democrazia, ricordiamocelo) sono, almeno quelli, tutti fascisti. Io l’ho votato, ma non sono fascista.
    Quindi la contrapposizione a questa destra non è l’antifascismo. Trovate un altro termine, un paragone diverso. La sinistra (il PD) perde le elezioni (questa è la terza di fila che perde) perché non ha saputo cogliere i problemi dello stato, dei cittadini. Se questo governo saprà fare di meglio lo sapremo quando finirà il suo periodo. Tutto il resto è fuffa, o mortadella sugli occhi.

    • SonOfaBit 9 Dicembre 2023 at 13:10 - Reply

      Al momento il campione assoluto della fuffa è il Presidente del Consiglio : sa di poter mentire
      grazie a quelli come te ( neanche i video dove strillava l’esatto OPPOSTO di quello che sostiene adesso servono ad aprirvi gli occhi ) e ai cortigiani subappaltati o ereditati,
      quindi MENTE SPUDORATAMENTE su tutto, risultati, progetti, intenzioni.

      E poi basta con la menata della sinistra inadeguata : quelli di sinistra ( reamente tali e con qualche
      briciola di cervello ) non ritengono “sinistra” quella autorappresentata degli ultimi trenta anni 30.
      ( cfr. Fassino : “Abbiamo una banca?”)

      Ora, se tu ritenevi sinistra quella, lamentati con te stesso, come ti toccherà fare quando ti accorgerai
      di cosa e chi è veramente YoSoyBuciarda, e di cosa avrà fatto al Paese.

      • glafauci61 9 Dicembre 2023 at 15:09 - Reply

        SOaB, non sono assolutamente d’accordo con quanto esponi.
        Andiamo per ordine.

        1. La fuffa della Meloni: siamo ancora al primo anno di governo. Tireremo le somme quando finirà il proprio lavoro. Probabilmente deve capire come gira la palla per avere dei risultati concreti nel medio periodo. Non mi sembra corretto condannarla senza darle tempo di lavorare.

        2. L’unica sinistra esistente in Italia, politicamente parlando è quella che disprezzi. Non ne esiste un’altra. Schlein, DeLuca, Renzi, Calenda, qualche altro da zerovirgolapercento, non ci sono altri. Le primarie hanno affossato Bonaccini. O pensi che i metodi democratici non funzionino o non si debbano applicare in Italia?

        3. La Meloni ha le palle. Se qualcuno, anche vicino a lei, anche se è il padre di sua figlia, osa sbagliare, lo taglia. Io le dò tempo. Ogni partita di calcio finisce al novantesimo, adesso siamo al quarto d’ora del primo tempo. E non stiamo perdendo.

        4. Se non sei contento della tua sinistra, agisci. Apri un circolo, coinvolgi persone, agisci a livello locale. Datti da fare. La tastiera non è sufficiente: ci vogliono idee, e coinvolgere altre persone a queste idee.

        Lamentarsi è facile. Delegare vuol dire dare fiducia. Se non si vedono orizzonti chiari, si scende in campo, non con i randelli o le bombe molotov, ma con le idee. Con la partecipazione. Facendo “politica”.

        • SonOfaBit 9 Dicembre 2023 at 15:33 - Reply

          1) le menzogne sono menzogne anche nei primi 10 minuti da quando sono pronunciate.

          2) chiamare sinistra dei democristiani mal riusciti va bene nel paese delle “cene eleganti”,
          un universo di fantasia, nel mio restano democristiani mal riusciti

          3) La Meloni MENTE. Rispondi a questo. ( accise, blocco navale, uscita dall’euro, etc. )
          Ricorda : ci sono i video dei programmi TV con lei che strilla.
          MENTE soprattutto, al momento, sui risultati raggiunti. Tutti i numeri la smentiscono.

          4) può valere per te, io sto benissimo come sto, grazie.

          • glafauci61 9 Dicembre 2023 at 15:38 - Reply

            Vedo che non ti piace la dialettica. Solo la critica, e nemmeno costruttiva. Solo una domanda e chiudo: nella tua vita non hai mai detto una bugia?

            • SonOfaBit 9 Dicembre 2023 at 17:20 - Reply

              Mi chiami a rispondere, per punti addirittura, e poi non rispondi tu?

              Non ti piace la dialettica?

              Meloni MENTE o no ?

              p.s. io sono un privato cittadino, quella è Presidente del Consiglio, se mente lei
              è un tantino diverso

  23. Noc Noc 9 Dicembre 2023 at 13:05 - Reply

    Gafauci anche io ho votato Meloni e sono in buona fede convinto di non essere “fascista”, come molti di quelli che hanno votato a destra.
    E lo sa pure la Meloni, quindi io mi sento tranquillo per questo. Cerca di tenere a bada qualche imbecille in attesa o nella speranza di farsi una classe dirigente che adesso non ha ancora
    Di questo schifo che è diventata la sinistra qui ha detto bene Drantonialini. È una cosa vergognosa ed è già tanto che abbiano preso questi voti. Se continuano così si segneranno come una candela consumata.

    • Luke 9 Dicembre 2023 at 14:27 - Reply

      Purtroppo caro Noc, si sta creando o spera/sogna di creare una degna classe dirigente seria e preparata mentre lo governa questo povero, disastrato, moribondo, fraudolento belpaese…
      Non si fa così
      Tanto valeva nominare Paperon de’ Paperoni ministro delle Finanze, Archimede Pitagorico alla Scienza e Innovazione e Pico de’ Paperis alla cultura…
      Con Cattivik, Lupo Alberto e il fiero alleaten Galeazzo Musolesi come vice

      • glafauci61 9 Dicembre 2023 at 15:13 - Reply

        Il buon (?) Dio ha creato la terra in sei giorni. Ci vuole tempo a raccogliere, bisogna seminare. I veri cambiamenti richiedono un cambio di valori. Pazienza, ci vuole pazienza…

  24. Ma.Co.Da. 9 Dicembre 2023 at 13:37 - Reply

    Io immagino anche la Segre, mentre esce sghignazzando.

  25. Noc Noc 9 Dicembre 2023 at 14:39 - Reply

    Amici cari almeno converrete che la verità non sta da una sola parte.
    Non vorrei elencare qui le cose sbagliate che hanno fatto i precedenti governi, specialmente quando c’era Conte. E se ipotizziamo che le hanno fatte per incompetenza gli facciamo un regalo, sennò sarebbero da galera.
    Se la gente ha votato diversamente ci sarà un motivo, vi pare?

    • glafauci61 9 Dicembre 2023 at 15:20 - Reply

      Conte… lo avevo dimenticato (rimosso). Lui almeno ha idee chiare. Chi lo ha nominato e guidato, no. Oggi ha stravolto il M5S, che ha perso tutte le caratteristiche che ne facevano (originariamente) un soggetto rivoluzionario. Segue un proprio progetto, in modo chiaro. Giuste o sbagliate, ha delle idee che porta avanti. È di sinistra? Forse sì, forse no. Si rivolge ai delusi dal PD. Ha perso la grande base di scontenti senza partito, che ormai non votano più. E che sono rassegnati a vivere in un paese che, se non è morto, ci manca ormai veramente poco.

    • SonOfaBit 9 Dicembre 2023 at 15:22 - Reply

      Cosa hanno a che fare le cose sbagliate di questo governo con quelle sbagliate degli altri?
      La necessità di cambiar discorso?

      • glafauci61 9 Dicembre 2023 at 15:33 - Reply

        No, Son. Semplicemente, dalla risposta di NocNoc, io ho capito che la destra ha vinto a causa degli errori dei precedenti governi.

        O i governi di sinistra non sbagliano mai?

        O c’è stata un’altra Marcia su Roma e me la sono persa?

        O dobbiamo bandire tutti i partiti che non la pensano come te?

        • SonOfaBit 9 Dicembre 2023 at 17:22 - Reply

          Non proiettare sugli altri pensieri tuoi….

  26. drantonialini 9 Dicembre 2023 at 23:55 - Reply

    Io credo che i valori siano immutabili
    i fini si possono cambiare.
    Ma un buon governo, a fronte di un parlamento, e non di una dittatura,dovrebbe sapere stabilire fini utili cui correlare valenze positive e valoriali.

  27. AleArpa 10 Dicembre 2023 at 11:54 - Reply

    Qui se ne leggono tante, ma, premesso che questa volta io ho votato Fdi come pochi altri commentatori del forum…
    E gli altri?
    Gli …antifascisti…?
    Per chi avete votato?
    Perché quando si fanno nomi di partiti pare che tutti dicono: io no.
    Che avete votato 5stelle? Certo, leggete avidamente il Fatto Quotidiano.
    Qualcuno qui ha il coraggio di dire per chi ha votato?

  28. AleArpa 10 Dicembre 2023 at 12:24 - Reply

    Non avete il coraggio di dirlo per chi avete votato.
    Lo sapete che sono solo dei falliti illusi.
    E lo ho trattati bene con questa definizione.

    • Ma.Co.Da. 11 Dicembre 2023 at 15:59 - Reply

      Premesso che il voto è segreto e la Costituzione ci tutela in merito (sai cos’è la Costituzione, vero?). E poi non vedo perché dovremmo dirlo a te per chi abbiamo votato. Hai votato F.d.I.? Bravo. Hai esercitato il tuo libero voto. Sappi, però, che quando il tuo beneamato partito non sarà più al governo, tu e tutti quelli come te da questo blog spariranno (come altri 50 prima di voi). Noi continueremo ad esserci e a divertirci (sai cos’è il divertirsi?) A proposito: aver votato F.d.I. ti ha dato i super poteri per cui sai ciò che noi leggiamo? O la presunzione?

  29. AleArpa 10 Dicembre 2023 at 12:27 - Reply

    …mentre criticare senza contraddittorio gli altri è più facile, senza confrontarsi paragonando le proprie scelte…

  30. SonOfaBit 10 Dicembre 2023 at 13:09 - Reply

    Continuo a non capire cosa spinge i DOC* folgorati da YoSoyBugiarda
    ad affannarsi , esporre ragionamenti assurdi, chiacchericci da bar o stadio in questo spazio.

    Vocazione evangelica ? Convertire alle Cazzate Verdi e alle Menzogne Nere noi che non crediamo alle verità dei vostri media ?

    Convincere voi stessi ( e noi, ahimè ) che l’avere votato la créme dei rifiuti fognari della politica italiana sia stato saggio ?

    Naw. Voi, i dubbi, non sapete cosa siano. Solo granitiche certezze.

    *( disturbo ossessivo compulsivo )

  31. AleArpa 10 Dicembre 2023 at 13:22 - Reply

    Va bene.
    Ma perché non ci dici per chi hai votato tu?

    • SonOfaBit 10 Dicembre 2023 at 13:26 - Reply

      Tranquillo, ce l’hai sicuramente più lungo tu.

  32. SonOfaBit 10 Dicembre 2023 at 15:33 - Reply

    Ok, te lo spiego bene, anche se non ho molte speranze.

    NON E’ RILEVANTE.

    Non importa per chi abbia votato, potrei essere uno dei
    16.000.000 di italiani che hanno votato contro questo
    governo ( che ne ha presi 12.000.000 come coalizione,
    Meloni 7.000.000), o uno dei
    18.000.000 che non sono neanche andati a votare :
    comunque sia, la prima menzogna di YoSoyBugiarda
    è che rappresenta la maggioranza degli italiani :
    34.000.000 non ne vogliono proprio sapere.

    La realtà e che la sua premiership è figlia di una
    sciagurata legge elettorale fatta su misura per arginare
    la crescita del M5S, che come tutte le “porcate”
    (anche quella di Calderoli), ha avuto come primo
    effetto la nullificazione di chi l’ha scritta,
    e non ha impedito ai 5S di governare.

    Dopodichè, in questa sede, devo ( se mi va ) solo
    giustificare la fondatezza delle opinioni che sostengo,
    ( se e quando ne sostenga ) e l’attendibilità dei
    numeri che cito ( se li cito ).

    Detto questo, in futuro eviterò di soffermarmi sui
    rigurgiti neri che sgocciolano nel blog, e sugli
    insopportabili chiagni&fotti fintamente ragionevoli.

    p.s. se mai mi sorprendessi nella coazione a ripetere
    del provocare verbalmente i lettori di Libero,
    su Libero, mi preoccuperei davvero.

    p.p.s. le cifre sopra riportate sono del Ministero dell’Interno.

    • Alessandra 00 10 Dicembre 2023 at 16:39 - Reply

      Più chiaro di così!

    • Doc Brown 11 Dicembre 2023 at 01:19 - Reply

      Son, dovevi rispondergli …non annichilirlo.

  33. AleArpa 10 Dicembre 2023 at 16:59 - Reply

    Si, chiarissimo. Ho capito. Tutti numeri esatti, ancorché utilizzati in modo apologetico.
    Io mi posso anche spostare su un altro forum, in fondo qui non mi diverto più.
    Resta il fatto che non avete il coraggio di dire che avete votato PD o 5Stelle. Vi vergognate. E in questo vi capisco, sono due partiti antidemocratici composti in maggioranza da incompetenti, in gran parte da ladruncoli e in discreta percentuale da capibastone a metà strada tra gruppi e fascistelli.
    Verdi sinistri non li nomino nemmeno, sarebbe troppa considerazione, assolutamente immeritata. Per loro anche le critiche della ex portavoce sono adulazioni.

  34. AleArpa 10 Dicembre 2023 at 17:00 - Reply

    Non gruppi. Era guappi…

  35. AleArpa 10 Dicembre 2023 at 17:04 - Reply

    E fate i bravi sennò Travaglio vi mette i ceci sotto alle ginocchia.
    Quando state inginocchiati davanti a Lui.
    Cioè sempre.

  36. Tommaso 12 Dicembre 2023 at 01:27 - Reply

    Chissà se la prossima volta qualcuno si alzerà a gridare “Viva l’Italia Anticomunista” oppure “Viva l’Italia Antisovietica”?

    • Ma.Co.Da. 12 Dicembre 2023 at 09:24 - Reply

      Spero che, invece, si urli: “Viva l’Italia di chi capisce la satira”, “Viva l’Italia di chi ride con le vignette di …” (sostituire i puntini con il nome che si vuole).

      • AleArpa 12 Dicembre 2023 at 10:11 - Reply

        Magari gridarlo al Parlamento Europeo.
        E poi votare nell’interesse dell’Italia e non come dice la fazione politica che è spesso contro l’Italia.

  37. AleArpa 12 Dicembre 2023 at 07:55 - Reply

    Non ci sperare

  38. Ma.Co.Da. 12 Dicembre 2023 at 10:15 - Reply

    Gridare al Parlamento Europeo: “Viva l’Italia di chi capisce la satira”, “Viva l’Italia di chi ride con le vignette di …” (sostituendo ai puntini con il nome che si vuole)? Non penso capirebbero il senso della frase.
    O forse chiederebbero: «Ma lì da voi c’è qualcuno che crede che le vignette, cioè disegni, siano propaganda politica?»

  39. AleArpa 12 Dicembre 2023 at 10:22 - Reply

    Mi riferivo alla sola frase VIVA L’ITALIA, ovviamente.
    Forse fai finta di non averlo capito perché non sai cosa rispondere?

    • Ma.Co.Da. 12 Dicembre 2023 at 10:26 - Reply

      L’avevo capito benissimo. Ciò nulla toglie a quello che ho scritto: è una vignetta, è satira (anagramma di risata). Forse è proprio quello che chi è come te non ha capito.

  40. AleArpa 12 Dicembre 2023 at 10:35 - Reply

    Va bene.
    Viva l’Italia… è una vignetta satirica.
    Tu sei un vignettista satirico.
    Viva l’Italia si grida in Italia e non al Parlamento Europeo.
    Va bene.

    • Ma.Co.Da. 12 Dicembre 2023 at 10:53 - Reply

      NO. Ancora non ci siamo:
      Natangelo (e non solo) è vignettista satirico. Io sono un semplice suo lettore e prendo questa vignetta, e «tante» altre sue, come satira e mi faccio una risata.
      Viva l’Italia lo si può gridare dove si vuole; voto a chi mi pare e piace, senza doverlo dire a te; leggo il quotidiano che mi pare… Nel frattempo, ricordati che tutti i governi terminano il loro mandato!

  41. AleArpa 12 Dicembre 2023 at 11:34 - Reply

    Io mi riferivo a chi al Parlamento Europeo vota come i compagni alleati che sostengono gli interessi dei loro paesi, fregandosene degli interessi dell’Italia
    Non mi interessa per chi voti e cosa leggi, lo avevo chiesto perché qui tutti criticano quasi tutto, quindi mi chiedevo quale partito restava per governare l’Italia. Nonostante le scelte scellerate di precedenti governi restava solo un partito, ma stranamente qui nessuno lo indica mai apertamente. Sbagliando ho dedotto che i suoi elettori se ne vergognavano.
    Mi scuso se nei precedenti commenti sono stato aggressivo, ma comunque anche tu hai usato i numeri a modo tuo, e questo non aiuta al pacifico scambio di opinioni.
    Mi scuso con te e con tutti gli altri, ma prima di tutti con Nat che qui è un ospitale padrone di casa.
    Ma non con Travaglio che mi è tanto antipatico.

    • Ma.Co.Da. 12 Dicembre 2023 at 11:42 - Reply

      Questo è perché non hai capito lo spirito di questo luogo: noi abbiamo riso (e criticato) anche Grillo e adepti/seguaci; Renzi e adepti/seguaci; Berlusconi e adepti/seguaci; Conte e adepti/seguaci; Di Maio e adepti/seguaci; Monti e adepti/seguaci; ecc… C’è un archivio enorme, che non ti basta un anno intero per sfogliartelo tutto.

  42. Alessandra 00 12 Dicembre 2023 at 13:14 - Reply

    “Viva l’Italia, l’Italia del 12 dicembre,
    l’Italia con le bandiere, l’Italia nuda come sempre,
    l’Italia con gli occhi aperti nella notte triste,
    viva l’Italia, l’Italia che resiste.”

Dimmi la tua

Ultimi post