Tregua

Lascia un commento!

Tregua

#nonunadimeno #giuliacecchettin #25novembre #femminicidio #ultima #ingovernabili #tirissino #amoreerabbia #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

by |Published On: 25 Novembre 2023|Categorie: satira, vignetta|tag = , , , |22 Commenti on Tregua|

Falla girare!

22 Comments

  1. drantonialini 25 Novembre 2023 at 10:28 - Reply

    Bravo,batti il ferro,super chiamato in causa da Meloni e Schlein, finché è caldo

  2. Bongo Fury 25 Novembre 2023 at 10:39 - Reply

    Bellissima, Nat.

  3. Alessandra 00 25 Novembre 2023 at 10:41 - Reply

    💔

  4. frankie tabella 25 Novembre 2023 at 10:46 - Reply

    Salvini ha annunciato che precetterá tutte le madri cristiane italiane perché devono badare ai figli e non perdere tempo con sté cazzate da femministe tossiche e sataniste.
    Meloni approva?Francesco benedice?Mah…bisognerebbe chiedere anche a Maria cosa gli dice il suo sacro cuore…

  5. Noc Noc 25 Novembre 2023 at 11:07 - Reply

    Voto vignetta 10

    • drantonialini 25 Novembre 2023 at 14:39 - Reply

      A MdC @Doc. Che si dovrebbe pensare del ruolo genitoriale orgoglioso , come dichiarato dal padre di Filippo, pur edotto che il figlio a 4 esami dalla Laurea triennale,andava a letto con un peluche,e da ciò deduceva con soddisfazione, molti talenti nel carattere del medesimo?

      • Olo 25 Novembre 2023 at 23:09 - Reply

        io, in questa situazione, evito di leggere tutti i particolari morbosi che riportano i giornali.

  6. Cosimo Epicoco 25 Novembre 2023 at 11:14 - Reply

    Le donne: meravigliose creature! E sono anche mamme! La più meravigliosa Donna e Mamma è quella che ci ha regalato Dio Gesù! E quindi chi maltratta le Donne (d maiuscola) torni al ciuccio che è meglio! 🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹

  7. Cosimo Epicoco 25 Novembre 2023 at 11:19 - Reply

    Noc caro, io ci aggiungo la lode, la menzione, e il bacio accademico.

  8. Noc Noc 25 Novembre 2023 at 11:31 - Reply

    Sulla lode potrei anche tentennare, ma il bacio… con quella barbetta azzurra…
    So che non è di moda, ma io ho altri gusti 🤣🤣🤣

  9. Ma.Co.Da. 25 Novembre 2023 at 12:00 - Reply

    Purtroppo (e sottolineo purtroppo) certe manifestazione non hanno mai sortito risultati accettabili. Occorrerebbe un’azione più concreta. Io comincerei a fare nome e cognome di chi, raccogliendo le denunce delle donne perseguitate, si limitano a riempire carte e basta.
    Oppure, di chi, dopo l’arresto dei soggetti, poi li rimette fuori per “buona condotta” o altre motivazioni.
    Educare i figli al rispetto? Anche!
    L’educazione affettivo / sessuale nelle scuole? Cominciamo a raccogliere le firme.
    Comunque, il tipo con capelli e barba blu mi sembra sempre più sospetto!

    • drantonialini 25 Novembre 2023 at 13:40 - Reply

      Lo stato di diritto già possiede tutti i Codici legislativi di cui avvalersi per portare il caso dopo un’istruttoria corretta,ad una conclusione di pena peraltro sostenuta con obbligo di cura psico -farmacolgica.
      Senza cambiare le regole potremmo stabilire pene più efficaci a contenere i reati di violenza fino al femminicidio , per quietare le collere femminili ed approfittare dei sensi di colpa maschili ( sempre molto transitori),peraltro utili anche contro il furto , i cortei inutili,le liti allo stadio ecc .
      1- togliere ai rei i pollici ad entrambe le mani;
      2- togliere ai rei l’alluce ad entrambi i piedi.
      Così non potranno correre , non impugnare un’ arma,e comunque si orineranno addosso,ogni volta costretti a ricordare di non riprovarci.
      Bisogna però applicarlo anche alle donne che abusano i minori,appena adolescenti, di tredici anni,dai quali si fanno ingravidare, e nel loro caso sarebbe da considerare anche la chiusura….. dell ‘apertura ,in ogni caso.

      • Ma.Co.Da. 25 Novembre 2023 at 15:30 - Reply

        Siccome le soluzioni da te proposte, per fortuna, non sono attuabili (oltre che molto incivili) potevi pensarci un po’ su prima di rispondere.

  10. Noc Noc 25 Novembre 2023 at 12:11 - Reply

    O di Pm e giudici che assolvono se un marito picchia la moglie per “motivi culturali” come qui si è già detto giorni fa.

    • drantonialini 25 Novembre 2023 at 17:18 - Reply

      A Ma.Co.Da. L a satira si fa anche a parole. Sollevando paradossi estremi,pseudo correttivi e crudeli quanto un ergastolo ( che c’è già) quanto augurargli di vivere 200 anni perché soffra ripensando a ciò che ha fatto, ricordando anche che in prigione potrebbe essere abusato o picchiato a morte. Per ora il carcere non permette di recuperare.
      Forse descrivendo una mutilazione paradosso sono riuscita a fare capire che anche il luogo,la pena,la riabilitazione allo psichiatrico , sono contenimenti,rimedi che presentano per sovrappopolazione,carenze e violenze ,un coltello nelle mani della giustizia.
      Per quanto riguarda insegnare il rispetto a scuola non credo che gli insegnanti, finora non lo abbiano fatto. Però non è un obbligo da parte loro parlare di sesso tra le coppie. Né delle reazioni violente di chi viene lasciato né della frustrazione mal gestita in famiglia.
      Ci deve pensare la famiglia, o il medico di famiglia o lo psicologo di famiglia o scolastico.
      Perché la scuola oltre ad educare civicamente socialmente non è in grado di educare sentimentalmente. È un tema troppo intimo.
      La tua bacchettata è tipica di chi rabbrividisce troppo in fretta sulle solite cose.

      • Claudia 26 Novembre 2023 at 14:10 - Reply

        Ah ecco! Quando hai scritto che le violenze attuali sono figlie della liberazione sessuale della donna stavi facendo satira!
        La prossima volta magari fai un fischio…

  11. Noc Noc 25 Novembre 2023 at 12:18 - Reply

    Comunque quel tipo con la barbetta blu non mi sembra sospetto. Ma un bacio proprio no.
    Piuttosto qui… ci sarebbe qualcuna che… un po’ mi intriga…
    Però non posso dire altro.
    E ora non prendetemi in giro

  12. Cosimo Epicoco 25 Novembre 2023 at 20:38 - Reply

    Noc! In giro non ti prendo! Ma ricordati della fedeltà coniugale! E anche del mattarello! Forza moglie hai tutto la mia solidarietà! Questi galletti spennacchiati!

    • Noc Noc 25 Novembre 2023 at 20:48 - Reply

      🤣🤣🤣
      Ho solo detto che qualcuno mi intriga!
      Questo è ammesso.
      E poi non lo sa neanche lei, cioè colei che turba questo attempato dongiovanni in disarmo. 😇

      • Noc Noc 25 Novembre 2023 at 20:49 - Reply

        P.S. …qualcuna…

  13. Cosimo Epicoco 25 Novembre 2023 at 21:04 - Reply

    https://youtu.be/INF9r5jju0A?si=m8aH2nHCM5nXKMBj. Don Giovanni in disarmo, eccoti servito!

    • drantonialini 27 Novembre 2023 at 10:34 - Reply

      Claudia. l’esposizione di un costrutto teorico od oggettivo qualunque esso sia va valutato anche sulla ricaduta che ha da parte di chi ne subisce l’effetto.
      Ovvero quando piove chi ha ☂️ ed impermeabile reagisce più appropriatamente di chi non lo ha e non vede riparo alla propria impreparazione ( che gli deriva da parte materna)al ruolo di partner.
      Quindi non era un paradosso ciò che scrissi, ma l’oggettività del disagio ingenerato dall’evoluzione femminile,verso il sistema maschilista che vuole la donna consenziente quando è scelta ,poi sposa e madre ( con il beneficio degli elettrodomestici ad aiutarla) .
      Non riesco a fare di meglio nello spiegarmi.

Dimmi la tua

Ultimi post