Credere, obbedire, spurgare

Lascia un commento!

Credere, obbedire, spurgare – la mia vignetta per Il Fatto Quotidiano oggi in edicola!

#spagna #meloni #sanchez #vox #fratelliditalia Il Fatto Quotidiano  #vignetta #fumetto #memeitaliani #umorismo #satira #humor #natangelo

Falla girare!

34 Comments

  1. Cosimo Epicoco 25 Luglio 2023 at 12:01 - Reply

    https://youtu.be/NQeZ9pFegJo Silenzio! Affidiamoci a Mozart!

  2. SonOfaBit 25 Luglio 2023 at 12:08 - Reply

    Il Grosso Errore è stato lasciar venire fuori di lì quelli di casa nostra…

  3. Marti 25 Luglio 2023 at 12:08 - Reply

    😄

  4. Ma.Co.Da. 25 Luglio 2023 at 12:08 - Reply

    Penso che in Spagna sia piuttosto dura. E sì, la vedo dura.

  5. Antonia 25 Luglio 2023 at 12:11 - Reply

    Allora non era proprio fango….
    Che dolce malvagità.
    Scala Richter 7.6

  6. glafauci61 25 Luglio 2023 at 12:21 - Reply

    Ciao Nat, mi rivolgo a te, ma anche a tutti i blogger di questo sito.
    Desidererei porre la seguente domanda.
    Secondo te, tutte le persone che professano idee conservatrici, ossia sono di destra, sono fascisti?
    Se no, dove si pone il limite?
    Se si, esistono fascisti “cattivi” e fascisti “buoni”, o sono tutti “cattivi”?
    Facendo un parallelo con le persone di sinistra, sono tutti comunisti (stalinisti/maoisti) o ci sono anche comunisti “buoni”?

    • Ma.Co.Da. 25 Luglio 2023 at 12:33 - Reply

      Dunque, forse non sei informato: in questo momento, al potere, ci sono partiti e politici di destra.
      Il bravo disegnatore satirico si diverte ad attaccare soprattutto i politici di destra.
      Fra tot anni, ci saranno partiti e politici di sinistra.
      Il bravo disegnatore satirico si divertirà ad attaccare soprattutto i politici di sinistra.
      Poi ci saranno politici e partiti di… boh.
      Il bravo disegnatore satirico si divertirà ad attaccare soprattutto i politici di boh.
      C’è una sola costante: che ci sarà sempre qualcuno che avrà da ridire. E che rottura di b… bravo disegnatore satirico!

      • glafauci61 25 Luglio 2023 at 12:49 - Reply

        Ciao MaCoDa. Vero, ci sono al potere, al momento, partiti di dx. Si prendono in giro i partiti di dx. Mi sta bene. Perché i partiti di dx sono sempre dipinti come emanazioni dei partiti fascisti preguerra?
        Facciamo un’analisi politica delle azioni dei partiti in Italia, in questo momento. Il PD è oggi un partito di sx o di dx? A me sembra la nuova DC. ItaliaViva è di sx o di dx? Il Rignanese mi sembra più di dx che di sx.

        M5S è sicuramente sx. Lega/FI/FdI sono sicuramente di dx.

        Quindi… Meditiamo, gente, meditiamo.

        • Ma.Co.Da. 25 Luglio 2023 at 12:59 - Reply

          Quindi sei per satireggiare a prescindere. Quando qualcuno dei qui da te nominati farà o dirà qualcosa su cui fare satira, non ti preoccupare: NAT interverrà. E senza fare sconti.
          Ovviamente spunterà qualcuno che dirà: «E a quelli di destra allora?» E giù col pippone. E’ già successo. Sono anni che seguo.
          A proposito: sono solo vignette.

    • SonOfaBit 25 Luglio 2023 at 12:59 - Reply

      Glafauci61
      Fai un elenco delle buone idee di destra, vedrai che ti rispondi da solo.
      Comincia dall’idea che sopraffare il prossimo
      – fisicamente, militarmente, economicamente o comunque ti venga –
      sia il fondamento delle relazioni umane : da lì viene tutto il resto.
      Buona fortuna.

    • Alessandra 00 25 Luglio 2023 at 13:04 - Reply

      Secondo me, chi è conservatore di destra non è fascista. Il problema è quando chi si professa come “nuova destra” non rinnega la storiaccia del ventennio, chi giustifica tante vicende di quel periodo, chi si tiene in casa mezzi busti di Lui (che non è neanche la cosa peggiore), chi continua nonostante sia reato a praticare apologia del fascismo, chi chiama festa della libertà il 25 aprile che è FESTA DELLA LIBERAZIONE. Infine chi non cancella dal simbolo di partito la fiammella dimostra do non voler chiuderecol passato. È lì, per me, che si pone il limite. Per quel che riguarda la sinistra, noi italiani non abbiamo mai avuto a che fare col vero comunismo, quello russo per intenderci, e perciò non abbiamo “ferite indelebili” come col fascismo. Anzi quelli di sinistra sono talmente stupidi da aver cancellato quasi tutta la loro storia, le loro lotte per una società più giusta. Tant’è che ora li votano nelle ZTL… Per concludere, le dittature e idolatrare i dittatori di QUALSIASI colore siano, per me è sbagliatissimo. Non è detto che io sia nel giusto ma la penso così

      • Bongo 25 Luglio 2023 at 14:23 - Reply

        Alessandra, non è detto che siamo nel giusto ma la penso esattamente come te

    • Giuseppe Vasta 25 Luglio 2023 at 14:26 - Reply

      @glafauci61: la destra (ma anche la sinistra) contiene al suo interno cose molto diverse: liberali, conservatori, reazionari, fascisti. I fascisti non sono conservatori (e viceversa), al massimo sono alleati. La premier si è formata in un partito (l’ex MSI) esplicitamente neofascista, ovvero un partito violento, reazionario, che mandava in galera o uccideva di botte gli oppositori, che mandava nei lager gli ebrei (bambini compresi) e che ha dichiarato guerra nell’ordine a Francia, Inghilterra, Stati Uniti e Unione sovietica (pensando di vincere, ovviamente). Cosa dovremmo pensare dei nostalgici di un regime del genere? Meglio ricordarlo, ogni tanto.

      • Giuseppe Vasta 25 Luglio 2023 at 14:31 - Reply

        Sempre @glafauci: anche a sinistra ci sono posizioni diverse: anarchici, comunisti, socialisti, liberali. Mica sono tutti uguali!

    • natangelo 25 Luglio 2023 at 14:54 - Reply

      Ciao! Non tutti i conservatori sono fascisti, ovviamente. Conosco, stimo e ho amici molto conservatori (alcuni troppo). Sono “fascisti” quelli che si richiamano esplicitamente all’ideologia fascista (o evitano di farlo solo per convenienza ma poi di tanto in tanto gli scappa) ed è un’ideologia che di per se stessa non ammetta l’esistenza di “fascisti buoni”. Per quanto riguarda i comunisti, ti ribadisco un vecchio concetto che chiude la questione: il contrario di fascista non è comunista. Il contrario di fascista è “democratico”. Quindi non vedo cosa c’entrino i comunisti nè mi sento di doverti rispondere sul punto (e ti parla uno che – per questioni generazionali, sono dell’85 – appartiene completamente alla postideologia politica quindi me ne frega il cazzo di difendere chicchessìa). un abbraccio.

      • Francesco Volponi 25 Luglio 2023 at 18:21 - Reply

        “Me ne frega il cazzo di difendere chicchessia”…
        Cielo, Nat, ma come ti esprimi!
        Sono oltremodo turbato.

      • PCelito 26 Luglio 2023 at 11:26 - Reply

        Io sono addirittura scandalizzato, alla Alain Elkann tanto per farvi capire a che livello !

  7. Francesco Volponi 25 Luglio 2023 at 13:04 - Reply

    Giorgina sembra quasi Mafalda!

  8. Cosimo Epicoco 25 Luglio 2023 at 13:32 - Reply

    glaufauci61: una volta Biagi chiese a Montanelli se lui fosse di destra,si! Rispose il Maestro, ma la destra di Prezzolini non quella di Almirante.

  9. Alf 25 Luglio 2023 at 14:10 - Reply

    senza senso come al solito… con l’immancabile citazione al ventennio che ti piace tanto… ma quanto ti piace eh

  10. Franco Bertolotti 25 Luglio 2023 at 14:14 - Reply

    Io sono del parere che gli attuali governanti sono quasi tutti una propagazione del virus fascista,e si nota dalle leggi che propongono e che attuano. Che poi sia anche e forse soprattutto responsabilità della totale astensione dei votanti ad impegnarsi alla partecipazione delle politiche in modo concreto è altrettanto vero perchè siamo un popolo abituato a pretendere la soluzione dei nostri problemi senza alcun impegno da parte nostra.Quindi mea culpa mea culpa

  11. Bongo 25 Luglio 2023 at 14:40 - Reply

    L’espressione di Giorgia è tenerissima, la vignetta è tostissima.
    L’ispirazione potrebbe venire dal vecchio slogan “fascisti/carogne/ tornate nelle fogne” ma potrebbe anche arrivare in modo più inconscio dall’immagine che apre la vignetta “I Cani Cattivi hanno un due cuori”.
    Come se Nat ce l’avesse ancora sullo stomaco dopo giorni e fnalmente l’abbia vomitata, trovando in ciò sollievo e generando una gran bella vignetta.
    Della serie: dalla merda nascono i fior.

    • Bongo 25 Luglio 2023 at 14:47 - Reply

      Nel senso che la merda è il commento di Mauro C. e i fior le vignette del buon Nat.
      Lo specifico perchè vengo spesso frainteso perchè sono un poco tortuoso

    • natangelo 25 Luglio 2023 at 14:58 - Reply

      ❤️

  12. Antonia 25 Luglio 2023 at 15:30 - Reply

    La miglior garanzia della libertà in uno stato democratico come l’Italia è la Costituzione e chi ne sorveglia principi e costrutti appartiene alla Corte Costituziobale formata da 15 membri . Ogni legge del Parlamento viene studiata affinché non sia in contrasto con i principi costituzionali che garantiscono la libertà individuale e di tutti, di parola di pensiero, di religione, di movimento, di partito, di associazione libere ecc. Garantisce il diritto allo studio ed alla salute ed alla. pensione. Nella sua grandezza fondativa la costituzione comprende minoranze disordinate, caotiche estreme e rivoluzionarie, fintanto che non compiano delitti punibili. La costituzione è la garanzia anti fascista per eccellenza.

  13. Antonia 25 Luglio 2023 at 15:45 - Reply

    A Bongo,salve non ho trovato il pensiero di Claudio C. che definisce
    M…. è in questa vignetta credere obbedire spurgare o in altre?

    • Alessandra 00 25 Luglio 2023 at 16:02 - Reply

      Gentile Antonia, Bongo si riferisce a “I cani cattivi hanno due cuori” dove Mauro C. scrive quelle cose schifose

  14. Ammazzalavecchiacolgas 25 Luglio 2023 at 16:23 - Reply

    Antonia, il “pensiero” di tal Mauro è il post originale riportato nella prima vignetta della storia “I Cani Cattivi hanno due cuori”, e apprezzo che Nat non abbia oscurato il nome dell’estensore come fanno in molti.

  15. Antonia 25 Luglio 2023 at 16:46 - Reply

    Ora ricordo. Roba così appartiene all’odio, all’intolleranza, al razzismo,al fascismo,all’ignoranza. A chi si è sentito sodomizzato. Ogni tanto Nat lo fa.Lo deve fare.Deve continuare a farlo!

  16. Doc Brown 25 Luglio 2023 at 18:23 - Reply

    L’aspirazione dei fasci ad uscir dalle fogne va combatutta. Perchè ogni volta che fanno capolino mettono insieme disastri.

  17. Francesco Volponi 25 Luglio 2023 at 20:10 - Reply

    Il discorso è che buona parte di questa destra non riesce ad affrancarsi dal fascismo. Avete presente la classica frase “Mussolini ha fatto anche cose buone”? Pur ammettendo che sia così (no) vi racconto una storia che mio nonno era solito ripetermi. Le folle oceaniche che inneggiavano al duce a piazza Venezia erano false. Le persone venivano prelevate con forza dalle proprie case la domenica mattina (o il sabato, non ricordo) e obbligate ad ascoltare i deliri del bastardo, e le camicie nere ti “consigliavano” a fare il saluto fascista, pena manganellate a te e ai tuoi cari se non addirittura lo stupro delle donne. Non c’era assolutamente sostegno al fascismo, si trattava solo di prevaricazione violenta e indiscriminata. Poi, ovvio, se eri un misero servo con la tessera di partito le cose erano diverse, ma sempre servo rimanevi.
    Fin quando questa gente non pronuncerà la frase “Il fascismo è stato un abominio” io diffiderò sempre di loro e della loro modernità.
    Saluti.

    • Giuseppe Vasta 25 Luglio 2023 at 22:04 - Reply

      Preciso che mio nonno era antifascista e raccontava le stesse cose. Ma anche che era in disperata solitaria minoranza. Alla maggioranza il fascismo piaceva eccome, questo è la realtà. Ora ed allora, questo è il problema

  18. Luisa 25 Luglio 2023 at 21:15 - Reply

    Bella la vignetta, tostissima. Farà discutere.

  19. Antonia 25 Luglio 2023 at 21:30 - Reply

    A FVolponi . Una cosa simile ci raccontò in classe la prof di Italiano e latino. Il sabato fascista, lei e suo fratello che poi diventò medico dovevano ascoltare i pistolotti del Duze trasmessi con radio ed altoparlante. Vita all’aperto ginnastica e moschetto per il fratello. Era obbligatoria la tessera sennò che facevi all’università. Credo che Novecento che dura sei ore,abbia fatto un quadro del fascismo realista e vero. Come è vero e terribile “Il sangue dei vinti ” con l’eccidio dei fratelli Govoni a R E. o l’omicidio di Don Pessina, o per altri omicidi sciagurati vs persone che avevano preso la tessera per non avere fastidi.

Dimmi la tua

Ultimi post