Leggi il nuovo diario di viaggio a fumetti!

Somewhere in Italy – episodio 26

Lascia un commento!

“Somewhere in Italy – un vignettista in cammino in Italia”
Episodio 26: ‘Il dovere dell’ottimismo’

Dal 16 agosto pubblicherò “Somewhere in Italy” il mio diario a fumetti del cammino attraverso l’Italia! Partecipa al concorso “Cartoline brutte”: Ecco il link per le info sul concorso e per leggere tutti gli episodi https://wp.me/PbYr4m-4Ch

#webcomic #comic #travel #camminoitaliano #italiacoasttocoast #somewhereinitaly #oradovesei #natangelo

by |Published On: 29 Agosto 2020|Categorie: reportage, tavola|tag = |11 Commenti|

11 Comments

  1. Anonimo 29 Agosto 2020 at 17:02 - Reply

    Ci vorrebbe una riflessione seria che i preparativi per la movida del sabato non consentono. Tutto con mascherina e distanziamento ( che diamine ).
    I Salvini ( e Meloni ) sono il prodotto degli idioti imbecilli che ci sono dall’altra parte.

    • Anonimo III 29 Agosto 2020 at 17:14 - Reply

      D’accordissimo! (su quello che in realta’ non c’e’ dall’altra parte)

  2. Mlegovi 29 Agosto 2020 at 17:14 - Reply

    Falli, falli finché sei in tempo. Tutto il resto sono solo dettagli.

  3. Antonio B. 29 Agosto 2020 at 19:02 - Reply

    Nat, questa TERRIBILE profezia, necessita immediatamente di una VIGOROSISSIMA grattata!……

  4. Sempre io 30 Agosto 2020 at 05:41 - Reply

    Ma, in futuro, non si potrebbe lanciare una rubrica “l’angolo di Amato Nonno” in cui le questioni vengono riportate ad un piano più umano?

    • Anonimo 30 Agosto 2020 at 07:27 - Reply

      Ma anche una rubrica di cucina vegana ed una di giardinaggio !

      • Anonimo 30 Agosto 2020 at 08:32 - Reply

        Servirebbe una sezione dedicata alle donne ed ai gay.

        • Anonimo 30 Agosto 2020 at 08:40 - Reply

          Propongo ” la posta del PD ” dove un solerte funzionario di partito risponde alle domande dei lettori.

  5. PCelito 30 Agosto 2020 at 17:09 - Reply

    NAT questa per me è bellissima, troppe volte si perde il significato reale delle cose e si fanno drammi per problemi che i nostri progenitori avrebbero giudicato stupidaggini, perché alle prese con cose molto più serie !
    Un’altra cosa: falli i figli NAT, falli finché puoi, se ti conosco un pochino ti daranno tantissimo e riempiranno ulteriormente la tua vita e il tuo cuore, pensa ad esempio al legame che hai con Amato Padre ed a quello che stai facendo insieme a lui !
    Cià.

  6. Dedication 31 Agosto 2020 at 10:16 - Reply

    Questa e’ la terza vignetta dove nomini un (ipotetico) amato erede.
    Cosa ci stai nascondendo? 😉

beh?

Ultimi post