Il dramma di Amatrice continua…

Lascia un commento!

13-settembre-2016.jpg

Il dramma di Amatrice continua… – da Il Fatto Quotidiano – www.natangelo.it #charliehebdo #amatrice #pasta

by |Published On: 13 Settembre 2016|Categorie: satira, vignetta|tag = , |13 Commenti|

13 Comments

  1. Paola 13 Settembre 2016 at 10:21 - Reply

    Siamo proprio sicuri sicuri che in tutta questa vicenda sia il giornale satirico Charlie Hebdo a dover essere querelato? Ma ad Amatrice non é stato Charlie Hebdo a rimandare indietro i fondi per la ricostruzione, o a deviarli. E la torre di Accumoli, segnalata dal Genio civile e che ha ucciso 4 persone, non è stato Charlie Hebdo a lasciarla così com´era.
    Come al solito, si punta il dito contro chi parla del problema e non contro chi il problema lo ha creato.

    • Anonimo 13 Settembre 2016 at 11:10 - Reply

      Fare 2 vignette del genere non vuol dire parlare del problema, vuol dire sfruttarlo per avere visibilità.
      Comico poi come sia accettabile una “satira” così macabra mentre non sia accettabile una semplice querela.

      • Paola 13 Settembre 2016 at 12:49 - Reply

        “Fare 2 vignette” se sei un vignettista è il tuo modo di parlare del problema. Di renderlo visibile. Di farlo arrivvare a tutti, nel profondo, anche grazie ad un sorriso amaro.
        Sfruttare Amatrice per la visibilità? Guarda che a Charlie Hebdo la strage gli è entrata in redazione, fisicamente, coi fucili. Hanno ammazzato mezza redazione. In quanto a visibilità e di sangue di cui parlare, ne hanno avuta abbastanza dire, no? Se poi ti riferisci al fatto che le vignette le pubblicano su un volume che poi cercano di vendere… beh, è un giornale. I giornali fanno questo.

    • Anonimo 13 Settembre 2016 at 14:44 - Reply

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/09/13/charlie-hebdo-il-direttore-dopo-la-querela-di-amatrice-non-ci-spaventa-per-noi-e-solo-umorismo-nero/3029912/
      Questo è parlare dell’accaduto.
      Non sminuisco il lavoro o il messaggio delle vignette, sminuisco il modo.
      Hanno creato una polemica sollevando un polverone solo per far ricordare al mondo che il giornale esiste ancora, d’altronde vorrei vedere in quanti lo conoscevano prima che avvenisse la strage che li ha visti coinvolti.
      E comunque in risposta alle sue ultime frasi… c’è modo e modo di fare business, una cosa è scherzare, schernire divinità più o meno fittizie, un’altra è prendersi gioco di gente morta.

    • natangelo 14 Settembre 2016 at 09:04 - Reply

      Oggi posterò un video in cui dico la mia, ma sono d’accordo con te, Paola

  2. giomag59 13 Settembre 2016 at 11:38 - Reply

    Il sindaco è scosso, bisogna capirlo.

    • natangelo 14 Settembre 2016 at 09:03 - Reply

      Gioco di parole?

      • giomag59 14 Settembre 2016 at 10:00 - Reply

        se me lo chiedesse il sindaco negherei… non si sa mai

  3. Valter 13 Settembre 2016 at 13:18 - Reply

    Rendersi ridicoli in una situazione tragica ė davvero una brutta cosa. Un pietoso velo su quel sindaco.

    • natangelo 14 Settembre 2016 at 09:03 - Reply

      E che sia bello coprente

  4. Franco 13 Settembre 2016 at 16:06 - Reply

    Bravo Nat

beh?

Ultimi post